Cosa fa lo UX Designer? Lavoro, Compiti e Skills

Descrizione del Lavoro di UX Designer

Cosa fa lo UX Designer

Lo User Experience Designer (UX Designer) è lo specialista che progetta e disegna l’esperienza utente, cioè l’insieme di sensazioni, percezioni ed emozioni che un utente prova quando interagisce con un prodotto o usufruisce di un servizio. Il suo obiettivo è la soddisfazione dell’utente e garantire un'esperienza d’uso memorabile.

Lo UX Design moderno infatti ha un approccio di progettazione centrato sull’utente (human-centered design), finalizzato a raggiungere gli obiettivi aziendali tramite un prodotto che sia piacevole (a livello estetico e funzionale), con un alto livello di usabilità e accessibilità per il target di riferimento.

I principi dello User Experience Design possono essere applicati alla progettazione di beni e servizi di vario tipo, dagli smartphones alla filiale di una banca, ma oggi quando si parla di UX design si intende principalmente la progettazione dell’esperienza utente in ambienti digitali come siti web, landing pages, portali di e-commerce, applicazioni (apps) per dispositivi mobile.

Ma cosa fa esattamente uno UX Designer?

Competenze dello UX Designer

Lo UX Designer inizia il suo lavoro mettendo al centro l'utente, sempre in relazione agli obiettivi aziendali predefiniti (ad esempio, il design dell'esperienza utente per una applicazione di home banking che consenta di svolgere determinate operazioni in modo facile e intuitivo).

Prima di tutto, lo UX Designer svolge una serie di ricerche qualitative - ad esempio tramite focus group, interviste, questionari, osservazioni sul campo, studi di eye-tracking - per capire i bisogni, le abitudini e le aspettative dei potenziali utenti della piattaforma web o applicazione mobile in via di sviluppo, e analizzare l'esperienza utente ed i problemi riscontrati nella navigazione e l'utilizzo di servizi simili. Utilizza i dati raccolti per definire scenari, casi d'uso e personas, ovvero gli utenti-tipo, accomunati da una serie di caratteristiche, che più probabilmente faranno uso del servizio.

Lo User Experience Designer individua quali sono le possibili interazioni uomo-macchina (HCI, human-computer interaction) e progetta la struttura del sito/app e l’architettura delle informazioni: definisce quali informazioni sono necessarie, la loro tassonomia (in quale ordine e gerarchia le informazioni vanno presentate) e logica di correlazione.

Si occupa poi di Interaction Design, cioè l’aspetto grafico, visivo e interattivo del sito web o della app, affinché l'uso risulti facile e piacevole sia su desktop che su mobile. In questa fase lo UX designer collabora con lo UI Designer (User Interface Designer), lo specialista che traduce i wireframe e gli sketch (bozze) dello UX Designer nel layout grafico della pagina web. User Experience Designer e User Interface Designer sono due figure professionali distinte, anche se spesso sono incarnate dalla stessa persona (UX/UI Designer).

Completata la fase di design e progettazione, lo UX Designer collabora con grafici, Web Developer e direttori creativi per realizzare un primo prototipo del sito web o applicazione mobile. Prima di arrivare alla versione finale del sito, del portale o della app, spesso si sviluppano varianti da sottoporre a test (A/B testing, test di usabilità, remote user testing), per individuare le soluzioni migliori da adottare.

Approvato e concluso il progetto, il lavoro dello User Experience Designer non è ancora finito: continua infatti a raccogliere dati e feedback sull'uso effettivo del sito, per individuare criticità e problemi di interazione e proporre soluzioni ai bisogni degli utenti.

Quali sono gli sbocchi lavorativi di uno UX Designer?

Lo User Experience Designer lavora principalmente in ambito digital, in agenzie che si occupano di progettazione dell'esperienza utente per conto dei clienti, oppure direttamente al'interno di aziende, start-up e organizzazioni pubbliche e private. Il contratto di lavoro può essere full time o part-time, come dipendente oppure come consulente esterno freelance.

Il lavoro si svolge principalmente al computer, di solito in collaborazione con un team di esperti come Visual Designers, Web Designers, UI Designers e Information Architects, tutti coordinati da un Web Project Manager con l’obiettivo di realizzare un prodotto user-friendly.

Altri nomi per questa professione: User Experience Designer

Scopri le nuove offerte di lavoro prima degli altri!
Inserisci la tua email ora e ricevi le ultime offerte per: UX Designer
Potrai disattivare il servizio in qualunque momento

Compiti e Mansioni dello UX Designer

Compiti e mansioni dello UX Designer

Nell'ambito della progettazione dell’esperienza utente i compiti dello UX Designer sono:

  • Raccogliere dati sul comportamento e i bisogni degli utenti
  • Definire l'architettura logica dell’informazione
  • Realizzare prototipi, sketch e wireframe
  • Combinare gli obiettivi aziendali con i bisogni degli utenti
  • Svolgere test sui prototipi
  • Collaborare con altri specialisti per la realizzazione del progetto web
  • Monitorare l'usabilità del sito o della app
  • Proporre modifiche per migliorare l’esperienza utente

Come Diventare UX Designer? Formazione e Requisiti

Come diventare UX Designer

Per diventare UX Designer non è richiesto un titolo di studio specifico, anche se spesso nelle offerte di lavoro vengono indicati diplomi di laurea in Computer Science, Media e Comunicazione, Digital Marketing.

In generale, chi lavora nel campo dello User Experience Design deve avere una formazione mista, umanistica e scientifica. Deve conoscere la psicologia cognitiva, la sociologia, i principi della comunicazione e del marketing, la semiotica, ma deve anche avere buone conoscenze di graphic design, web design ed essere aggiornato sui temi dell'usabilità e accessibilità dei siti web.

Esistono corsi e master in UX Design utili per avvicinarsi alla professione: nel corso gli studenti affrontano le varie fasi di progettazione dell’esperienza utente (user research, architettura dell’informazione, user interface e testing) e imparano ad usare gli strumenti e software del settore (come OmniGraffle, InVision, Adobe XD).

Per completare la formazione dello User Experience Designer è poi necessario un periodo di training on the job, tramite uno stage in azienda o in un'agenzia, e soprattutto la disponibilità all'aggiornamento continuo, ad esempio partecipando a workshop ed eventi sul tema.

Per chi sceglie una carriera come freelance, è importante sviluppare fin da subito un buon portfolio con i progetti e lavori realizzati, includendo sketch, wireframe, user journey, prototipi e casi d'uso.

Competenze di un UX Designer

Le competenze che uno User Experience Designer deve avere sono:

  • Competenze in UX Design e human-centred design thinking
  • Conoscenza di linguaggi di programmazione e progettazione web
  • Conoscenza dei principi di usabilità e accessibilità
  • Conoscenza professionale di tool UX
  • Conoscenza di programmi di grafica e editing di immagini
  • Creatività e senso estetico
  • Ottime capacità comunicative
  • Flessibilità e problem-solving
  • Capacità di lavorare in team

Sbocchi Lavorativi e Carriera dello UX Designer

Carriera dello UX Designer

Normalmente la carriera come UX Designer inizia in posizioni junior, in una web agency o in azienda, oppure a partire da altre posizioni affini come Information Architect, Interaction Designer o Web Designer.

Dopo alcuni anni di esperienza si diventa Senior UX Designer, e si può ancora crescere fino alla posizione di UX Design Manager, la figura responsabile di tutto il team di progettazione dell'esperienza utente e che guida lo sviluppo del prodotto. Si tratta di una posizione diffusa in ambito di agenzia, dove il manager deve anche gestire i contatti con i clienti.

Oppure, uno UX Designer può lavorare come consulente e fare carriera come freelance.

Ci sono anche specializzazioni che permettono a chi lavora nel campo dello UX Design di ampliare le proprie competenze e arricchire il proprio CV. Ad esempio, si può diventare esperti in User Interface Design (come UI/UX Designer), oppure approfondire le proprie competenze di coding e sviluppo web per diventare Web Developer. Ma si può anche decidere di specializzarsi nello UX Design per interfacce di software gestionali, portali di e-commerce, mobile games... in base alle proprie attitudini e preferenze.

Buoni Motivi per Lavorare Come UX Designer

Il lavoro dello UX Designer è indicato per gli appassionati di tecnologia e grafica, con una spiccata attitudine ad affrontare i problemi in modo creativo (focalizzandosi sulla soluzione e non sul problema). È un lavoro che permette di cimentarsi con tanti progetti diversi e che non è mai monotono.

La figura dello UX Designer sempre più richiesta sul mercato del lavoro: è infatti dimostrato che un approccio di design centrato sull’utente permette alle aziende che lo applicano di avere un notevole vantaggio competitivo.

Lo stipendio dello User Experience Designer varia a seconda dell'azienda, ma in generale si tratta di un professionista ben pagato, con interessanti prospettive di carriere e di sviluppo professionale, anche a livello internazionale.