Diventare Lean Manager: Chi È e Cosa Fa l'Esperto di Lean Manufacturing

Descrizione del Lavoro di Lean Manager

Cosa fa il Lean Manager

Il Lean Manager è il responsabile che guida il processo di miglioramento continuo in aziende e organizzazioni, applicando la strategia della lean production (o "produzione snella").

I concetti base di questo approccio sono: riduzione degli sprechi, ottimizzazione dei flussi di valore e coinvolgimento attivo del personale, per migliorare la performance produttiva e la soddisfazione del cliente.

Cos'è la lean production e cosa significa lean manufacturing?

I due termini sono sostanzialmente sinonimi e indicano una modalità di produzione che mira a minimizzare gli sprechi, massimizzando l'efficienza e la creazione di valore. Il sistema produttivo "lean" ha le sue origini negli anni '30, nell'industria automobilistica giapponese, dove per la prima volta venne sperimentato un nuovo modello di organizzazione della produzione detto "The Toyota Way", diventato poi noto come Toyota Production System (TPS).

Negli anni questo approccio è stato oggetti di studi, sviluppi e integrazioni, fino a diventare una metodologia gestionale applicabile ad aziende e organizzazioni di vario tipo, non esclusivamente all'industria manifatturiera, per rispondere ad un mercato sempre più competitivo.

I principi fondamentali del lean thinking individuati dagli studiosi Womack e Jones sono 5:

  • Value: identificare il valore prodotto a partire dal punto di vista del cliente
  • Map: mappare razionalmente tutte le attività per individuare quelle che non portano valore aggiunto nei processi produttivi
  • Flow: riorganizzare il flusso produttivo in un sistema senza interruzioni, per ridurre il lead time (tempo di consegna)
  • Pull: coordinare fornitura e produzione con le richieste del mercato / con le esigenze a valle nel processo produttivo
  • Perfection: perseguire l'eccellenza tramite il miglioramento continuo e incrementale a piccoli passi (kaizen)

Il Lean Manager è la figura che in azienda ha il compito di introdurre l'approccio organizzativo lean, eliminando tutti gli sprechi nelle diverse aree del business e trasformando così l’azienda in un vero e proprio eco-sistema pienamente performante.

Competenze del Lean Manager

Concretamente quindi, che cosa fa un Lean Manager?

Un Lean Production Specialist studia l'intera catena di creazione del valore, per identificare quali passaggi portano ad un effettivo incremento del valore e quali invece lo lasciano invariato o addirittura lo diminuiscono: ad esempio produzione di scarti di lavorazione, lunghi spostamenti di materiale, sovrapproduzione, tempi di attesa per il setup delle macchine operatrici.

Effettua analisi dei processi, analisi di tempi e metodi e sulla base dei risultati propone cambiamenti dello status quo, con azioni concrete per eliminare o ridurre al minimo indispensabile le attività improduttive.

Tra le mansioni quotidiane di un Lean Manager ci può quindi essere l'ottimizzazione del sistema di approvvigionamento delle materie prime e della logistica, l'innovazione tecnologica degli impianti produttivi, la riorganizzazione dei flussi di lavoro o dei sistemi informativi.

A livello operativo, ci sono diversi strumenti e tecniche a disposizione del Lean Manager per raggiungere l'obiettivo: ed esempio, l'approccio Poka Yoke e il metodo Lean Six Sigma si concentrano sulla riduzione dei difetti di fabbricazione e l'aumento della qualità della produzione, mentre l'applicazione dei metodi JIT ("Just in time") e Kanban sono utili per evitare casi di sovrapproduzione e di stoccaggio di merci o materiali in eccesso.

Ci sono poi diverse tecniche di organizzazione della produzione che minimizzano i tempi morti e gli spostamenti di materiale e personale: divisione a celle della filiera produttiva (cellular manufacturing), Takt Analysis, il metodo delle 5S per il miglioramento dell’area di lavoro, la tecnica SMED (Single Minute Exchange of Die) per la riduzione dei tempi di attrezzaggio delle macchine, la metodologia di manutenzione TPM (Total Productive Maintenance) per le macchine e gli impianti, ed altri ancora.

Un altro aspetto molto importante nel lavoro del Lean Manager riguarda poi la gestione e il coinvolgimento delle persone.

Infatti, una lean organization veramente funzionante non può prescindere dalle persone che ci lavorano: per questo buona parte dei compiti di un Lean Manager riguardano la formazione e l'affiancamento del personale nella routine lavorativa, per trasmettere un diverso modo di approcciare il lavoro e per rilevare problematiche e aree di miglioramento direttamente sul campo.

È quindi fondamentale che il Lean Manager funga da esempio per favorire un cambio di mentalità, richiamando ciascuno - dai dirigenti e responsabili fino agli operatori - alla partecipazione attiva nella creazione del valore, alla collaborazione e al miglioramento continuo, per il successo dell'azienda.

Quali aziende cercano esperti in lean production e lean management?

Le offerte di lavoro per Lean Manager vengono da aziende, enti, organizzazioni di vari settori, dalle multinazionali alle PMI - in particolare nell'industria manifatturiera, nel settore automotive, ICT ed elettronica, nel settore dell'energia, nella GDO, nella sanità, ma anche nella Pubblica Amministrazione. La metodologia di lavoro Iean infatti è uno strumento per essere più competitivi che può essere implementato con successo in vari ambiti.

Un Lean Specialist può anche lavorare come consulente, come libero professionista oppure come dipendente di società di consulenza aziendale in ambito lean manufacturing, innovation & complete lean transformation.

