Cosa Fa l'Operatore Socio Sanitario: Mansioni e Competenze dell'OSS

Scopri le offerte di lavoro per Operatore Socio Sanitario

Cosa Fa l'OSS?

Cosa fa l'Operatore Socio Sanitario

La sigla OSS sta per Operatore Socio Sanitario: la figura di supporto infermieristico che si occupa di assistenza di base ai pazienti (malati, anziani o disabili), al fine di garantire il benessere psicofisico e sociale delle persone assistite. L'OSS lavora in varie strutture sanitarie, come ospedali pubblici e privati, case di cura e residenze sanitarie.

Che cosa fa un operatore socio sanitario?

Nel concreto, il compito dell’OSS è fornire assistenza a pazienti parzialmente o totalmente non autosufficienti sul piano fisico e/o psichico. Effettua sia interventi di tipo igienico-sanitario - aiuto nelle operazioni per la cura e l'igiene personale, vestizione, alimentazione, mobilizzazione, aiuto domestico e pulizia dell'ambiente - sia interventi di carattere socio-sanitario, come attività di animazione e di socializzazione per singoli o gruppi. La responsabilità principale dell'operatore socio sanitario consiste nel rilevare i bisogni primari dei pazienti nelle attività di vita quotidiana e di igiene personale, e prestare aiuto per il loro soddisfacimento e per favorire il benessere e l'autonomia della persona. Ad esempio, nel casi di pazienti allettati in lunga degenza, l'operatore socio sanitario fornisce supporto nell'assunzione dei pasti, nella cura del corpo prevenendo ulcere da decubito, nel cambio della biancheria ecc.

L'OSS svolge anche semplici attività di supporto infermieristico (ad esempio il rilevamento dei parametri vitali, piccole medicazioni e bendaggi), ma solo dietro precisa attribuzione e indicazione dell’infermiere. Dai compiti dell'Operatore Socio-Sanitario sono infatti escluse azioni di competenza medico-infermieristica.

Quali sono gli sbocchi lavorativi di un operatore socio sanitario?

L'OSS trova lavoro in strutture sociosanitarie e assistenziali, residenziali e semi-residenziali come ospedali, cliniche private, case di riposo e residenze per anziani, residenze socio-assistenziali (RSA), oppure nel settore dell’assistenza domiciliare. A seconda della struttura, i servizi di natura socio-assistenziale e socio-sanitaria prestati si rivolgono a diverse tipologie di pazienti: bambini, persone anziane, persone con handicap, malati terminali, persone che soffrono di patologie psichiatriche. Tipicamente il lavoro dell'Operatore Socio-Sanitario si svolge in équipe con altre figure delle professioni sanitarie: coopera e collabora con infermieri, educatori professionali, fisioterapisti ecc., sotto la supervisione di un medico.

Si può essere assunti come lavoratore dipendente oppure esercitare la libera professione. Per quanto riguarda l'orario di lavoro, il contratto di un OSS può essere full time oppure part time, e spesso è richiesta la disponibilità a lavorare su turni (diurni, notturni e giorni festivi).

Altri nomi per questa professione: OSS

Compiti e Mansioni dell'Operatore Socio Sanitario

Compiti e mansioni dell'Operatore Socio Sanitario

Quali sono le mansioni e i compiti dell'OSS?

  • Fornire assistenza di base ai pazienti totalmente o parzialmente dipendenti nelle attività di vita quotidiana
  • Aiutare nelle attività di cura e igiene personale
  • Fornire aiuto per l'espletamento delle funzioni fisiologiche
  • Preparare e somministrare pasti e diete
  • Prestare aiuto nella deambulazione, indicando l'uso corretto di presidi, ausili e attrezzature
  • Alzare dal letto e trasportare i pazienti mediante l'utilizzo di carrozzine, barelle, ecc.
  • Rilevare i parametri vitali e realizzare altre attività semplici di supporto diagnostico e terapeutico
  • Fornire aiuto per la corretta assunzione dei farmaci
  • Occuparsi delle attività di pulizia e disinfezione dell’ambiente di vita e di cura dell’utente
  • Realizzare interventi di animazione e socializzazione, per promuovere il benessere psicologico della persona

Come Diventare Operatore Socio Sanitario? Formazione e Requisiti

Come diventare Operatore Socio Sanitario

Per diventare OSS è necessario frequentare un corso di formazione professionale per Operatore Socio-Sanitario presso una scuola o istituto accreditato, e superare l'esame finale. Le materie principali affrontate nel corso per diventare OSS coprono aspetti medico-sanitari ma non solo: igiene della persona, tecniche di base riabilitative, pronto soccorso, attività domestico-alberghiere, assistenza domiciliare, educazione alla salute, psicologia della relazione, pedagogia, legislazione sanitaria. Di norma è previsto anche un periodo di pratica professionale o tirocinio, da svolgere presso una struttura sanitaria convenzionata.

Al termine del corso si ottiene l'attestato di qualifica professionale di Operatore Socio-Sanitario, che permette di esercitare la professione nell'ambito dell'assistenza domiciliare e ospedaliera.

Competenze di un OSS

Competenze dell'Operatore Socio Sanitario

Quali sono le competenze e capacità richieste a un Operatore Socio-Sanitario?

  • Competenza nell'effettuare interventi igienico-sanitari e di carattere sociale
  • Capacità di rilevare i bisogni primari della persona
  • Competenza nel fornire assistenza nell’igiene personale, nella mobilità, nell’assunzione dei cibi
  • Capacità di realizzare semplici operazioni in collaborazione con il personale sanitario
  • Conoscenza delle regole per l’igiene degli ambienti e delle apparecchiature sanitarie
  • Ottima capacità di relazionarsi con i pazienti, la famiglia e l'équipe di cura
  • Spirito di squadra
  • Pazienza, dedizione, sensibilità ed empatia
  • Resistenza psico-fisica
  • Flessibilità

Sbocchi Lavorativi e Carriera dell'Operatore Socio Sanitario

Carriera dell'Operatore Socio Sanitario

Per chi lavora come Operatore Socio-Sanitario e desidera fare carriera, la via da seguire è quella della ulteriore formazione e specializzazione (ad esempio nel campo della demenza o della cura dei disabili), per arricchire il proprio profilo professionale. Con lo studio si conseguono ulteriori qualifiche che permettono di diventare veri professionisti sanitari (ad esempio infermiere), e svolgere mansioni più qualificate all'interno delle strutture sanitarie e di assistenza.

Buoni Motivi per Lavorare Come Operatore Socio Sanitario

Una carriera come OSS nel settore della cura e servizi alla persona è sicuramente una buona scelta in considerazione della crescente richiesta di personale in questo ambito. Le offerte di lavoro sono numerose, sia a livello nazionale che all'estero. Lavorare come Operatore Socio-Sanitario permette di dare il proprio importante contributo al benessere psico-fisico di pazienti che si trovano in situazioni di non autosufficienza e fragilità, e di entrare in contatto con tante persone: i pazienti e la loro rete famigliare, ma anche i colleghi. Questo porta con sé una grande varietà di storie, di esperienze, di biografie che rendono più ricchi a livello personale e umano.

Scopri le nuove offerte di lavoro prima degli altri!
Inserisci la tua email ora e ricevi le ultime offerte per: Operatore Socio Sanitario
Potrai disattivare il servizio in qualunque momento

Offerte di lavoro per Operatore Socio Sanitario a: