L'Ingegnere Informatico: Cosa Fa, Mansioni e Competenze

Descrizione del Lavoro di Software Engineer

Cosa fa l'Ingegnere Informatico

L'ingegnere informatico progetta, realizza e gestisce software, sistemi, dispositivi e infrastrutture per trasmettere ed elaborare dati e informazioni. Sviluppa componenti hardware e programma software, applicando i principi dell'Information Technology (IT).

La diffusione dei sistemi elettronici e dei computer ha portato alla nascita dell’Ingegneria Informatica (anche nota come Computer Science o IT Engineering) come branca dell'Ingegneria Elettronica specializzata nella progettazione informatica.

In particolare, si possono identificare due grandi filoni dell'Ingegneria Informatica:

  • Ingegneria software
  • Ingegneria hardware

Il Software Engineer progetta e sviluppa programmi informatici di vario tipo - software per sistemi embedded, firmware, soluzioni software per sistemi gestionali, automazione industriale, siti web, applicazioni mobile, videogiochi, software specializzati per business intelligence (BI) - con un ruolo simile a quello di un Software Developer.

Alla base dell'attività di progettazione e sviluppo software c'è l'analisi delle esigenze dei committenti e lo studio dei requisiti funzionali e tecnici che il programma deve possedere. In base a queste indicazioni, l’ingegnere informatico passa alla programmazione e alla scrittura del codice, utilizzando i linguaggi di programmazione più appropriati (PHP, JavaScript, C++, SQL, HTML). Si occupa quindi della fase di software testing, per mettere alla prova le funzionalità del programma e individuare e correggere eventuali errori (debugging). Segue la stesura della documentazione tecnica del software.

L'Hardware Engineer lavora alla progettazione e allo sviluppo di computer e componenti come circuiti, schede elettroniche, chip e microprocessori. Identifica le prestazioni che il componente hardware deve fornire, realizza prototipi ed esegue test di validazione sul prodotto utilizzando strumenti di laboratorio (oscilloscopio, multimetro, analizzatori di segnali). Si può poi occupare della supervisione della produzione e della redazione della manualistica.

Competenze dell'Ingegnere Informatico

Gli ingegneri informatici inoltre sono competenti nel campo dell'integrazione tra hardware e software. Questo significa ad esempio dover modificare i componenti hardware perché un determinato software possa funzionare, oppure al contrario aggiornare il software per sfruttare appieno il potenziale dell’hardware a disposizione. Altri compiti affidati all'ingegnere informatico possono essere l'analisi di software, dispositivi e gli apparecchi informatici già esistenti per migliorarne le performance, oppure il supporto tecnico hardware e software.

Dove lavora un ingegnere informatico?

Gli ingegneri informatici lavorano principalmente per aziende del settore IT: imprese di progettazione e produzione di hardware (ad esempio smartphones, computer, domotica e componentistica), robotica e automazione industriale, società di sviluppo software, siti web e apps, compagnie di telecomunicazioni, società che offrono servizi di assistenza informatica (IT support, IT help desk software e hardware...), agenzie di servizi web e di consulenza informatica. Oppure, un ingegnere informatico può lavorare come consulente libero professionista.

L'attività spesso è organizzata in team insieme ad altri ingegneri, programmatori, tecnici e Software Developer, e si divide tra la postazione al computer, il laboratorio per i test hardware e la collaborazione con altri reparti per la risoluzione di eventuali problemi tecnici o di progettazione. Alcune mansioni legate a sviluppo software, programmazione e assistenza software possono però essere svolte anche da remoto, e questo permette di organizzare luogo e orario di lavoro in modo flessibile.

Scopri le nuove offerte di lavoro prima degli altri!
Inserisci la tua email ora e ricevi le ultime offerte per: Ingegnere Informatico
Potrai disattivare il servizio in qualunque momento

Compiti e Mansioni dell'Ingegnere Informatico

Compiti e mansioni dell'Ingegnere Informatico

Le principali mansioni di un Software Engineer (ingegnere informatico che si occupa di software) sono:

  • Sviluppare e progettare software
  • Scrivere il codice con i vari linguaggi di programmazione
  • Testing e Debugging per verificare il corretto funzionamento del software
  • Implementazione del software e redazione della documentazione tecnica

Se invece un ingegnere informatico si occupa di hardware, le sue principali responsabilità come Hardware Engineer sono:

  • Progettare apparecchi e componenti elettronici per l'IT
  • Elaborare e testare prototipi di hardware
  • Svolgere prove di laboratorio
  • Individuare e correggere errori di funzionamento (troubleshooting)
  • Supervisionare i processi di produzione

In generale, rientrano tra i compiti di un ingegnere informatico la consulenza tecnica e il supporto software/hardware nelle varie fasi di progettazione, sviluppo, produzione, implementazione e utilizzo.

