Che Cosa Fa l'Ingegnere Idraulico?

Descrizione del Lavoro di Ingegnere Idraulico

Cosa fa l'Ingegnere Idraulico

L'ingegnere idraulico è specializzato nella progettazione e realizzazione di impianti idraulici, componenti idraulici, così come nella gestione di sistemi e impianti tecnologici in campo civile e industriale che coinvolgono l'acqua e altri fluidi in movimento. Tipiche opere idrauliche sono ad esempio acquedotti, reti fognarie, impianti di depurazione, opere di sistemazione fluviale, dighe e centrali idroelettriche.

La gestione, il trasporto e l’utilizzo della risorsa idrica sono di fondamentale importanza per la vita umana: per assicurare riserve di acqua potabile, generare energia idroelettrica, difendere l'ambiente dal rischio di alluvioni e allagamenti. Ma l'energia dell'acqua in movimento è utilizzata anche per moltissime applicazioni a livello industriale.

Quindi, che cosa fa un ingegnere idraulico?

Una delle principali mansioni è la progettazione di opere e impianti idraulici.

L'ingegnere idraulico utilizza le proprie competenze per studiare il comportamento dell'acqua o del fluido (statico o in movimento, libero o canalizzato), effettua calcoli e simulazioni di reti e impianti idraulici, condotte in pressione, dinamiche fluviali ecc. Prepara disegni tecnici utilizzando software CAD, redige valutazioni di impatto ambientale, studi di fattibilità e stila preventivi di tempi e costi di realizzazione dell'opera.

Nel caso di progetti complessi che richiedono competenze multidisciplinari, come la costruzione di strade e tunnel o di impianti per la raccolta e il trattamento delle acque di scarico, l'ingegnere idraulico lavora insieme ad altri tecnici e ingegneri (edili, civili, ambientali, chimici) dando il proprio contributo specifico in materia di idraulica.

L'ingegnere idraulico poi può dirigere e supervisionare il cantiere - per la costruzione di dighe, argini, bacini artificiali, canali di drenaggio, porti, fognature, sistemi di irrigazione, centrali idroelettriche, ma anche oleodotti e gasdotti - individuando e risolvendo eventuali problemi tecnici che possono emergere durante i lavori. Si occupa inoltre di assicurare il rispetto degli standard più elevati e delle normative vigenti in materia di opere idrauliche (con particolare attenzione alla tematica della sicurezza).

Competenze dell'Ingegnere Idraulico

Un altro campo di attività di un ingegnere idraulico è la progettazione di componenti idraulici come pompe, valvole, collettori, attuatori per impianti civili e industriali. Prepara i disegni del progetto e segue poi le fasi di ingegnerizzazione e produzione.

Inoltre, l'ingegnere idraulico fornisce supporto tecnico al reparto Sales o direttamente a clienti e committenti.

Ma un ingegnere idraulico può ricoprire anche un ruolo gestionale, oltre che progettuale.

Si occupa di valutare lo stato tecnico ed economico di opere e impianti (reti idriche, impianti di depurazione acque reflue civili e industriali, impianti oleodinamici), di gestire il loro regolare funzionamento e di ottimizzarne le performance, interfacciandosi con la direzione, l'ufficio tecnico, i tecnici della manutenzione e altro personale addetto. Pianifica la manutenzione degli impianti e, in caso di guasti o emergenze, l'ingegnere idraulico interviene in modo tempestivo per risolvere il problema e ripristinare l'operatività.

Dove lavora un ingegnere idraulico?

Gli ingegneri idraulici trovano lavoro presso studi e società di ingegneria specializzate nel settore delle infrastrutture idrauliche, imprese di costruzioni, aziende che operano nel settore delle energie rinnovabili, aziende specializzate nel trattamento e depurazione acque, gestori del servizio idrico, enti pubblici. Possono anche esercitare la libera professione e proporsi come consulenti, sia per il settore pubblico che per il settore privato.

Solitamente un ingegnere idraulico lavora in squadra con altri ingegneri e tecnici: l'attività si svolge in parte in ufficio, in parte in trasferta, per effettuare visite e sopralluoghi di impianti, cantieri, invasi, ponti e alvei fluviali.

