Cosa Fa il Portiere d'Albergo? Mansioni, Requisiti e Competenze

Descrizione del Lavoro di Portiere d'Hotel

Cosa fa il Portiere d'Albergo

Cominciamo da una semplice definizione di portiere d'albergo:

Il portiere d'albergo (o portiere d'hotel) si occupa della prima accoglienza degli ospiti in una struttura alberghiera.

Ma cosa fa un portiere d'hotel, esattamente?

Primo punto di contatto tra l'hotel e gli ospiti, il portiere si assicura che vengano accolti con un caloroso benvenuto e inizino così il loro soggiorno nel migliore dei modi. Saluta gli ospiti in arrivo, prende in consegna i bagagli e gli effetti personali per il trasporto nelle camere, coordinando il servizio di facchinaggio, e si occupa del parcheggio delle auto degli ospiti. In alcuni casi, il portiere può anche accompagnare gli ospiti nelle camere e mostrare loro le stanze.

Al momento della partenza, assiste nelle operazioni di carico dei bagagli sul veicolo, offrendo un servizio clienti sempre impeccabile.

Competenze del Portiere d'Albergo

Durante la permanenza degli ospiti, il portiere d'albergo è a disposizione per rispondere alle richieste di informazioni e dare indicazioni sulle attrazioni e i luoghi da visitare. Per poter fornire ai clienti informazioni dettagliate, aggiornate e complete, il portiere d'albergo deve conoscere molto bene le principali attrattive nei dintorni dell'hotel, i ristoranti e i locali, le iniziative culturali, gli orari di apertura di musei e negozi, e deve saper consigliare il migliore tragitto per raggiungere una certa destinazione, a piedi, in taxi, con i mezzi pubblici o con veicoli privati, a seconda delle situazioni.

Oltre ad essere un profondo conoscitore della realtà locale e quindi una preziosa fonte di informazioni, il portiere d'albergo può occuparsi anche di organizzare spostamenti e trasporti per gli ospiti (ad esempio prenotando un taxi o un bus navetta per l'aeroporto), e di aiutare i clienti nel fare prenotazioni per gite ed escursioni, o comprare biglietti per eventi o festival locali.

Un'altro compito importante del portiere d'albergo è rispondere alle richieste e alle eventuali lamentele degli ospiti, e venire incontro alle loro esigenze per quanto riguarda i servizi interni dell'hotel: orari della colazione, servizio lavanderia, opzioni per il servizio in camera ecc. Lavora quindi a stretto contatto sia con il team del front office come Receptionist, addetti e responsabili del ricevimento, ma anche con facchini, cameriere ai piani e altro personale dell'hotel per soddisfare i clienti al meglio. Conosce le procedure di check in e check out in vigore nella struttura ricettiva, ed è in grado all'occorrenza di svolgere tutte le mansioni del Receptionist.

Il portiere d'albergo è poi responsabile del controllo di chi entra e di chi esce dagli ingressi della struttura, per garantire la sicurezza degli ospiti.

Il portiere d'hotel lavora solitamente nella hall e nella sala d'ingresso di hotel 5 stelle, resort e strutture ricettive di lusso, mentre è più raro trovare questa figura in hotel di dimensioni ridotte (come gli alberghi a conduzione famigliare) o con standard di servizio meno elevati.

Sul lavoro è tenuto ad indossare un abbigliamento formale e curato: spesso si tratta di una uniforme elegante, che lo contraddistingue dal resto del personale dell'albergo, e lo rende un punto di riferimento riconoscibile per gli ospiti.

I turni di lavoro sono flessibili e organizzati in modo da assicurare la presenza costante di un portiere nell'albergo: questo significa che si lavora anche nei fine settimana e nei giorni festivi, oltre che negli orari notturni.

Quando il portiere d'albergo lavora di notte (come portiere notturno), può dover svolgere anche altre mansioni specifiche, come la chiusura contabile giornaliera, l'attività di sorveglianza notturna e la predisposizione delle sveglie e delle colazioni.

I candidati al ruolo di portiere d'albergo devono dimostrare di avere una buona resistenza fisica, perché le mansioni da svolgere richiedono di passare molte ore in piedi, oltre ad uno spiccato spirito di servizio e un genuino interesse ad assistere gli ospiti. Un'altra qualità fondamentale del portiere d'albergo è la capacità di interagire e di relazionarsi con le persone: deve capire, interpretare e anticipare le esigenze degli ospiti, per trovare sempre la giusta risposta e la giusta soluzione alle loro richieste.