Come Diventare Ingegnere Informatico? Formazione e Requisiti

Come diventare Ingegnere Informatico

Per diventare ingegneri informatici sono necessarie competenze tecniche specifiche che si possono acquisire con una laurea di Ingegneria Informatica. Il corso di studi comprende discipline come fisica, matematica, logica, calcolo delle probabilità, algoritmi e strutture dei dati, sistemi informativi, elettronica, programmazione, database administration, intelligenza artificiale (AI), sistemi di telecomunicazione.

In particolare, la conoscenza dei linguaggi di programmazione (come PHP, Java, C, .Net, Python), dei sistemi operativi come Linux e dei web server rientra tra le competenze principali che le aziende cercano quando assumono ingegneri informatici, ed è pertanto un aspetto della formazione su cui focalizzarsi.

Il mondo IT però è in costante e rapida evoluzione: è quindi importante che un ingegnere informatico mantenga costantemente aggiornate le proprie competenze.

Competenze di un Ingegnere Informatico

Le principali competenze richieste ad un ingegnere informatico sono:

  • Conoscenza dei principi di progettazione software e hardware
  • Conoscenza di elettronica, sistemi di telecomunicazione
  • Competenze tecniche relative ai linguaggi di programmazione
  • Conoscenza di SQL e database administration
  • Conoscenza di protocolli e sistemi di rete
  • Conoscenza applicazioni web
  • Doti analitiche e matematiche
  • Orientamento agli obiettivi
  • Propensione alla risoluzione dei problemi
  • Attenzione ai dettagli e precisione

Sbocchi Lavorativi e Carriera dell'Ingegnere Informatico

Carriera dell'Ingegnere Informatico

Solitamente un neolaureato in Ingegneria Informatica inizia a lavorare in posizioni junior, e dopo alcuni anni di esperienza può accedere alle posizioni senior.

Le possibilità di sviluppo di carriera come ingegnere informatico sono molto ampie, e variano a seconda del ramo di specializzazione. Ci sono infatti figure professionali legate allo sviluppo e alla programmazione software, per cui un ingegnere informatico può lavorare ad esempio come sviluppatore front end o back end, Full Stack Developer, Embedded Software Engineer, Software Tester, Web Developer, sviluppatore di applicazioni mobile, Software Architect.

Ci sono poi possibilità di sviluppo professionale legate alla progettazione hardware, ad esempio come Hardware Designer, il progettista che si occupa di design, sviluppo e fabbricazione di componenti hardware, circuiti integrati, reti di comunicazione, sensori e apparecchiature elettroniche.

Un altro ambito molto interessante e promettente dal punto di vista della carriera è quello della robotica e dell'IoT (Internet of Things), con le sue moltissime applicazioni - dall'automazione industriale alla domotica.

Ma le attività di sviluppo e progettazione hardware e software non esauriscono le possibilità occupazionali di un ingegnere informatico.

Grazie alle sue competenze tecniche, l'ingegnere informatico può lavorare come sistemista e amministratore di database, come esperto di Big Data o Data Analyst, oppure nel campo dell'assistenza e del supporto tecnico HW/SW, oppure ancora nel ramo commerciale di aziende che si occupano di IT e telecomunicazioni.

Buoni Motivi per Lavorare Come Ingegnere Informatico

L'ingegnere informatico è la professione ideale per chi ha una forte passione per l'informatica e curiosità per tutte le nuove applicazione dell'IT.

Le prospettive occupazionali sono ottime: si stima che gli ingegneri informatici saranno tra i professionisti più richiesti nei prossimi anni, con un trend in crescita in tutto il mondo. Non solo le aziende tecnologiche, ma anche quelle operanti in settori più tradizionali sono alla ricerca di ingegneri informatici per supportare la propria crescita e adattarsi rapidamente alle sfide e alle opportunità delle nuove tecnologie. Con una laurea in Ingegneria Informatica si può lavorare per grandi aziende come Google, Apple, Microsoft, colossi mondiali dell'IT fondati sul lavoro di migliaia di ingegneri informatici, ma anche per piccole start up innovative. Si tratta di una professione in continua evoluzione, che si sviluppa di pari passo con il progresso della tecnologia.

Gli ingegneri informatici sono molto ben pagati - questo rispecchia le elevate qualificazioni necessarie per lavorare e l'alta richiesta da parte delle aziende - e ci sono tante opportunità interessanti per fare carriera.

Offerte di lavoro per Ingegnere Informatico a: