Lavorare Come Tecnico di Laboratorio: Mansioni e Competenze

Cosa Fa il Tecnico di Laboratorio? Descrizione del Lavoro

Cosa fa il Tecnico di Laboratorio

Il tecnico di laboratorio conduce analisi ed esegue test in laboratori di analisi, di R&D, di produzione e di controllo qualità.

Il tecnico di laboratorio si occupa per lo più di svolgere analisi quantitative e qualitative, test di laboratorio, misurazioni e della stesura di report del lavoro svolto. Le sue mansioni sono quindi di tipo operativo, di supporto al gruppo scientifico attivo nel laboratorio: chimici, biologi, ingegneri, tecnici, ricercatori.

È esperto nell'utilizzo delle tecniche e degli strumenti di laboratorio necessari per effettuare le analisi - come microscopi, spettrometri, densimetri, cromatografi, distillatori, centrifughe, miscelatori, vetreria (provette, beute, becher) - e nei metodi di documentazione e registrazione dei dati delle analisi dei campioni. Si occupa della manutenzione dell'attrezzatura: la calibra, la pulisce, la sterilizza, e conduce test periodici per verificare la perfetta efficienza e precisione della strumentazione. Controlla inoltre le scorte di magazzino necessarie per mantenere il laboratorio pienamente operativo, come strumenti e materiali monouso, sostanze chimiche, reagenti ecc. È in grado di istruire altro personale tecnico sull'utilizzo delle attrezzature, e di valutare l'inserimento di nuove metodi e strumenti di laboratorio.

Il lavoro di un tecnico di laboratorio può variare a seconda del tipo di analisi che è chiamato a svolgere: chimiche, biomediche, ambientali ecc.

A livello industriale, lavora nei laboratori di analisi chimiche, dove si occupa soprattutto di prove per il controllo qualità di materie prime, semilavorati e prodotti finiti: ad esempio nel settore petrolchimico, nell'industria tessile, nella produzione plastiche e polimeri, nell'industria agroalimentare, nella produzione farmaci e cosmetici ecc. Oppure, lavora in imprese impegnate in progetti di ricerca e sviluppo di materiali, processi e trattamenti all'avanguardia (in vari settori: automobilistico, attrezzature industriali, apparecchiature medicali ecc.).

Competenze del Tecnico di Laboratorio

In campo sanitario, lavora in laboratori biomedici di ospedali, cliniche e altre strutture medico-sanitarie: come tecnico di laboratorio biomedico si occupa di analizzare tessuti e fluidi corporei, esami del sangue, di effettuare analisi immunologiche ecc.

In campo ambientale, svolge analisi chimiche e microbiologiche su campioni di terreno, acqua e aria per verificarne la composizione e individuare la presenza di sostanze inquinanti o contaminanti.

Ancora, un tecnico di laboratorio può trovare impiego in laboratori scientifici presso università e centri di ricerca.

L'orario di lavoro di un tecnico di laboratorio è variabile, a seconda dell'ambiente in cui lavora: solitamente si tratta di un full time tradizionale, ma in alcuni contesti, ad esempio in ambito industriale e chimico-farmaceutico, può essere richiesta la disponibilità a lavorare su turni e a ciclo continuo (anche nelle fasce notturne).

La pericolosità delle sostanze presenti in un laboratorio chimico unita alla necessità di mantenere asettico l'ambiente di analisi richiedono una particolare cura nel seguire rigorosi protocolli di sicurezza e nell'utilizzare dispositivi di protezione individuale (DPI), come guanti, camici, occhiali protettivi.

Scopri le nuove offerte di lavoro prima degli altri!
Inserisci la tua email ora e ricevi le ultime offerte di lavoro per: Tecnico Laboratorio
Potrai disattivare il servizio in qualunque momento

Compiti e Mansioni del Tecnico di Laboratorio

Compiti e mansioni del Tecnico di Laboratorio

Le mansioni di un tecnico di laboratorio sono:

  • Preparare attrezzature e materiali per condurre gli esperimenti
  • Eseguire analisi qualitative e quantitative su campioni di materiali
  • Raccogliere dati, documentare le analisi, produrre report
  • Presentare i risultati ai responsabili del laboratorio
  • Manutenere, calibrare, sterilizzare la strumentazione del laboratorio
  • Seguire rigorosi protocolli di controllo e di sicurezza
  • Gestire il magazzino delle scorte e ordinare i materiali necessari all'operatività del laboratorio
  • Gestire gli scarti di laboratorio secondo la normativa vigente

Come Diventare Tecnico di Laboratorio? Formazione e Requisiti

Come diventare Tecnico di Laboratorio

La formazione richiesta per diventare tecnico di laboratorio è di tipo tecnico-professionale, ad esempio un diploma di perito chimico, anche se molto spesso le aziende richiedono una laurea: in Chimica, Chimica e Tecnologie Farmaceutiche, Biologia, Biotecnologie, Ingegneria Chimica, Scienze dei Materiali.

Oltre alle conoscenze scientifiche, per il tecnico di laboratorio è altrettanto importante conoscere le diverse tipologie di test, analisi e protocolli di laboratorio, saper usare in autonomia strumenti e apparecchi presenti in un laboratorio di analisi, e avere competenza nell'uso dei principali software informatici per raccogliere i dati, documentare le analisi e produrre report sui risultati.

Competenze di un Tecnico di Laboratorio

Le competenze di un tecnico di laboratorio sono:

  • Competenza nelle attività di analisi e test di laboratorio
  • Conoscenza delle caratteristiche tecniche delle materie prime da analizzare
  • Capacità di utilizzo degli strumenti specifici, tradizionali e computerizzati
  • Conoscenza delle tecniche statistiche di rilevazione dei dati
  • Competenza nella calibratura, manutenzione e sterilizzazione delle attrezzature di laboratorio
  • Capacità di lavorare in autonomia applicando gli standard di qualità
  • Doti analitiche
  • Precisione e accuratezza

Carriera e Sbocchi Lavorativi del Tecnico di Laboratorio

Carriera del Tecnico di Laboratorio

Quali sono gli sbocchi professionali per un tecnico di laboratorio?

La sua carriera può iniziare nella posizione di assistente di laboratorio, per acquisire esperienza nella gestione delle attrezzature e nell'effettuare le analisi di laboratorio. Se si lavora in contesti strutturati e all'avanguardia, per il tecnico di laboratorio ci sono concrete possibilità di crescita professionale, fino ad arrivare al ruolo di responsabile di laboratorio.

Altre possibili evoluzioni di carriera dipendono dall'eventuale ambito di specializzazione: ad esempio nel controllo qualità, nel campo delle prove di laboratorio, oppure all'interno del team R&D.

Buoni Motivi per Lavorare Come Tecnico di Laboratorio

Il lavoro del tecnico di laboratorio è indicato per le persone molto precise e rigorose, che si trovano a loro agio nell'ambiente chiuso del laboratorio.

Si tratta di un lavoro importante, anche se svolto "dietro le quinte", perché i risultati delle analisi svolte dal tecnico di laboratorio sono spesso di rilevanza critica per i processi successivi: ad esempio, una analisi imprecisa delle materie prime in ingresso può portare a compromettere un intero lotto di produzione, con ripercussioni negative a catena; oppure, una corretta analisi microbiologica dell'acqua è cruciale per la salute pubblica.

Offerte di lavoro per Tecnico di Laboratorio a:

Ricevi le offerte via email!
Ricevi notifiche via email con le ultime offerte di lavoro per: Tecnico Laboratorio
Potrai disattivare il servizio in qualunque momento