Cosa Fa lo Psicoterapeuta? Lavoro, Formazione e Competenze

Descrizione del Lavoro di Psicoterapeuta

Cosa fa lo Psicoterapeuta

Lo psicoterapeuta è una figura professionale che si occupa della salute mentale di individui, famiglie e gruppi utilizzando tecniche di psicoterapia per ristabilire il benessere psichico dei pazienti.

La psicoterapia è una pratica terapeutica che serve per la cura di disturbi psicologici di vario tipo e intensità (ansia e depressione, stress post-traumatico, disturbi comportamentali...) tramite sedute individuali o di gruppo, senza l'uso di farmaci.

Cosa fa lo psicoterapeuta?

Il lavoro dello psicoterapeuta può essere diviso in due fasi: diagnosi e terapia.

Come prima cosa, lo psicoterapeuta riceve i pazienti nel suo studio, dove attraverso un colloquio e test psico-attitudinali e della personalità identifica disturbi o problematiche che minano la salute mentale e psicologica del paziente.

Tra i disturbi più diffusi trattati dallo psicoterapeuta ci sono ansia e attacchi di panico, depressione, fobie, disturbi dell'alimentazione (anoressia e bulimia), problemi di tossicodipendenza e abuso di sostanze (farmaci, alcool), difficoltà relazionali (problemi di coppia e familiari), traumi dovuti a lutti, abusi e violenze, disturbo bipolare, DOC (Disturbo Ossessivo Compulsivo), disturbi dell'apprendimento, disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) e molti altri tipi di disagio.

Dopo aver compreso il tipo di disturbo di cui soffre il paziente lo psicoterapeuta stila un piano terapeutico: stabilisce il numero e la frequenza di sedute o incontri e gli approcci da usare. Ci sono molti tipi diversi di psicoterapia e ogni psicoterapeuta sceglie l'approccio da utilizzare a seconda della situazione e del caso in analisi.

Tra le tecniche di psicoterapia più comuni ci sono ad esempio:

  • Psicoterapia psicodinamica
  • Psicoanalisi
  • Psicoterapia cognitivo-comportamentale (CBT, Cognitive Behavioural Therapy)
  • Analisi Transazionale (TA, Transactional Analysis)
  • Analisi Comportamentale Applicata (ABA, Applied Behavior Analysis)
  • Psicoterapia sistemico-relazionale (systemic therapies)
  • Terapia dialettico comportamentale (DBT, Dialectical Behaviour Therapy)
  • Psicoterapia con l'utilizzo dell'ipnosi (hypno-psychotherapy)
  • Danzaterapia, Psicodramma e molte altre
Competenze dello Psicoterapeuta

Inoltre, la psicoterapia può essere individuale, di coppia, psicoterapia familiare o psicoterapia di gruppo.

Ogni approccio di psicoterapia fa leva in modo diverso su alcuni aspetti dell'esperienza umana (aspetti cognitivi, emotivi, fisici, comportamentali, aspetti del contesto sociale e culturale) per ristabilire il benessere psichico, e ciascun metodo può essere più indicato per risolvere particolari tipi di disturbi psicologici.

Compito fondamentale dello psicoterapeuta è quello di stabilire un rapporto di fiducia con il paziente durante le sedute. Deve ascoltare il paziente e instaurare con lui un dialogo libero, per accompagnarlo in un percorso di conoscenza di sé stesso e scoprire i motivi del suo disagio, con lo scopo di ristabilire una situazione di equilibrio e serenità psichica.

Oltre alla cura dei disturbi psicologici, lo psicoterapeuta può anche occuparsi di prevenzione, riabilitazione e di attività di sostegno psicologico per singoli, famiglie, coppie, comunità.

Lo psicoterapeuta è tenuto al segreto professionale e deve assicurare al paziente il diritto alla riservatezza e segretezza delle informazioni personali, secondo le norme deontologiche che regolano la professione.

Spesso la figura dello psicoterapeuta viene confusa con quella dello psicologo e del medico psichiatra, in quanto le modalità di trattamento dei pazienti e gli obiettivi professionali sono simili. Tutte e tre le figure professionali si occupano di salute mentale, ma adottano metodi di cura differenti: lo psicologo usa terapie psicologiche, il medico psichiatra farmaci e lo psicoterapeuta approcci psicoterapeutici.

Inoltre, nello studio dello psicoterapeuta solitamente non è presente la chaise longue o il classico lettino che si trova invece negli studi di psicologi e psichiatri: la conversazione infatti avviene faccia a faccia e si svolge con toni amichevoli e di fiducia.

Questo non esclude la possibilità di collaborazione tra questi diversi professionisti per curare i pazienti: ad esempio, in alcuni casi lo psicoterapeuta può rilevare malattie mentali che richiedono l'intervento dello psichiatra e la somministrazione di medicinali, oppure è lo psicologo che suggerisce al paziente in cura di effettuare un ciclo di sedute da uno psicoterapeuta per risolvere i propri problemi.

Molto spesso poi gli psicoterapeuti lavorano in una équipe multidisciplinare (composta da medici, infermieri, psicologi e altri terapisti) che si prende in carico il paziente da un punto di vista olistico.

Dove lavora uno psicoterapeuta e quali sono gli sbocchi professionali?

