Cosa Fa un Barman? (Compiti e Mansioni)

Scopri le offerte di lavoro per Barman

Descrizione del Lavoro di Barman

Cosa fa il Barman

Cominciamo da una breve definizione:

Il barman (o bartender) è l'esperto nella preparazione dei cocktail.

La figura professionale del barman può richiamare quella del barista, ma se ne differenzia in quanto il barman è specializzato nella preparazione di cocktail e long drink alcolici e analcolici: conosce e miscela i diversi tipi di cocktail, dai più comuni a quelli più ricercati, ne cura il gusto e la presentazione, crea e sperimenta lui stesso nuove combinazioni e si mantiene aggiornato sulle novità del settore.

Per realizzare i drink, il barman deve conoscere gli elementi che formano un cocktail e saperli miscelare in modo corretto:

Competenze del Barman
  • Le basi: sono i liquori che conferiscono struttura alcolica ai cocktail (i principali sono rum, vodka, gin, tequila, whiskey)
  • Gli aromatizzanti: usati per dare gusto e profumo, sono solitamente creme alcoliche, analcoliche o altri liquori
  • I coloranti: sono soft drink che attenuano la rigidità alcolica, e aumentano la piacevolezza del cocktail, come cola, acqua tonica, sciroppi, succhi di frutta
  • Gli elementi decorativi: come spicchi e scorze di frutta, olive, ciliegine... che completano il drink con un tocco estetico

Il lavoro del barman si svolge dietro al bancone cocktail (chiamato anche cocktail workstation o cocktail station) di lounge bar, discoteche, pub, locali notturni, ma anche di ristoranti e hotel dotati di cocktail bar. Il bancone è organizzato in modo tale da assicurare la presenza di tutti gli elementi che servono al barman o al bartender per preparare i cocktail in tempi rapidi: blender, mixer, shaker, soda gun, speed rack con le bottiglie che vengono usate più di frequente, liquori, bevande alcoliche e analcoliche, succhi, ghiaccio, guarnizioni e decorazioni, bicchieri e cannucce.

Un aspetto importante della professione è la presenza scenica: i barman professionisti hanno la capacità realizzare i cocktail con gesti tecnici estremamente rapidi e coreografici. In particolare, la spettacolarizzazione della tecnica di lavoro del barman, utilizzando bicchieri e bottiglie con movimenti acrobatici simili a quelle dei giocolieri, è nota con il nome di "flair bartending". Chi è in grado di preparare ottimi cocktail coniugando i gesti tecnici con le mosse acrobatiche è il "flair bartender", che con le sue acrobazie assicura un vero e proprio spettacolo di intrattenimento per i clienti (flair exhibition).

Altri nomi per questa professione: Bartender

Ricerche di lavoro simili: Aiuto Barman, Barman Serale, Barman Villaggi, Barman Week End, Bartender Hotel

Scopri le nuove offerte di lavoro prima degli altri!
Inserisci la tua email ora e ricevi le ultime offerte per: Barman
Potrai disattivare il servizio in qualunque momento

Compiti e Mansioni del Barman

Compiti e mansioni del Barman

Le responsabilità e le mansioni principali di un barman sono:

  • Preparare cocktail e long drink tradizionali
  • Creare e sperimentare cocktail e long drink innovativi
  • Miscelare e preparare i cocktail in modo coreografico e spettacolare, per intrattenere i clienti
  • Gestire la pulizia, l'ordine e il rifornimento della cocktail workstation

A seconda del locale in cui lavora, al barman potrebbe anche essere richiesto di occuparsi di mansioni supplementari come la gestione delle scorte e degli ordini di magazzino o l'apertura e la chiusura del locale.

Come Diventare Barman? Formazione e Requisiti

Come diventare Barman

Le competenze necessarie per diventare barman possono essere apprese frequentando scuole alberghiere oppure corsi per barman professionisti. Un barman deve conoscere le varie tipologie di bevande (alcoliche e analcoliche, liquori nazionali ed esteri, distillati...), le ricette e le tecniche di miscelazione di cocktail e long drink, le modalità di servizio e di presentazione. Costituisce un plus la capacità di eseguire evoluzioni sceniche per attirare l’attenzione dei clienti. Queste tecniche di lavoro acrobatiche si apprendono in corsi dedicati di flair bartending, seguiti da trainer qualificati.

Inoltre, nelle offerte di lavoro per barman è spesso richiesta la conoscenza di lingue straniere, soprattutto se si lavora in località turistiche con grande afflusso di clienti stranieri.

Competenze di un Barman

Lavorare come barman richiede un mix di conoscenze tecniche e doti personali, come:

  • Conoscenza delle caratteristiche di liquori e bevande
  • Conoscenza delle tecniche di miscelazione dei cocktail
  • Grande manualità e ottimi riflessi necessari per le evoluzioni di flair bartending
  • Doti di comunicazione
  • Presenza scenica e cura dell'immagine

Sbocchi Lavorativi e Carriera del Barman

Carriera del Barman

La carriera di un barman evolve con l'aumentare dell'esperienza e delle abilità. Grazie all'esperienza professionale e alle eventuali specializzazioni in flair bartending, un barman può puntare a lavorare in discoteche e locali notturni di alto livello, oppure tentare una carriera internazionale e andare a lavorare nei lounge bar di grandi ristoranti e hotel di lusso, o nei locali più esclusivi di famose località turistiche.

C'è poi la possibilità per il barman di aprire un locale in proprio, dove sfruttare in autonomia le proprie competenze e creatività per proporre nuovi cocktail di sua invenzione.

Buoni Motivi per Lavorare Come Barman

Quello del bartender è un lavoro divertente che lascia spazio alla creatività. È un'ottima scelta per chi è appassionato di vita notturna e apprezza gli aspetti sociali che caratterizzano la professione: fare il barman è un'occupazione perfetta per chi non si riconosce in un lavoro da scrivania e preferisce una professione dinamica, a contatto con le persone.

Un altro vantaggio è la possibilità di trovare lavoro come barman quasi ovunque, dalle grandi metropoli alle località di villeggiatura, passando per le navi da crociera.