Lavorare come Animatore per Bambini: Competenze e Requisiti per Diventare Animatore di Feste per Bambini

Descrizione del Lavoro di Animatore per Bambini

Cosa fa l'Animatore per Bambini

L'animatore per bambini ha il compito di intrattenere e far divertire bambini di diverse età, dai più piccoli ai teenager, in occasione di feste di compleanno, matrimoni ed altri eventi. Propone e organizza attività ludiche di vario tipo per coinvolgere i bambini divertendoli: ad esempio giochi, baby dance, truccabimbi, spettacoli di magia o di giocoleria.

In base all'età dei bambini, alla location (ad esempio al chiuso in una sala per le feste o all'aperto, in una piazza o in un parco) e alle richieste dei committenti l'animatore per bambini propone diversi giochi e attività ricreative.

Gli animatori per bambini preparano e portano con sé tutto il materiale da usare durante la festa, come trucchi, abiti e accessori per il travestimento, giochi e pennarelli... e se richiesto anche il necessario per l’allestimento degli spazi (palloncini, festoni, fondali a tema...).

Fanno parte del repertorio classico degli animatori per bambini giochi di squadra, caccia al tesoro, giochi d’acqua, balli di gruppo, piccoli spettacoli travestiti da clown, realizzazione di sculture con i palloncini, karaoke, ma anche laboratori e attività creative come il disegno o la pittura.

I servizi offerti da animatori e animatrici di feste per bambini possono però comprendere molto altro:

Ci sono ragazze esperte in trucco e decorazione facciale (truccabimbi), specializzate nel raccontare le favole, nel fare scenografiche bolle di sapone giganti, oppure ragazzi che sanno fare spettacoli con le marionette, organizzare teatrini e mettere in scena storie e avventure travestiti dai personaggi più amati dai bambini (fate, principesse, pirati, supereroi, personaggi dei cartoni animati o dei videogiochi...).

Ancora, ci sono animatori molto bravi nell'eseguire numeri di giocoleria, trucchi di magia o performance come mimo.

I giochi proposti possono avere principalmente una finalità ludica, per far trascorrere ai bambini alcune ore in un'atmosfera divertente (e offrire ai genitori un momento di relax, sapendo che i propri figli sono con gli animatori), oppure avere anche uno scopo educativo.

L'animazione pedagogica stimola l'intelligenza e le capacità dei bambini, fa scoprire e apprendere cose nuove, migliora abilità motorie come la coordinazione, insegna ai bambini a collaborare tra loro e aiuta la socializzazione.

Competenze dell'Animatore per Bambini

A prescindere dal tipo di attività proposta, l'animatore per bambini deve essere abile nell'adeguare la scaletta alle esigenze del proprio pubblico, dei genitori dei bambini o degli organizzatori dell'evento: ad esempio, i bambini potrebbero preferire alcuni giochi piuttosto che altri, essere carichi di energie oppure aver bisogno di fare una pausa merenda dopo attività stancanti.

Ma non solo:

È compito degli animatori supervisionare i bambini mentre giocano, per evitare che si facciano male o che succeda qualche spiacevole imprevisto.

Inoltre, un bravo animatore per bambini deve saper coinvolgere tutti i partecipanti e mantenere un clima sereno e giocoso, affinché l'evento o la festa sia speciale e indimenticabile. Alcuni bambini sono più timidi e introversi, e bisogna quindi conoscere i metodi per invogliarli a partecipare. Altri bambini invece, più esuberanti, potrebbero litigare o arrabbiarsi con gli altri partecipanti: gli animatori devono comprendere il problema e attivarsi per non rovinare il divertimento e la festa agli altri bambini.

Dove trovare lavoro come animatore per bambini?

Tipicamente gli animatori per bambini lavorano come liberi professionisti e vengono ingaggiati da privati e aziende per organizzare feste di compleanno per bambini e adolescenti oppure per l'intrattenimento durante matrimoni, battesimi, fiere, eventi e altre manifestazioni.

Si può però lavorare anche per conto di agenzie di animazione che offrono servizi di intrattenimento per bambini ad esempio in villaggi turistici, stabilimenti balneari e hotel con miniclub, oppure in campi estivi, ludoteche, strutture ricreative e baby parking presenti in città o nei centri commerciali.

Scopri le nuove offerte di lavoro prima degli altri!
Iscriviti ora e ricevi le ultime offerte di lavoro per: Animatrice Bambini
Servizio gratuito. Potrai disattivare il servizio in qualunque momento

Compiti e Mansioni dell'Animatore per Bambini

Compiti e mansioni dell'Animatore per Bambini

I principali compiti e responsabilità di un animatore per bambini sono:

  • Organizzare giochi e attività per intrattenere e far divertire i bambini
  • Collaborare all'allestimento della location
  • Travestirsi e tenere spettacoli
  • Vigilare sui bambini che partecipano alle attività ricreative
  • Collaborare con genitori, organizzatori, Event Planner e altri professionisti per la buona riuscita della festa

Come Diventare Animatore per Bambini? Formazione e Requisiti

Come diventare Animatore per Bambini

Sono pochi i requisiti per diventare animatore per bambini. Di base bisogna essere delle persone che amano stare con i bambini, essere dinamici, creativi, pazienti e avere entusiasmo: sono queste le caratteristiche fondamentali, necessarie per far divertire, intrattenere e stimolare la partecipazione dei bambini.