Gli psicoterapeuti lavorano come liberi professionisti, collaboratori o dipendenti in studi di psicologia e psicoterapia, in ospedali, cliniche, consultori, scuole, comunità di recupero, comunità protette, centri di riabilitazione, centri di salute mentale e altre strutture sanitarie pubbliche e private. Ci sono poi opportunità di lavoro anche nel campo dei servizi sociali e presso organizzazioni no profit che si occupano di salute mentale.

Ricerche di lavoro simili: Psicologo Psicoterapeuta, Psicoterapia

Scopri le nuove offerte di lavoro prima degli altri!
Inserisci la tua email ora e ricevi le ultime offerte di lavoro per: Psicoterapeuta
Servizio gratuito. Potrai disattivare il servizio in qualunque momento

Compiti e Mansioni dello Psicoterapeuta

Compiti e mansioni dello Psicoterapeuta

I principali compiti dello psicoterapeuta sono:

  • Diagnosticare i disturbi psichici tramite un colloquio con il paziente
  • Ascoltare i pazienti, osservarne i comportamenti e altri elementi di comunicazione non verbale
  • Stendere un piano terapeutico in base alle esigenze identificate
  • Usare tecniche di psicoterapia per ristabilire il benessere psichico
  • Instaurare un rapporto di fiducia con il paziente
  • Gestire le crisi dei pazienti usando le terapie appropriate
  • Offrire supporto e consulenza psicologica (counseling)
  • Collaborare con l'équipe medica e altri professionisti per fornire un servizio di cura efficace
  • Redigere la documentazione clinica relativa alla terapia e agli esiti delle cure

Come Diventare Psicoterapeuta? Formazione e Requisiti

Come diventare Psicoterapeuta

Per diventare psicoterapeuta è necessaria una specifica formazione professionale in psicoterapia. Il percorso di studi tipicamente prevede un diploma di laurea in Psicologia o Medicina e Chirurgia.

È poi necessario frequentare una scuola di specializzazione in psicoterapia presso università, cliniche o altri enti accreditati, che associa alla formazione teorica un elevato numero di ore di pratica sotto la supervisione di un professionista abilitato.

Inoltre, a seconda dei diversi Stati e dei datori di lavoro possono essere necessarie particolari qualifiche o licenze per esercitare la professione.

Anche dopo aver concluso la formazione obbligatoria, lo psicoterapeuta deve aggiornarsi continuamente sui progressi della disciplina e sulle nuove tecniche di psicoterapia, ad esempio partecipando a seminari, convegni e conferenze nel campo della salute mentale.

Competenze di uno Psicoterapeuta

Le competenze e le caratteristiche che uno psicoterapeuta deve avere sono:

  • Conoscenza delle tecniche di psicoterapia e di counseling
  • Competenza nella psicoterapia individuale e di gruppo
  • Competenza nel valutare e diagnosticare problemi di salute mentale
  • Conoscenza del codice deontologico e delle normative che regolano la professione
  • Ottime capacità di ascolto
  • Doti comunicative
  • Empatia e sensibilità
  • Capacità di lavorare in team

Sbocchi Lavorativi e Carriera dello Psicoterapeuta

Carriera dello Psicoterapeuta

Ci sono tante possibilità di carriera e sviluppo professionale per gli esperti in psicoterapia.

A seconda degli interessi personali e dell'ambito in cui desidera lavorare, uno psicoterapeuta può arricchire la propria formazione e frequentare corsi per specializzarsi. Può approfondire la propria competenza in un tecnica psicoterapeutica, ad esempio CBT (Cognitive Behavioral Therapy ) o psicoterapia EMDR (Eye Movement Desensitization and Reprocessing), nel trattamento di un disturbo specifico, come ADHD, difficoltà relazionali, le ossessioni, i problemi legati alle dipendenze, o nella cura di particolari gruppi di pazienti, ad esempio attraverso la psicoterapia infantile o la psicoterapia di coppia.

Dopo alcuni anni di attività può poi aprire uno studio privato di psicoterapia in cui svolgere attività di consulenza, sostegno e riabilitazione psicologica, in maniera autonoma o in collaborazione con altri psicologi e terapisti come logopedisti, neuropsichiatri ecc.

Ci sono anche interessanti possibilità di carriera a livello accademico, in particolare per gli psicoterapeuti in possesso di un dottorato di ricerca: ad esempio come docente di psicologia e psicoterapia o nell'ambito della ricerca e della sperimentazione di nuovi protocolli terapeutici.

Buoni Motivi per Lavorare Come Psicoterapeuta

La professione dello psicoterapeuta è indicata per chi ha interesse per la psicologia e desidera comprendere e aiutare i pazienti con disturbi psicologici. È un lavoro molto coinvolgente, anche a livello emotivo, che permette di aiutare le persone a ritrovare un proprio equilibrio e il benessere psichico, migliorando la qualità della vite e delle relazioni.

Oltre al risvolto sociale, la professione permette anche di conoscere più a fondo sé stessi, le proprie emozioni e i propri comportamenti.

Le opportunità di lavoro per psicoterapeuta sono varie, in contesti che vanno dallo studio privato all'ospedale, dal consultorio ai centri di riabilitazione, con stipendi e possibilità di guadagno interessanti.

Offerte di lavoro per Psicoterapeuta a:

Ricevi le offerte via email!
Ricevi notifiche via email con le ultime offerte di lavoro per: Psicoterapeuta
Servizio gratuito. Potrai disattivare il servizio in qualunque momento