Ricerche di lavoro simili: Ingegnere Civile Idraulico

Scopri le nuove offerte di lavoro prima degli altri!
Inserisci la tua email ora e ricevi le ultime offerte di lavoro per: Ingegnere Idraulico
Servizio gratuito. Potrai disattivare il servizio in qualunque momento

Compiti e Mansioni dell'Ingegnere Idraulico

Compiti e mansioni dell'Ingegnere Idraulico

Alcune delle principali mansioni di ingegnere idraulico sono:

  • Progettare impianti idraulici e i relativi componenti
  • Preparare disegni tecnici e schemi di progettazione
  • Realizzare modelli matematici e simulazioni del comportamento dei fluidi
  • Redigere studi di fattibilità e valutazioni di impatto ambientale
  • Supervisionare la realizzazione dei lavori
  • Assicurare il rispetto di normative e standard di riferimento
  • Gestire impianti e sistemi idraulici
  • Fornire consulenza e supporto tecnico in materia di idraulica

Come Diventare Ingegnere Idraulico? Formazione e Requisiti

Come diventare Ingegnere Idraulico

Per diventare ingegneri idraulici è necessaria una laurea in Ingegneria (ad esempio Ingegneria Civile, Edile, Ambientale) con uno specifico indirizzo in Ingegneria Idraulica.

La formazione di un ingegnere idraulico comprende materie di studio come idrologia, meccanica dei fluidi, geologia, geomorfologia, idraulica e costruzioni idrauliche, modelli numerici nel campo dell’ingegneria idraulica, oltre a discipline comuni a tutti i corsi di laurea in ingegneria come fisica, matematica, chimica, scienze dei materiali, impiantistica.

Inoltre, è importante avere competenze informatiche e saper usare i software per l'ingegneria idraulica, ad esempio programmi per la modellazione idraulica di corsi d’acqua naturali e artificiali, per l'analisi e il dimensionamento di reti idriche in pressione, sistemi di fognatura e drenaggio urbano, impianti di irrigazione, impianti oleodinamici, o per la simulazione di scenari di allagamento.

Per lavorare come ingegnere idraulico serve poi avere una conoscenza approfondita delle norme tecniche per la progettazione di opere idrauliche e della normativa per la tutela ambientale.

Competenze di un Ingegnere Idraulico

Le specifiche competenze richieste ad un ingegnere idraulico sono:

  • Conoscenze approfondite di idraulica
  • Competenza nella progettazione di impianti, componenti e sistemi idraulici
  • Conoscenza di software di simulazione e modellizzazione idraulica
  • Competenza in disegno tecnico con software CAD e BIM per applicazioni idrauliche
  • Conoscenza delle norme che regolano il settore
  • Capacità organizzative e gestionali
  • Doti analitiche
  • Problem solving
  • Abilità comunicative
  • Capacità di lavorare in team

Sbocchi Lavorativi e Carriera dell'Ingegnere Idraulico

Carriera dell'Ingegnere Idraulico

La carriera di un ingegnere idraulico inizia di regola come ingegnere junior, a fianco di professionisti esperti, per passare poi a posizioni senior con l'aumentare dell'esperienza. Incarichi di responsabilità sono ad esempio quelli di Team Leader, Project Manager o ingegnere capo progetto nel settore idraulico.

Oppure, un ingegnere idraulico può fare carriera come libero professionista, partecipare in qualità di consulente esterno a molteplici studi e progetti, anche internazionali, e magari aprire un proprio studio di consulenza.

Gli ingegneri idraulici possono poi specializzarsi in tanti ambiti diversi: ad esempio nella gestione di impianti di depurazione e acque reflue, nella realizzazione di impianti antincendio, nella progettazione di impiantistica idraulica civile o industriale, oppure nella progettazione di componentistica oleodinamica.

Ci sono opportunità interessanti anche nel campo della protezione ambientale e difesa del territorio: ci sono ingegneri idraulici che si occupano ad esempio di studiare la vulnerabilità idraulica dei ponti fluviali, di progettare sistemi per ottimizzare gli scarichi fognari, di trovare nuove soluzioni per il trattamento delle acque inquinate.

Buoni Motivi per Lavorare Come Ingegnere Idraulico

Lavorare come ingegnere idraulico permette di prendere parte a grandi progetti di utilità pubblica: prevenire un'inondazione, fornire energia sostenibile, portare acqua potabile nelle case delle persone sono solo alcuni esempi di applicazione delle competenze in ingegneria idraulica.

La professione richiede competenze tecniche approfondite, per realizzare opere e gestire impianti tecnologici complessi, che devono rispettare elevati standard di sicurezza.

Inoltre, una carriera come ingegnere idraulico offre uno stipendio molto buono, già per i neolaureati, e numerose prospettive di crescita professionale.

Offerte di lavoro per Ingegnere Idraulico a:

Ricevi le offerte via email!
Ricevi notifiche via email con le ultime offerte di lavoro per: Ingegnere Idraulico
Servizio gratuito. Potrai disattivare il servizio in qualunque momento