Non sono richieste qualifiche particolari, anche se possono essere molto utili una formazione o esperienze nel campo della pedagogia infantile, dell'insegnamento, del teatro, delle arti performative (danza, musica, canto, recitazione) o delle arti circensi (giocoleria, equilibrismo, acrobatica...).

Ci sono anche corsi di animazione per bambini, dedicati alla formazione di questa figura professionale. I corsi affrontano argomenti come: elementi di psicologia infantile, comunicazione verbale e non verbale, public speaking, tecniche per la gestione del gruppo di bambini, attività di intrattenimento e giochi da proporre alle feste, utilizzo della musica nell’animazione, strumentazione e materiali, primo soccorso.

Competenze di un Animatore per Bambini

Le caratteristiche di un bravo animatore per bambini sono:

  • Conoscenza di giochi per bambini e ragazzi, adatti alle varie fasce di età
  • Doti espressive e comunicative
  • Competenze organizzative
  • Capacità di lavorare in gruppo
  • Fantasia e creatività
  • Atteggiamento positivo e pazienza
  • Senso di responsabilità
  • Flessibilità, problem-solving e spirito di adattamento

Sbocchi Lavorativi e Carriera dell'Animatore per Bambini

Carriera dell'Animatore per Bambini

Spesso si inizia a fare l'animatore o l'animatrice per bambini come un "lavoretto" nel weekend o nella stagione estiva (ad esempio nei miniclub nelle località turistiche o marittime, fino a diventare capo animatore/animatrice o responsabile del miniclub).

Per molte persone si tratta di un'occupazione temporanea e occasionale simile a quella di una babysitter o di un animatore turistico, da fare quando si è giovani - magari mentre si studia per diventare educatore per l'infanzia, educatrice di asilo nido o insegnante di scuola elementare.

C'è però anche chi decide di fare dell'animazione per bambini alle feste un vero e proprio secondo lavoro, se non addirittura un lavoro a tempo pieno.

In questo caso, per fare carriera come animatore per bambini è necessario prima di tutto investire sulla propria professionalità di Entertainer, ad esempio specializzandosi nel trucco dei bambini, negli spettacoli di magia, nelle gag comiche... È poi importantissimo farsi conoscere con il passaparola, sui social o con la pubblicità, in modo da ottenere più ingaggi, e anche collaborare con altri artisti.

Si può poi ampliare la propria offerta con il noleggio di gonfiabili (castelli, trampolini, scivoli...) o con proposte per l'intrattenimento per gli adulti: cabaret, musica, cene con delitto, serate a tema per feste private ed eventi aziendali, anniversari e feste di compleanno, addio al celibato e al nubilato.

Inoltre, fare esperienza come animatore/animatrice per bambini è molto utile se si desidera diventare organizzatore di eventi, Party Planner o Wedding Planner.

Devi assumere personale?
Pubblica la tua offerta di lavoro su Jobbydoo per ricevere CV da candidati qualificati. Facile e veloce!

Buoni Motivi per Lavorare Come Animatore per Bambini

Fare l'animatore per bambini è sicuramente un lavoro divertente e con pochissimi requisiti di ingresso: come tutti i lavori con i bambini, sono richieste capacità organizzative, molta energia, pazienza, resistenza fisica e fantasia, per proporre ai bambini giochi e attività sempre nuove.

Ci sono però anche responsabilità non indifferenti: bisogna sempre stare in allerta e vigilare per evitare che i bambini si facciano male o che nascano tensioni all'interno del gruppo.

Si tratta quindi di un lavoro adatto in particolare ai giovani e a chi cerca un'occupazione part time o con contratti stagionali (ad esempio nei miniclub). Un ottimo "lavoretto" per persone socievoli, spigliate e con senso dell'umorismo, utile per iniziare a fare esperienza o per arrotondare lo stipendio. Infatti, le possibilità di guadagno per gli animatori per bambini sono estremamente variabili, in dipendenza della località, della stagione, del tipo di attività/festa/evento per cui si è ingaggiati e del numero di bambini partecipanti.

Offerte di lavoro per Animatore per Bambini a:

Ricevi le offerte via email!
Ricevi notifiche via email con le ultime offerte di lavoro per: Animatrice Bambini
Servizio gratuito. Potrai disattivare il servizio in qualunque momento