Cosa Fa l'Ingegnere Aerospaziale? Lavoro, Mansioni e Competenze

Descrizione del Lavoro di Ingegnere Aerospaziale

Cosa fa l'Ingegnere Aerospaziale

L'ingegnere aerospaziale è il professionista che studia, progetta e realizza sistemi e mezzi di trasporto aerospaziali. L'ingegneria aerospaziale si occupa sia di veicoli in grado di volare nell'atmosfera terrestre sia di veicoli in grado di viaggiare nello spazio: aerei, elicotteri, droni, missili, satelliti, stazioni e navicelle spaziali.

Vediamo cosa fa un ingegnere aerospaziale:

Un ingegnere aerospaziale segue ogni fase di progettazione e realizzazione di veicoli aerei e aerospaziali, e ne conosce tutti gli aspetti: dalla struttura meccanica al profilo aerodinamico, dai sistemi di propulsione alle apparecchiature elettroniche necessarie per pilotarli.

Prepara il progetto utilizzando strumenti informatici per il disegno tecnico come programmi CAD, realizza studi di fattibilità tecnica e finanziaria, ed effettua simulazioni per verificare che il progetto sia realizzabile. Può poi costruire dei prototipi, su cui eseguire test per correggere malfunzionamenti e difetti, e raccogliere dati per verificare che le caratteristiche e le funzionalità del prototipo rispettino requisiti tecnici e standard di qualità definiti (verification & validation). Può quindi sovrintendere alla costruzione e gestire tutte le attività connesse alla produzione, fino al collaudo finale. Si occupa infine di preparare la documentazione per la manutenzione del velivolo o del componente (manualistica tecnica).

Competenze dell'Ingegnere Aerospaziale

Gli ingegneri aerospaziali spesso sono impegnati in progetti di ricerca & sviluppo, lavorando in gruppo con altri ingegneri e tecnici del settore aerospace e aereonautico. Ad esempio per migliorare le prestazioni e l'efficienza del motore riducendo il consumo di carburante, potenziare la sicurezza in volo, aumentare la velocità o diminuire il peso dell'aeromobile, introdurre nuove tecnologie per il pilotaggio, testare l'utilizzo di materiali innovativi per ridurre l'impatto ambientale del velivolo, studiare l'ingegnerizzazione dei processi per abbattere tempi e costi di costruzione.

Un ingegnere aerospaziale trova lavoro presso centri di ricerca e realtà operanti in ambito aerospaziale: aziende che producono applicazioni e componenti per il settore aerospace (ad esempio sistemi di lancio, propulsori, missili e satelliti, software e equipaggiamenti elettronici preposti al pilotaggio degli aeromobili), imprese operanti nel settore militare e della difesa, per compagnie aeree, per conto dell'aeronautica civile e militare, per agenzie spaziali come la NASA o l'ESA.

Può trovare impiego anche come libero professionista, ad esempio presso studi di consulenza e progettazione in campo aerospaziale, aeronautico, avionico o automotive.

A seconda dei progetti e delle commesse su cui lavora, l'ingegnere aerospaziale può lavorare in ufficio, in laboratori di ricerca e sviluppo, in officina o nei cantieri aeronavali, e gli può essere richiesto di effettuare trasferte, anche all'estero.

Altri nomi per questa professione: Aerospace Engineer

Scopri le nuove offerte di lavoro prima degli altri!
Inserisci la tua email ora e ricevi le ultime offerte di lavoro per: Ingegnere Aerospaziale
Potrai disattivare il servizio in qualunque momento

Compiti e Mansioni dell'Ingegnere Aerospaziale

Compiti e mansioni dell'Ingegnere Aerospaziale

L'ingegnere aerospaziale si occupa di aspetti molto diversi a seconda della realtà in cui è inserito e dell'effettivo lavoro che deve svolgere. Ecco allora un elenco parziale delle mansioni più comuni di un ingegnere aerospaziale:

  • Progettare aerei, elicotteri, satelliti, navicelle e veicoli spaziali
  • Sviluppare e testare applicazioni nel settore aerospaziale
  • Realizzare studi di fattibilità e prototipi
  • Progettare sistemi, apparecchiature e componenti da installare a bordo dei velivoli (avionica)
  • Supervisionare la produzione e lo stato di avanzamento dei lavori
  • Effettuare collaudi
  • Preparare piani di manutenzione e revisione per i velivoli e i componenti meccanici ed elettronici
  • Fornire supporto tecnico-consulenziale in ambito aerospaziale

Ingegnere Aerospaziale: Cosa Studiare, Formazione e Requisiti

Come diventare Ingegnere Aerospaziale

La formazione per diventare ingegnere aerospaziale è molto approfondita: viene richiesto un diploma di laurea in ingegneria aerospaziale, che oltre alle tradizionali materie di studio di un ingegnere permette di studiare aerodinamica, meccanica del volo, propulsione, impianti e sistemi di guida e di controllo del volo, avionica, tecnologie e materiali per l'aeronatutica. La conoscenza delle principali lingue straniere è particolarmente importante, perché spesso i team di ingegneri aerospaziali riuniscono professionisti di ogni parte del mondo e si lavora in un contesto multinazionale.

La propensione all'aggiornamento costante è fondamentale per restare sempre al passo con le continue innovazioni tecnologiche che caratterizzano il settore aerospaziale.

Competenze di un Ingegnere Aerospaziale

Le competenze richieste per lavorare come ingegnere aerospaziale sono:

  • Competenze in ingegneria aereospaziale
  • Capacità di progettazione avanzata in CAD
  • Conoscenza delle metodologie di test e di verification & validation nel settore aereospaziale
  • Capacità organizzative e gestionali
  • Doti analitiche
  • Capacità comunicative
  • Disponibilità a spostamenti all'estero

Sbocchi Lavorativi e Carriera dell'Ingegnere Aerospaziale

Carriera dell'Ingegnere Aerospaziale

La carriera di un ingegnere aerospaziale può portare a collaborare a progetti all'avanguardia, ad esempio per il lancio di stazioni spaziali internazionali. Oppure, si possono ricoprire incarichi di responsabilità che prevedono la supervisione di team di ingegneri e tecnici, ad esempio come Project Manager di commessa o come direttore tecnico della progettazione in ambito aerospaziale.

Un'altra possibilità è quella di specializzarsi in uno specifico campo (sistemi di propulsione, aerodinamica, avionica...), oppure trasferire le proprie competenze in altri settori in cui gli ingegneri sono molto richiesti - in campo automotive, ferroviario o navale.

Buoni Motivi per Lavorare Come Ingegnere Aerospaziale

Il lavoro dell'ingegnere aerospaziale è tra i più complessi e impegnativi del campo dell'ingegneria: richiede una formazione accademica molto approfondita, ed è quindi indicato per chi possiede un grande talento nelle materie scientifiche. L'ambiente lavorativo è di solito molto stimolante e prestigioso - non tutti possono dire di prendere parte alla progettazione di una sonda che gira attorno alla Terra - e di livello internazionale.

Le possibilità di carriera sono varie, si può trovare impiego sia nel campo della ricerca scientifica che in quello delle sue applicazioni industriali, e molto spesso le soluzioni studiate per risolvere problemi dell'ingegneria aerospaziale permettono innovazioni tecnologiche importanti, che hanno poi ripercussioni positive sulla vita quotidiana delle persone.

Inoltre, il salario è molto competitivo, in linea le competenze professionali necessarie per svolgere questo lavoro.

Offerte di lavoro per Ingegnere Aerospaziale a:

Ricevi le offerte via email!
Ricevi notifiche via email con le ultime offerte di lavoro per: Ingegnere Aerospaziale
Potrai disattivare il servizio in qualunque momento