Altri nomi per questa professione: Concierge, Portiere Hotel

Scopri le nuove offerte di lavoro prima degli altri!
Inserisci la tua email ora e ricevi le ultime offerte per: Portiere Albergo
Potrai disattivare il servizio in qualunque momento

Compiti e Mansioni del Portiere d'Hotel

Compiti e mansioni del Portiere d'Albergo

Le principali mansioni di un portiere d'albergo sono:

  • Accogliere gli ospiti al loro arrivo in hotel e salutarli alla partenza
  • Curare il trasporto dei bagagli degli ospiti da e verso le camere
  • Occuparsi del parcheggio delle auto degli ospiti (valet parking)
  • Informare gli ospiti sui servizi dell'hotel e rispondere in modo professionale alle loro richieste
  • Fornire informazioni aggiornate su attrazioni e monumenti presenti nei dintorni
  • Pianificare spostamenti e viaggi per gli ospiti
  • Effettuare per conto dei clienti prenotazioni di ristoranti e locali, e comprare biglietti di eventi, fiere, manifestazioni ecc.
  • Svolgere attività di sorveglianza degli ingressi dell'hotel
  • Fornire supporto al team del front office dell'hotel

Come Diventare Portiere d'Albergo? Requisiti Professionali

Come diventare Portiere d'Albergo

Per diventare portiere d'albergo non sempre è richiesto un particolare titolo di studio, anche se è preferibile avere una formazione professionale di tipo turistico-alberghiero. Nelle offerte di lavoro per portiere d'hotel viene invece quasi sempre richiesta l'esperienza pregressa nel settore alberghiero, ad esempio al front office o come addetto al facchinaggio in hotel.

Tra gli altri requisiti ci sono poi la conoscenza delle principali lingue straniere, per potersi rapportare senza problemi con la clientela internazionale, e il possesso di una valida patente di guida, per poter parcheggiare le auto degli ospiti in modo sicuro.

Inoltre, poiché le strutture in cui trova lavoro il portiere d'albergo sono di alto livello (hotel 5 stelle e resort di lusso), sono richiesti ai candidati uno standing elevato, modi educati e maniere impeccabili.

Quali Competenze Servono per Fare il Portiere d'Albergo?

Le competenze principali un portiere d'hotel sono:

  • Conoscenza delle regole del ricevimento e dell'accoglienza clienti
  • Conoscenza delle procedure di registrazione degli ospiti, check in e check out
  • Forte attenzione al cliente
  • Personalità amichevole e educata
  • Aspetto curato e modi professionali
  • Ottime capacità di comunicazione
  • Buone capacità organizzative e di problem solving
  • Attenzione ai dettagli
  • Disponibilità a lavorare su turni flessibili in base alle esigenze aziendali

Sbocchi Lavorativi e Carriera del Portiere d'Albergo

Carriera del Portiere d'Albergo

La carriera di un portiere d'albergo solitamente inizia da altre posizioni del settore turistico alberghiero: infatti è frequente diventare portieri dopo aver lavorato come Receptionist o facchino.

Man mano che si acquisisce esperienza nel settore, il portiere d'hotel può passare a lavorare in strutture di livello sempre più alto, che offrono stipendi migliori, oppure dedicarsi agli aspetti organizzativi e gestionali dell'accoglienza degli ospiti diventando Senior Porter, la figura che gestisce le operazioni quotidiane del team di portieri e facchini per garantire i più alti standard di servizio. Un ulteriore scatto di carriera è rappresentato dal ruolo di responsabile del ricevimento, che supervisiona tutte le attività relative all'accoglienza dei clienti.

Da valutare anche la possibilità di una carriera internazionale, in hotel e alberghi in tutto il mondo.

Le competenze maturate lavorando come portiere d'albergo possono poi essere trasferite con facilità anche in settori diversi da quello alberghiero: ad esempio l'assistenza clienti e l'organizzazione di eventi.

Buoni Motivi per Lavorare Come Portiere d'Albergo

Lavorare come portiere d'albergo è una prospettiva professionale interessante per diversi motivi. Innanzitutto permette di lavorare in ambienti raffinati ed eleganti (hotel di lusso a cinque stelle), a volte situati in alcune delle località più esclusive del mondo - tra metropoli, mete turistiche esotiche e località di villeggiatura.

Le offerte di lavoro negli hotel sono numerose, la paga competitiva e ci sono concrete possibilità di sviluppare la propria carriera anche a livello internazionale, ad esempio all'interno di grandi catene alberghiere multinazionali.

Inoltre il lavoro del portiere d'hotel è molto vario e stimolante, e si entra in contatto con persone provenienti da tutto il mondo. Si tratta infatti di una professione fatta di continui rapporti interpersonali con i diversi ospiti dell'albergo, e proprio questo aspetto relazionale e umano è forse quello più apprezzato.

Offerte di lavoro per Portiere d'Albergo a: