Cosa Fa la Sarta? (Mansioni e Competenze)

Descrizione del Lavoro di Sarta

Cosa fa la Sarta

La sarta si occupa di tagliare e cucire vestiti utilizzando tessuti di ogni tipo (tessuti leggeri, jeans, maglieria, tessuti tecnici...), e di modificare, adattare e riparare abiti e capi di abbigliamento. Lavora in autonomia partendo dal carta modello o seguendo le direttive tecniche dei creatori di moda (lo stilista).

La realizzazione di un vestito si compone di diverse fasi: dalla preparazione del disegno dell'abito, alla creazione della sagoma, al taglio dei pezzi di tessuto e al loro assemblaggio e cucitura. Una sarta si può occupare di tutto il processo della confezione sartoriale, o effettuare solamente le operazioni di taglio e cucito della stoffa (a mano o a macchina), lasciando a stilisti, modellisti e prototipisti tessili le attività precedenti.

Come si svolge il lavoro della sarta?

Innanzitutto bisogna scegliere la tipologia di abito, e le stoffe con cui realizzare il capo. In base alle diverse situazioni, una sarta può suggerire al cliente una serie di modelli già pronti tra cui scegliere, oppure creare un modello nuovo e originale, e fornire di conseguenza al cliente un preventivo dei tempi e dei costi del lavoro.

Competenze della Sarta

La sarta quindi prende accuratamente le misure del cliente (con il famoso centimetro da sarta), rilevando lunghezza, ampiezza e circonferenza delle diverse parti del corpo. In base alle misurazioni prese, la sarta prepara il cartamodello, ovvero una rappresentazione su carta dei ritagli di tessuto che compongono l'abito. Riproduce poi queste sagome sui tessuti, per utilizzarli come modelli nel taglio della stoffa.

La sarta cuce insieme i diversi pezzi di tessuto che compongono il vestito, inserisce imbottiture e controfodere per sagomare l'abito, crea asole, applica bottoni, zip e altri accessori e decorazioni come strass e ricami, fino al completamento del capo d'abbigliamento. Verifica poi la resa dell'abito una volta indossato: se necessario, la sarta prende nuove misure e annotazioni per fare le modifiche finali al vestito, e assicurare una perfetta vestibilità.

Ma le mansioni di una sarta non si limitano alla confezione di abiti: spesso infatti la sarta è chiamata a riparare, modificare o riadattare vestiti già pronti, oppure eseguire lavori di sartoria su tende e lenzuola, tovaglie, borse e accessori. In questo caso la sarta deve tagliare e aprire le vecchie cuciture per fare le modifiche necessarie. Può infatti restringere o allargare giacche, pantaloni, camicie, maglie e gonne, così come cucire gli orli dei capi appositamente non finiti, per essere poi adattati alle misure dei singoli clienti. In altri casi invece si tratta di cambiare lo stile di un vestito diventato fuori moda, ad esempio cambiando le lunghezze, togliendo o aggiungendo risvolti, drappeggi, o ricami.

Dove lavora una sarta?

Una sarta può lavorare in negozi di sartoria, atelier di moda, negozi di abiti da sposa e nell'industria tessile, dove le figure più cercate sono quelle della sarta macchinista e della sarta prototipista (addetta alla realizzazione del prototipo dei capi che saranno, successivamente, industrializzati e messi in produzione). Una sarta può trovare lavoro per conto di negozi di abbigliamento di alto livello, lavanderie e lavanderie a secco, che spesso offrono ai propri clienti anche un servizio di riparazione sartoriale.

Scopri le nuove offerte di lavoro prima degli altri!
Inserisci la tua email ora e ricevi le ultime offerte per: Sarta
Potrai disattivare il servizio in qualunque momento

Compiti e Mansioni della Sarta

Compiti e mansioni della Sarta

Le principali mansioni di una sarta sono:

  • Scegliere con il cliente stile e tessuto dell'abito
  • Prendere le misure del cliente
  • Creare un cartamodello del vestito
  • Riportare le sagome del cartamodello sul tessuto
  • Tagliare i tessuti secondo le misure e le linee marcate
  • Cucire a mano o a macchina
  • Applicare imbottiture, bottoni, zip e altri accessori
  • Verificare la perfetta vestibilità del capo di abbigliamento
  • Regolare orli e maniche
  • Riparare, modificare e ricucire vestiti, borse e accessori

Come Diventare Sarta? Formazione e Requisiti

Come diventare Sarta

Chi desidera avvicinarsi alla professione del sarto può seguire un corso di sartoria professionale, per imparare a realizzare qualsiasi tipo di capo. I corsi permettono di acquisire conoscenze teoriche sulla terminologia sartoriale, sulla merceologia tessile (tessuti, filati, stoffe), sulla classificazione dei vestiti e delle taglie, e competenze pratiche per prendere le misure, creare cartamodelli, segnare e tagliare il tessuto (taglio in aperto, doppio e sbieco), cucire a mano con ago e filo, utilizzare macchine da cucito, da ricamo, taglia-cuci e ferri da stiro.

Sono molto apprezzati anche percorsi di formazione nel campo della moda e del Fashion Design.

Competenze di una Sarta

Quali sono le principali competenze di una sarta?

  • Conoscenza di caratteristiche e proprietà dei tessuti
  • Capacità di tradurre l'idea stilistica in un modello del capo di abbigliamento
  • Competenza nella cucitura a mano e nell'utilizzo delle macchine da cucire
  • Conoscenza delle diverse tipologie di cucitura
  • Precisione e attenzione al dettaglio
  • Sensibilità, creatività e gusto estetico
  • Destrezza e abilità manuale

Sbocchi Lavorativi e Carriera della Sarta

Carriera della Sarta

Di solito una sarta entra nel mondo del lavoro tramite un percorso di formazione on the job o apprendistato presso laboratori sartoriali e atelier di sartoria. Con l'esperienza, c'è chi decide di aprire una propria attività offrendo servizi di sartoria rapida, riparazioni sartoriali, messa a misura e confezione di abiti su misura, oppure di fare carriera lavorando per stilisti famosi e case di alta moda.

Gli sbocchi lavorativi di un sarto sono diversificati anche in base alle diverse specializzazioni: ad esempio nel settore degli abiti da sposa e dei vestiti da cerimonia, dei costumi teatrali, dei capi in pelle.

Inoltre, una sarta può approfondire la propria formazione e acquisire competenze specifiche per diventare stilista, modellista oppure ancora designer tessile.

Buoni Motivi per Lavorare Come Sarta

Diventare sarta è un'ottima scelta per chi apprezza il lavoro artigianale ed è interessato a tessuti, vestiti e moda. È un mestiere affascinante che richiede manualità, estro creativo, e al tempo stesso grande precisione.

Una sarta può lavorare in diversi ambienti, dai piccoli laboratori di riparazioni sartoriali fino agli atelier d'alta moda. Ci sono anche buone opportunità per chi vuole aprire un'attività autonoma o in franchising.

Le possibilità di guadagno variano molto a seconda del contesto lavorativo e soprattutto in base all'esperienza e al livello di specializzazione: in generale, hanno stipendi più elevati le sarte che lavorano nell'alta moda, nella confezione di abiti da cerimonia e i sarti che lavorano in modo autonomo nella sartoria da uomo artigianale.