Cosa Fa il Maitre: il Lavoro e le Mansioni del Responsabile di Sala

Scopri le offerte di lavoro per Maitre

Descrizione del Lavoro di Maitre

Cosa fa il Maitre

Cominciamo da una semplice definizione:

Il maitre è il responsabile della sala di un ristorante: dirige la brigata di sala e cura il rapporto con i clienti, assicurando che il servizio sia impeccabile.

Se lavora in ristoranti o locali che offrono esclusivamente servizio di ristorazione, il nome esatto è maître de salle (maître di sala), mentre il maître d'hotel è più propriamente la figura che lavora nella sala ristorante di strutture ricettive come hotel e resort.

Ma cosa fa un maitre, esattamente?

Il maitre d'hotel è una figura centrale del servizio di ristorazione: è sua responsabilità garantire al cliente la migliore esperienza possibile mentre è al ristorante. Deve quindi conoscere il galateo, possedere doti manageriali e relazionali e un’approfondita conoscenza del mondo della ristorazione.

Le mansioni del maitre sono molteplici, e riguardano: la preparazione dei locali, la gestione delle prenotazioni, l'accoglienza dei clienti, il coordinamento del servizio e del personale di sala.

Il maitre gestisce le prenotazioni della clientela: riceve le telefonate che arrivano al ristorante, comunica ai clienti la disponibilità di posto, si informa sulle eventuali preferenze di tavolo e segna le prenotazioni su un registro. Prima di aprire il ristorante al pubblico, si assicura che la sala sia pronta e in condizioni ottimali per il servizio: controlla la mise en place (tovaglie, piatti, bicchieri, posate, accessori da tavola e di servizio), la pulizia e l'estetica dell'ambiente, l'illuminazione, la musica, le decorazioni come fiori e candele.

Il maitre quindi accoglie la clientela in ingresso al ristorante: è spesso la prima persona che i clienti incontrano, e svolge un ruolo centrale nell'assicurare che gli ospiti abbiano una prima impressione positiva del locale. Riceve gli ospiti in modo cortese e professionale, controlla la prenotazione, li accompagna al tavolo assegnato e li fa accomodare, oppure li affida ad un'hostess di sala che si occuperà di loro.

È compito del maitre anche presentare il menù e la carta dei vini, che deve conoscere nei dettagli: illustra i piatti (ingredienti, caratteristiche organolettiche, provenienza...) e propone i migliori abbinamenti con i vini. Sa comprendere i desideri dei clienti e consigliare le portate migliori per assecondarne i gusti. Affida poi gli ospiti al cameriere e al sommelier per le comande di cibi e bevande.

In caso di necessità, può svolgere anche le mansioni del cameriere, ovvero prendere le ordinazioni e servire le portate. Spetta invece solo al maitre preparare i piatti alla lampada, utilizzando la tecnica del flambé (o cucina di sala) davanti ai clienti.

Durante il servizio, il maitre si occupa di controllare che in sala tutto proceda al meglio: si assicura che i camerieri gestiscano con efficienza e professionalità gli ordini della clientela, che tutti i tavoli vengano serviti, che i piatti ordinati arrivino con i giusti tempi, insomma che il servizio sia ottimale. Al termine del pasto, il maitre si informa sul livello di soddisfazione dei clienti per il trattamento ricevuto, ne raccoglie i commenti, i complimenti o le lamentele.

Tra i compiti generali del maitre c'è anche il coordinamento della brigata di sala, sia a livello pratico durante il servizio, sia a livello organizzativo. Gestisce gli orari e i turni di hostess di sala, camerieri, chef de rang (capo cameriere), commis de rang (aiuto cameriere), sommelier e 2° maitre (se presente). Assegna le sezioni della sala (i "ranghi") e supervisiona la formazione del nuovo personale. Il maître è anche il referente della brigata di sala per quanto riguarda i contatti con la brigata di cucina e con lo chef.

Inoltre, è suo compito controllare lo stato e l'efficienza delle dotazioni e attrezzature per il servizio in sala (stoviglieria, posateria e biancheria di sala, panadora, carrelli e guéridon), e segnalare alla direzione le opportune modifiche per migliorare il servizio.

Il maitre risponde del proprio operato al Food & Beverage Manager dell'hotel - o al Restaurant Manager, se lavora in un ristorante. Collabora con lo chef e con il sommelier, insieme a cui prepara il menù e la carta dei vini. Riferisce allo chef i commenti e i feedback dei clienti sul cibo, e si consulta con il sommelier per gli abbinamenti dei vini da proporre.

Un maitre lavora solitamente in strutture di categoria medio-alta, che propongono una cucina raffinata (fine dining): ristoranti e hotel di lusso, resort, navi da crociera. Può anche gestire i servizi di banqueting o catering in occasione di matrimoni e altri eventi speciali. L'abbigliamento del maitre deve essere adeguato al livello dell'ambiente, quindi elegante, e in grado di differenziarlo dai camerieri e dagli altri componenti della brigata di sala.

L'orario di lavoro del maitre è legato agli orari del ristorante, nelle fasce orarie di pranzo e cena, compresi i weekend e i giorni festivi. È un ruolo che richiede grande energia, resistenza allo stress e alla fatica (la maggior parte del lavoro viene svolta in piedi). Soprattutto, richiede la capacità di mantenere la calma anche quando il servizio si fa frenetico, o quando capitano imprevisti (un bicchiere o una bottiglia caduta, lunghi tempi di attesa a causa di ritardi o errori in cucina...) che devono essere gestiti in modo rapido e costruttivo.

Ricerche di lavoro simili: Maitre Hotel, Maitre Sala

Compiti e Mansioni del Maitre

Compiti e mansioni del Maitre

Le mansioni di un maitre sono:

  • Effettuare l’allestimento della sala del ristorante e predisporre i tavoli
  • Curare l'accoglienza della clientela nel locale
  • Gestire le prenotazioni e l'assegnazione dei tavoli
  • Coordinare il servizio di sala
  • Controllare che il servizio ai clienti sia impeccabile
  • Gestire le attività del personale di sala
  • Collaborare con chef e sommelier nella preparazione del menù e della carta dei vini

Come Diventare Maitre? Formazione e Requisiti Professionali

Come diventare Maitre

Per diventare maitre si possono seguire corsi professionali per maitre d'hotel o maitre di sala promossi da scuole alberghiere, accademie di cucina o enti di formazione del settore turistico-alberghiero. Le conoscenze necessarie riguardano le tecniche di allestimento della sala e di apparecchiatura della tavola, gestione dei servizi di ristorazione, di banqueting e catering, tecniche di composizione dei menù (menù stagionale, tematico, menù internazionale...), conoscenze di gastronomia ed enologia, tecniche di abbinamento cibo-vino, oltre a nozioni in tema di igiene alimentare.

Per lavorare come maitre è però indispensabile l'esperienza on the job all'interno della brigata di sala, per imparare ad accogliere, gestire, intrattenere e servire l’ospite con uno stile personale e professionale al tempo stesso.

Nelle offerte di lavoro per maitre sono inoltre richieste la padronanza delle principali lingue straniere, per poter interagire con la clientela internazionale, e le conoscenze informatiche, per utilizzare i software gestionali per prenotare i tavoli e gestire le comande del ristorante.

Competenze Professionali di un Maitre

Competenze del Maitre

Essendo il “maestro di sala”, le competenze di un maitre sono:

  • Tecniche di allestimento della sala e di mise en place
  • Conoscenza del mondo della ristorazione
  • Tecniche di composizione del menù
  • Standing elegante e raffinato
  • Professionalità e competenza nel servizio clienti
  • Leadership e capacità decisionali
  • Doti organizzative e gestionali
  • Capacità di lavorare sotto pressione
  • Conoscenza di una o più lingue straniere

Carriera e Sbocchi Lavorativi del Maitre

Carriera del Maitre

La carriera del maitre (d'hotel o di sala) inizia spesso dal livello più basso della brigata di sala, ovvero come cameriere. Esperienza e savoire faire nel gestire i clienti, unite a ottime capacità organizzative permettono via via di ricoprire ruoli di maggiore responsabilità. In ordine gerarchico crescente, i ruoli ufficiali del personale di sala sono: commis de rang, chef de rang - eventualmente maître de rang e secondo maitre (se la sala è molto grande) - fino ad arrivare al maitre (o primo maitre).

L'evoluzione della carriera può poi portare un maitre esperto a lavorare in strutture più rinomate o di livello più elevato, affiancando chef e sommelier nei migliori ristoranti al mondo. Oppure, un maitre può essere scelto per ruoli direzionali, come Food & Beverage Manager o come Restaurant Manager.

Infine, un maitre può anche decidere di dare una svolta alla propria carriera e aprire o rilevare un ristorante o un'hotel, e sviluppare in completa indipendenza l'attività di ristorazione.

Buoni Motivi per Lavorare Come Maitre

Lavorare come maitre significa prestare servizio in sale di ristorazione di categoria medio-alta - in hotel e ristoranti di lusso, in locali dall'atmosfera raffinata ed elegante, o in ristoranti a bordo delle navi da crociera. È quindi una professione adatta agli appassionati di food e cucina gourmet, da servire in ambienti di alto livello.

Un altro fattore positivo da considerare è l'aspetto dinamico e sfidante del lavoro in un ristorante: l'organizzazione del servizio di sala deve essere efficiente, accurata e in grado di fornire sempre un servizio impeccabile ai clienti, anche in caso di imprevisto.

Scopri le nuove offerte di lavoro prima degli altri!
Inserisci la tua email ora e ricevi le ultime offerte per: Maitre
Potrai disattivare il servizio in qualunque momento