Lavorare Come Consulente Informatico: Mansioni, Formazione e Carriera dell'IT Consultant

Descrizione del Lavoro di Consulente Informatico

Cosa fa il Consulente Informatico

Il consulente informatico è un esperto di ICT che aiuta le aziende clienti a sfruttare al meglio le tecnologie informatiche per raggiungere determinati obiettivi di business. Un IT Consultant può quindi lavorare su diversi progetti, ad esempio la progettazione di reti e sistemi informatici o lo sviluppo di un software gestionale customizzato.

Nel dettaglio, che cosa fa un consulente informatico?

Il consulente IT parte dalla definizione del problema e degli obiettivi del cliente: analizza la situazione esistente per capire le modalità di lavoro, i processi di business, le specifiche dei sistemi informatici in uso. Stabilisce poi insieme al committente quale deve essere il risultato finale della consulenza informatica - ad esempio la migrazione sul cloud dei database aziendali, la digitalizzazione di determinati processi aziendali come vendita e gestione clienti, lo sviluppo di applicazioni IoT (Internet of Things) per l'automatizzazione dei sistemi di produzione.

Il consulente informatico prepara quindi un progetto preliminare da sottoporre al cliente, in cui delinea le caratteristiche e le specifiche della soluzione tecnologica proposta, ed elabora un preventivo dei costi, delle risorse e del tempo necessari per portare a termine il lavoro.

Dopo che il cliente approva il preventivo, il consulente informatico passa alla parte più operativa del suo intervento, che di solito prevede una stretta collaborazione con il personale tecnico informatico dell'azienda per cui sta lavorando: in particolare sistemisti, tecnici informatici, Database Administrators, Webmaster... ma anche addetti e responsabili dei vari reparti interessati dal progetto.

In concreto quindi lavorare come consulente informatico può significare fare tante cose diverse: definire una IT Strategy efficace e adeguata agli obiettivi dell'impresa, progettare architetture di rete e sistemi informatici, programmare, testare e installare software, customizzare applicativi già in uso, studiare soluzioni per la cyber security.

Competenze del Consulente Informatico

Ma un IT Consultant può anche amministrare il sistema informatico aziendale, occuparsi di manutenzione, aggiornamento e supporto dei software e delle soluzioni installate, risolvere eventuali problemi informatici.

Inoltre, tipicamente fa parte del lavoro come consulente informatico la stesura di report sui progetti svolti e di documentazione tecnica, così come l'attività di formazione e supporto rivolta sia agli utenti finali delle soluzioni ICT implementate, sia ai tecnici informatici che le dovranno gestire nella routine lavorativa.

C'è poi un ulteriore aspetto da considerare:

Come tutti i professionisti che lavorano nel campo della consulenza, anche l'IT Consultant deve curare in modo particolare le relazione con i propri clienti/committenti. Buoni rapporti, una comunicazione chiara e il rispetto dei requisiti e delle deadlines sono fondamentali non solo per la riuscita dei progetti, ma anche in ottica di ulteriori future collaborazioni.

Dove lavora un consulente informatico?

Molti IT Consultant trovano impiego come dipendenti presso società specializzate nella consulenza informatica o in grandi società di consulenza aziendale con una divisione interna dedicata all'IT. Tra le più famose a livello globale ci sono ad esempio Accenture, Capgemini, Deloitte Consulting, che offrono i propri servizi di consulenza esterna a imprese di ogni settore e dimensione, dalle start-up fino alle multinazionali, dalle piccole e medie imprese agli enti pubblici.

Ci sono poi anche tanti consulenti informatici indipendenti che lavorano come liberi professionisti a partita IVA.

Altri nomi per questa professione: Consulente IT, IT Consultant

Ricerche di lavoro simili: Consulenza Informatica, Stage Consulenza IT

Scopri le nuove offerte di lavoro prima degli altri!
Iscriviti ora e ricevi le ultime offerte di lavoro per: Consulente Informatico
Servizio gratuito. Potrai disattivare il servizio in qualunque momento

Compiti e Mansioni del Consulente Informatico

Compiti e mansioni del Consulente Informatico

In una tipica giornata lavorativa, un consulente informatico si può occupare di:

  • Incontrare i clienti e definire insieme lo scopo della consulenza informatica
  • Analizzare caratteristiche e specifiche dei sistemi IT aziendali
  • Proporre soluzioni tecnologiche adeguate agli obiettivi dell’impresa
  • Preparare un preventivo di risorse e tempi necessari per il progetto
  • Sviluppare le soluzioni ICT concordate
  • Implementare nuovi software, hardware, sistemi di rete
  • Collaborare con il personale aziendale e accompagnarlo nel passaggio ai nuovi sistemi
  • Redigere relazioni sull’andamento dei progetti e presentarle ai clienti
  • Costruire e mantenere buone relazioni con i committenti

Come Diventare Consulente Informatico? Formazione e Requisiti

Come diventare Consulente Informatico

La formazione richiesta per diventare consulente informatico è necessariamente di tipo tecnico e informatico: ad esempio un diploma di laurea in Informatica, Computer Science, Ingegneria Informatica, ma anche in Matematica o in Ingegneria Elettronica.

Inoltre, è sempre utile poter esibire nel CV certificazioni che attestino le proprie competenze. Esistono infatti certificazioni riconosciute praticamente per ogni ambito dell'informatica: ambito networking (ad es. Cisco), in ambito virtualizzazione e cloud computing (ad esempio VMware), nell’ambito dell’IT Service Management o dell'IT Security.

Un altro consiglio per intraprendere una carriera come consulente informatico è realizzare un portfolio con i progetti IT completati, per poter dimostrare concretamente ai potenziali committenti la propria expertise.

Infine, un bravo IT Consultant deve essere costantemente aggiornato sulle ultime novità, dai più recenti standard di sviluppo software alle normative del settore, ad esempio frequentando specifici corsi di aggiornamento professionale. L'informatica infatti è un campo caratterizzato da una veloce obsolescenza delle tecnologie in uso.

Competenze di un Consulente Informatico

Le principali competenze richieste ad un IT Consultant sono:

  • Solide competenze in ambito Information and Communication Technology (sviluppo software, database, networking e sistemi di rete...)
  • Conoscenza dei principali linguaggi di programmazione (SQL, Java)
  • Competenze in ambito IT security
  • Capacità di diagnostica e troubleshooting di sistemi informatici
  • Capacità organizzative e gestionali
  • Capacità di lavorare in autonomia o in squadra e per obiettivi
  • Capacità analitiche e attenzione ai dettagli
  • Creatività e problem-solving
  • Flessibilità e capacità di multitasking
  • Abilità interpersonali e comunicative nei rapporti con i clienti
  • Affidabilità e puntualità nella consegna dei progetti
  • Propensione all'aggiornamento continuo

Sbocchi Lavorativi e Carriera del Consulente Informatico

Carriera del Consulente Informatico

Diventare consulente informatico è spesso una scelta professionale che si fa dopo una pluriennale esperienza nel settore IT, grazie a cui si sono consolidate le proprie competenze ad esempio come sistemista, DB Administrator, programmatore software, Web Developer.

Tuttavia, ci sono anche posizioni per Junior IT Consultant aperte a neolaureati in discipline informatiche, scientifiche o ingegneristiche, da inserire in affiancamento a consulenti informatici senior.

Una carriera nella consulenza informatica può poi svilupparsi in vari modi: un consulente IT qualificato può partecipare a progetti sempre più complessi e importanti, oppure andare a lavorare per clienti prestigiosi in ambito nazionale ed internazionale e aumentare così le proprie possibilità di guadagno.

Inoltre, con l'esperienza tendenzialmente aumenta anche il livello di specializzazione: un IT Consultant può infatti diventare sempre più esperto in data analytics, in digitalizzazione e software per l'industria 4.0, in progettazione e collaudo di applicativi ERP, nello sviluppo di progetti su specifiche piattaforme come SAP o Salesforce, in soluzioni di cyber security e in molto altro ancora.

Devi assumere un Consulente Informatico?
Pubblica la tua offerta di lavoro in pochi minuti per ricevere CV da candidati qualificati!

Buoni Motivi per Lavorare Come Consulente Informatico

In generale, i consulenti IT sono professionisti molto richiesti sul mercato, con ottimi stipendi e interessanti prospettive di carriera.

Un lavoro come IT Consultant è indicato per chi è appassionato di informatica e preferisce la varietà del lavoro di consulenza rispetto alla relativa "monotonia" di un lavoro come dipendente di un'azienda.

Un consulente informatico infatti ha la possibilità di misurasi con tanti progetti diversi e di entrare in contatto con un grande numero di realtà aziendali, e ogni volta deve saper interpretare le esigenze del cliente per progettare soluzioni IT in risposta a tali necessità.

Si tratta quindi di una professione dinamica, che richiede elevata autonomia e responsabilità e che stimola a crescere e ad aggiornarsi continuamente per poter offrire ai propri clienti la migliore soluzione tecnologica disponibile.

A questo si unisce però l'elevata flessibilità della professione, soprattutto per chi lavora in autonomia come libero professionista: il carico di lavoro è incostante, e periodi con poco lavoro si possono alternare a picchi di lavoro molto intenso.

Offerte di lavoro per Consulente Informatico a:

Ricevi le offerte via email!
Ricevi notifiche via email con le ultime offerte di lavoro per: Consulente Informatico
Servizio gratuito. Potrai disattivare il servizio in qualunque momento