Il Settore dell'Ingegneria: Professioni, Competenze e Prospettive di Lavoro

Ingegneria - Professioni e opportunità di lavoro

L’ingegneria è un settore tecnico-scientifico che ha l'ambizione di risolvere problemi attraverso calcoli e attività di analisi e progettazione fondate basi scientifiche, per produrre o realizzare soluzioni efficienti e cost-effective.

Le tecniche ingegneristiche possono essere applicate con successo in moltissimi ambiti diversi.I settori principali nell’Ingegneria sono:

  • Ingegneria chimica: applica principi chimici, fisici, biologici e matematici per la produzione e trasformazione di materie prime in prodotti utilizzabili, come plastica, prodotti petrolchimici, medicinali
  • Ingegneria civile: è legata alla pianificazione, progettazione e costruzione di strutture edilizie (case, palazzi, grattacieli, scuole, ospedali…) e infrastrutture (strade, ferrovie, ponti, sistemi idrici, centrali elettriche, dighe, porti, aeroporti…)
  • Ingegneria elettronica: si occupa di tutti i processi e gli impianti legati alla produzione, il trasporto e la trasformazione dell’energia elettrica, le applicazioni e i macchinari elettronici, i sistemi di telecomunicazione, i computer…
  • Ingegneria meccanica: progetta e produce componenti, impianti e sistemi meccanici di diverso grado di complessità, destinati a tantissimi ambiti industriali diversi
  • Ingegneria informatica: riguarda la progettazione, realizzazione e gestione di sistemi e infrastrutture per elaborare informazioni e dati - come sistemi software e reti di telecomunicazione

Con lo sviluppo scientifico e industriale sono poi nati molti settori trasversali e sottocategorie dell’Ingegneria, legati al sorgere di nuovi campi di applicazione delle conoscenze tecniche: dall’ingegneria meccatronica alla bioingegneria, dalla nanotecnologia biomedica all’ingegneria dei sistemi, dall’ingegneria aerospaziale allo studio delle fonti rinnovabili.

Che tipi di aziende assumono nel settore dell’Ingegneria?

Ingegneria - Aziende che assumono

Gli ingegneri trovano lavoro in tantissime aziende diverse, di ogni dimensione, dalle multinazionali alle start-up: ad esempio in imprese meccaniche e meccatroniche, in aziende tecnologiche, nel campo della robotica e dell’automazione industriale, nelle imprese edili, nel settore dell’energia, nelle case automobilistiche, nell’industria aerospaziale e navale, nell’informatica e nelle telecomunicazioni, nell’industria chimica e farmaceutica.

Le offerte di lavoro per ingegnere provengono anche da società di consulenza ingegneristica, che offrono a imprese e organizzazioni servizi di consulenza per razionalizzare e ottimizzare i processi e fare uso delle tecnologie più avanzate.

Oppure, un ingegnere può trovare impiego in laboratori di ricerca e sviluppo (R&D), privati e pubblici, in agenzie governative e università.

Le principali aziende che assumono ingegneri:

Ingegneria - Tendenze Occupazionali

Ingegneria - Prospettive di lavoro nel settore

L’Ingegneria è un settore in grande crescita, che consente ottime prospettive di carriera, salari molto competitivi e stabilità professionale. Tuttavia, per diventare ingegnere è richiesto un impegnativo percorso formativo universitario (laurea in Ingegneria) e competenze tecniche e scientifiche approfondite, da aggiornare costantemente.

L’evoluzione tecnologica infatti cambia il panorama entro cui si muovono gli ingegneri: i problemi sono sempre nuovi, e innovative devono quindi essere le soluzioni. Nuove tecnologie si aggiungono e integrano quelle già esistenti e il campo di applicazione dell’Ingegneria si amplia sempre di più: tutto questo si riflette nella crescita delle offerte di lavoro nel settore dell’Ingegneria.

Alcune delle specializzazioni e discipline ingegneristiche che si stanno affermando riguardano la robotica e le nanotecnologie, lo sviluppo della sensoristica intelligente (base dell’IoT, l’Internet of Things), la realtà virtuale e aumentata, l’ingegneria bioinformatica, lo sviluppo di supermateriali e fibre tessili innovative, la produzione di energia da fonti rinnovabili.

Che competenze servono nel settore dell'Ingegneria?

Ingegneria - Competenze e qualifiche richieste

I campi dell’Ingegneria sono tanti e molto ramificati, e per ognuno sono necessarie conoscenze specifiche. Tuttavia, per lavorare in ambito ingegneristico sono richieste una serie di competenze che possono essere considerate comuni:

Problem solving

L’ingegnere è spesso visto come il professionista che “risolve problemi”: ed è esattamente questo che fa. Un ingegnere cerca sempre nuovi modi di applicare le conoscenze esistenti per risolvere problemi tramite un processo logico e razionale.

Competenze informatiche

Molte delle mansioni di un ingegnere vengono svolte al computer, utilizzando software e programmi specifici per l’ambito ingegneristico. Quindi le competenze informatiche sono fondamentali per qualsiasi ingegnere, che si occupi di ottimizzare un processo produttivo o logistico, di progettare e testare un componente o di simulare il comportamento di un prototipo.

Doti comunicative e lavoro di squadra

Capacità di lavorare in gruppo e comunicare in modo chiaro ed efficace contenuti tecnici specifici sono doti strettamente connesse, entrambe importanti per gli ingegneri - sia quando sono inseriti in un team di lavoro che comprende altri tecnici, sia quando devono guidare una squadra come responsabili o Project Manager.

Doti gestionali

Per fare carriera come ingegnere è solitamente richiesta la capacità di gestire progetti complessi, con molte risorse da controllare e un grande numero di persone coinvolte. Per questo è importante che un ingegnere abbia spiccate doti organizzative e gestionali, di project management.

Ingegneria - Descrizione Lavori

Vuoi saperne di più sulle professioni e sui posti di lavoro nel settore Ingegneria?

Leggi le descrizioni dei lavori e delle diverse figure professionali in questo campo:

Ingegneria - Le Professioni Più Cercate