Scopri le nuove offerte di lavoro prima degli altri!
Iscriviti ora e ricevi le ultime offerte di lavoro per: Lean Manager
Servizio gratuito. Potrai disattivare il servizio in qualunque momento

Compiti e Mansioni del Lean Manager

Compiti e mansioni del Lean Manager

Le principali mansioni di un Lean Manager sono:

  • Analizzare i processi produttivi per portarli all'eccellenza operativa
  • Migliorare le prestazioni aziendali sotto i profili della produttività, della gestione, dei costi di produzione e della soddisfazione del cliente
  • Pianificare, coordinare e supervisionare il processo di implementazione della lean production
  • Creare lavoro di squadra e interfacciarsi quotidianamente con le varie funzioni aziendali
  • Supportare la formazione del personale per la creazione di una cultura aziendale orientata al lean thinking
  • Elaborare report sui progetti di lean manufacturing
  • Proporre, facilitare e accelerare il cambiamento e sviluppare soluzioni lean

Come Diventare Lean Manager? Formazione e Requisiti

Come diventare Lean Manager

I requisiti per diventare Lean Manager di solito includono una laurea - ad esempio una laurea in Ingegneria meccanica, gestionale, industriale, chimica, una laurea in economia o comunque un background di tipo tecnico - oltre ad una formazione specifica nel campo del lean management, che può essere acquisita post-laurea.

Diversi enti di formazione erogano corsi in lean manufacturing: questi corsi permettono di apprendere strumenti e tecniche come WCM, TPS, Kaizen, Just in Time (JIT) e di studiare le più recenti best practices del settore, da mettere in pratica per abbattere i costi aziendali, ridurre gli sprechi, ottimizzare il tempo, le risorse, le attività e la produttività secondo la filosofia del lean thinking.

Ci sono anche programmi formativi per Lean Manager e Leader che rilasciano certificazioni relative alle competenze acquisite. Ad esempio, le certificazioni internazionali Certified Green Belt in Lean (CGBL), Certified Black Belt in Lean (CBBL), Certified Champion in Lean (CChL), che si ottengono con il superamento degli esami di IIBLC®, International Independent Board for Lean Certification.

Competenze di un Lean Manager

Le competenze e caratteristiche che un Lean Manager deve possedere sono:

  • Conoscenza dei principi, processi, strumenti e metodologie del lean system
  • Competenza nell'implementazione di progetti di lean manufacturing
  • Conoscenza approfondita delle attività di operations (produzione, SCM, ingegneria, manutenzione)
  • Ottima conoscenza del PC, pacchetto Office (Word, Excel) e dei più diffusi software gestionali
  • Buona conoscenza della lingua inglese scritta e parlata
  • Ottime capacità analitiche
  • Approccio concreto e operativo
  • Capacità di ascolto attivo e di coinvolgimento delle persone
  • Attitudine al coordinamento e capacità di leadership
  • Doti comunicative, di negoziazione e di problem-solving
  • Adattabilità e capacità di relazionarsi con tutti i livelli della gerarchia aziendale
  • Capacità di gestione dello stress
  • Disponibilità alle trasferte

Sbocchi Lavorativi e Carriera del Lean Manager

Carriera del Lean Manager

Prima di arrivare a ricoprire la posizione di Lean Manager è necessario acquisire esperienza di lavoro in azienda, ad esempio come ingegnere meccanico junior o come assistente di produzione per un'industria manifatturiera.

Questo permette di familiarizzare con i processi produttivi, i macchinari e gli impianti, i tempi e metodi di lavoro, le logiche di Smart Manufacturing – Industry 4.0, oltre che di confrontarsi le sfide reali della competitività, che porta a ricercare nuovi approcci per abbattere i costi dei prodotti, migliorare il livello di servizio e migliorare la qualità riducendo gli sprechi.

Una formazione in lean management e il coinvolgimento diretto in gruppi di lavoro legati alle attività di miglioramento continuo e iniziative lean sono poi la carta vincente per diventare Lean Specialist, Lean Engineer, Lean Manager o responsabile Lean Production.

Una carriera come Lean Manager apre poi ad ulteriori prospettive di sviluppo: nella dirigenza aziendale, ad esempio come Operations Manager, Plant Manager, Supply Chain Manager o Value Delivery Manager.

Ci sono poi opportunità interessanti nel settore della consulenza, per aiutare le aziende in progetti di lean transformation.

Devi assumere un Lean Manager?
Pubblica la tua offerta di lavoro in pochi minuti per ricevere CV da candidati qualificati!

Buoni Motivi per Lavorare Come Lean Manager

La carriera del Lean Manager è indicata per professionisti con un profilo tecnico che hanno interesse per i principi lean, passione per il miglioramento continuo e sono inclini ad operare secondo un approccio multidisciplinare.

Si tratta di una professione sempre più richiesta nel panorama dell'industria 4.0: applicare i paradigmi della lean production consente infatti una profonda trasformazione dei processi di generazione del valore e una evoluzione dell'intero sistema azienda, nell'ottica di una riduzione delle inefficienze per una maggiore competitività.

A fronte di una formazione impegnativa, il lavoro del Lean Manager offre una retribuzione elevata e ottime prospettive di crescita, oltre alla possibilità di confrontarsi con progetti sfidanti e obiettivi molto stimolanti.

Offerte di lavoro per Lean Manager a:

Ricevi le offerte via email!
Ricevi notifiche via email con le ultime offerte di lavoro per: Lean Manager
Servizio gratuito. Potrai disattivare il servizio in qualunque momento