Cosa Fa il Geologo: Compiti e Sbocchi Lavorativi

Descrizione del Lavoro di Geologo

Cosa fa il Geologo

Da definizione, il geologo è colui che studia la geologia: studia la struttura e i processi che dominano il "sistema Terra" nei suoi aspetti teorici, sperimentali e tecnico-applicativi.

In particolare, i geologi studiano e analizzano i sistemi e i processi geologici e la loro evoluzione temporale al fine di conservarli, ripristinarli o prevenirne il degrado, anche per la tutela delle attività dell'uomo.

Cosa fa un geologo? Il compito del geologo è riconoscere e prevedere, a breve e a lungo termine, gli effetti e le problematiche dovuti all’interazione tra i processi geologici e le attività umane.

Lavora quindi in sinergia con altri professionisti e tecnici per l'analisi, la prevenzione e la mitigazione dei rischi geologici e ambientali (ad esempio il rischio sismico), collaborando all'individuazione e alla definizione degli interventi più appropriati.

Le principali attività in cui è richiesta la consulenza del geologo sono:

Competenze del Geologo
  • Interventi di ingegneria civile, costruzioni di edifici e grandi infrastrutture come strade, gallerie, dighe
  • Interventi che riguardano la ricerca, lo sfruttamento e la gestione di risorse geologiche (acqua, minerali, gas, petrolio)

Grazie alle sue conoscenze scientifiche il geologo è in grado di valutare l'impatto attuale o potenziale delle opere antropiche sull'ambiente (suolo e sottosuolo, acqua, aria) e di valutare i pericoli e i rischi geologici - come terremoti, alluvioni, frane, eruzioni vulcaniche. A questo scopo utilizza strumenti e tecniche come i rilievi geodetici, topografici, oceanografici ed atmosferici, il telerilevamento, l'analisi delle componenti ambientali, la caratterizzazione dei materiali geologici in laboratorio.

Quali sono gli sbocchi lavorativi per un geologo?

I geologi trovano lavoro nel campo delle costruzioni e dell'ingegneria civile (come geologo di cantiere), nell'industria mineraria ed estrattiva (cave e miniere, trivellazioni), nell'industria petrolifera, nel settore energetico.

Esistono opportunità interessanti anche nel campo della tutela dell'ambiente e del paesaggio (ad es. nel caso di dissesto idrogeologico), nella gestione delle risorse idriche, nel restauro di beni culturali e architettonici. Inoltre, un geologo può collaborare a progetti di pianificazione territoriale e urbanistica, sia nel settore privato sia nella Pubblica Amministrazione, oppure dedicarsi alla carriera universitaria e alla ricerca accademica.

Esercita come libero professionista o, meno di frequente, come lavoratore subordinato.

Ricerche di lavoro simili: Geologo Cantiere

Scopri le nuove offerte di lavoro prima degli altri!
Inserisci la tua email ora e ricevi le ultime offerte di lavoro per: Geologo
Servizio gratuito. Potrai disattivare il servizio in qualunque momento

Compiti e Mansioni del Geologo

Compiti e mansioni del Geologo

Tra le mansioni del geologo ci sono:

  • Quantificare e valutare i rischi geoambientali
  • Fornire consulenza geologica
  • Progettare e dirigere interventi per prevenire e mitigare i rischi geologici e ambientali
  • Effettuare rilevamenti in situ e telerilevamenti
  • Elaborare cartografie utilizzando applicativi GIS (Geographic Information System)
  • Effettuare indagini e analisi e geochimiche, mineralogiche, paleontologiche ecc.
  • Effettuare monitoraggi ambientali, prove penetrometriche, campionature di acqua, aria e terreni
  • Eseguire analisi e prove in laboratorio
  • Elaborare studi di fattibilità e valutazioni d'impatto ambientale
  • Redigere rapporti, relazioni geologiche ecc.

Come Diventare Geologo? Formazione e Requisiti

Come diventare Geologo

Per diventare geologo è necessaria una laurea in Geologia o Scienze Geologiche.

Durante l'università, le materie studiate comprendono geografia, matematica, topografia e cartografia, rilevamento geologico, geomorfologia, geotecnica, idrogeologia, mineralogia e paleontologia, vulcanologia e terremoti.

Al termine degli studi, è opportuno svolgere un periodo di tirocinio o stage in uno studio o in un'azienda, come utile esperienza pratica propedeutica all’avvio della libera professione come geologo.

Ma la formazione non è finita: bisogna continuare ad aggiornarsi per tenersi al passo con le scoperte scientifiche e con le nuove possibilità tecniche.

Quali Competenze Servono per Fare il Geologo?

Ecco le principali capacità e competenze richieste a un geologo:

  • Competenza nella valutazione dei rischi e dell'impatto ambientale
  • Conoscenza delle tecniche di studio e monitoraggio ambientale, del suolo e sottosuolo
  • Competenza nell'individuazione e gestione delle risorse energetiche
  • Capacità di utilizzo di applicativi GIS e WEB-GIS
  • Capacità di effettuare analisi di laboratorio su diverse tipologie di materiali
  • Senso pratico
  • Curiosità
  • Teamwork
  • Disponibilità a lavorare all'aperto e a effettuare trasferte sul territorio

Sbocchi Lavorativi e Carriera del Geologo

Carriera del Geologo

A partire dalla posizione di geologo junior, si aprono possibilità di carriera in diverse direzioni.

Dopo alcuni anni di esperienza sul campo, ad esempio, un geologo professionista può andare a ricoprire ruoli di coordinamento come direttore lavori in un cantiere, come responsabile prevenzione rischio sismico, come responsabile lavori in attività estrattive, trivellazioni e sondaggi (a cielo aperto, in sotterraneo, in mare).

Oppure, la carriera si sviluppa nel senso della specializzazione in un settore particolare. Ad esempio, si possono approfondire ambiti di indagine specifici: gli studi di fattibilità geologica per la costruzione di edifici, gallerie, ponti, l'analisi della pericolosità e la valutazione dell'impatto ambientale di attività estrattive, la vulcanologia, la geologia applicata alla pianificazione territoriale e urbanistica, e molti altri.

Buoni Motivi per Lavorare Come Geologo

Il lavoro di geologo e le sue analisi sono fondamentali per la tutela della vita dell’uomo sulla Terra. Si tratta di una professione adatta alle persone curiose, con una mentalità scientifica e la voglia di risolvere problemi complessi.

Chi lavora come geologo ha responsabilità molto elevate: deve individuare con precisione i rischi connessi agli interventi umani e proporre le soluzioni più efficaci per limitarne gli effetti dannosi. Con la loro abilità di valutazione infatti i geologi contribuiscono alla prevenzione delle catastrofi (sismi, alluvioni, allagamenti), alla progettazione delle opere civili in modo sicuro, alla tutela, la gestione e il recupero delle risorse ambientali. Un lavoro quindi che può dare grandi soddisfazioni professionali.

Gli sbocchi lavorativi sono diversificati, e le attività in cui è impegnato il geologo sono varie: dalle prove penetrometriche sul terreno alle analisi in laboratorio, dal lavoro al computer utilizzando software GIS per elaborare mappe digitali ai sopralluoghi nei cantieri. Inoltre, parte del lavoro si svolge all'aperto, e spesso sono previste trasferte (anche all'estero), per visitare tanti siti e luoghi diversi.

Ricevi le offerte via email!
Ricevi notifiche via email con le ultime offerte di lavoro per: Geologo
Servizio gratuito. Potrai disattivare il servizio in qualunque momento