Che Cosa Fa il Pediatra? La Professione del Medico dei Bambini

Descrizione del Lavoro di Pediatra

Cosa fa il Pediatra

Il pediatra è un medico che si occupa della salute di neonati, bambini e adolescenti. Possiede conoscenze mediche generali e una formazione specialistica in Pediatria. Inoltre, il pediatra è un punto di riferimento per i genitori, che in lui cercano consigli e aiuto per tutto ciò che riguarda la crescita e la salute del bambino.

Che cosa fa il pediatra?

Uno dei compiti principali del pediatra è la diagnosi e la cura delle malattie di bambini e ragazzi. L'infanzia e l'età evolutiva sono fasi cruciali e vulnerabili dal punto di vista della salute: per questo il pediatra si concentra sulla diagnosi precoce di potenziali problemi e patologie, per riconoscerli e trattarli il prima possibile.

Come altri professionisti sanitari, anche il medico pediatra visita il paziente, raccoglie la sua anamnesi, valuta lo stato di salute e diagnostica eventuali patologie, infezioni, malattie dell'infanzia, allergie, malformazioni, disturbi della crescita ecc. Spesso i piccoli pazienti non hanno ancora sviluppato buone capacità di comunicazione, per cui è fondamentale la consultazione dei genitori, prima, dopo e durante la visita. Effettuata la diagnosi, il medico pediatra propone un piano terapeutico e prescrive farmaci e medicinali, oppure esami o visite specialistiche per approfondire la diagnosi e individuare la cura migliore. Inoltre, si occupa di prevenzione della salute, ad esempio effettuando o prescrivendo vaccinazioni.

Il pediatra non si occupa soltanto di problemi fisici, ma più in generale di tutto ciò che interessa la crescita e lo sviluppo psico-fisico del bambino, dalla nascita fino all'adolescenza. Ne monitora lo sviluppo fisico e psicomotorio e ne controlla la crescita (peso, altezza, sviluppo funzionale dei vari organi ...), ma deve valutare anche lo sviluppo intellettuale e psico-sociale del bambino. La visita dal pediatra ad esempio è fondamentale per diagnosticare l'insorgere di disturbi del comportamento, del linguaggio, del sonno o dell'alimentazione. Il pediatra quindi collabora con la famiglia, le istituzioni scolastiche e i diversi professionisti sanitari (psicologi, logopedisti, terapisti della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva ...) per coordinare un piano di cura e monitorarne gli effetti.

Competenze del Pediatra

In generale, il pediatra è un riferimento importante per la famiglia. I genitori si rivolgono a lui in cerca di consulenza e supporto lungo tutte le tappe di crescita del bambino, dalla prima infanzia alla pubertà: ad esempio per quanto riguarda l'igiene, l'alimentazione, la gestione di determinati disturbi dei bambini. Il medico pediatra deve quindi comunicare e relazionarsi efficacemente non sono con i bambini, ma anche con gli adulti, genitori e tutori, che prendono le decisioni che riguardano la salute dei minori.

Il pediatra infine è in una posizione privilegiata per individuare eventuali maltrattamenti e abusi subiti dai bambini: in questi casi deve attivare tutte le misure necessarie per salvaguardare la salute e il benessere del bambino, allertando le Forze dell'Ordine e specialisti del campo della violenza sui minori.

Dove lavora un pediatra?

La maggior parte dei pediatri lavora all'interno dei reparti di Neonatologia e Pediatria in ospedali e cliniche, in ambulatori e in studi pediatrici, sia in ambito pubblico che privato. Il pediatra lavora spesso in ambienti accoglienti, colorati e piacevoli, perché pensati per intrattenere, tranquillizzare e distrarre i bambini durante le visite mediche.

L'orario di lavoro varia a seconda del contesto: in ambito ospedaliero o nelle strutture di pronto soccorso può essere diviso su più turni, per assicurare una assistenza pediatrica 24 ore su 24, mentre chi lavora in uno studio privato può decidere in autonomia gli orari di visita dei pazienti.

Altri nomi per questa professione: Medico Pediatra

Scopri le nuove offerte di lavoro prima degli altri!
Inserisci la tua email ora e ricevi le ultime offerte di lavoro per: Pediatra
Servizio gratuito. Potrai disattivare il servizio in qualunque momento

Compiti e Mansioni del Pediatra

Compiti e mansioni del Pediatra

Quali sono le principali mansioni di un pediatra? Eccole:

  • Effettuare visite mediche di neonati, bambini e adolescenti
  • Diagnosticare malattie, patologie e disturbi della crescita
  • Proporre un piano di cura
  • Somministrare e prescrivere farmaci e vaccini ai piccoli pazienti
  • Indirizzare ad un medico specialista per patologie specifiche
  • Monitorare la crescita fisica e lo sviluppo psicosociale del bambino
  • Dare consigli e raccomandazioni ai genitori
  • Intervenire e segnalare casi sospetti di abusi e maltrattamenti su minori

Come Diventare Pediatra? Formazione e Requisiti

Come diventare Pediatra

Per diventare pediatra è necessaria una formazione medico-sanitaria (laurea in Medicina e Chirurgia) con una specializzazione in Pediatria.

Un bambino non è un adulto in scala ridotta, ma ha una sua anatomia e una sua fisiologia: in età pediatrica sono quindi diversi anche sintomi, patologie, effetti dei farmaci. Per questo è fondamentale che il medico che cura i bambini segua un percorso formativo che declini le conoscenze mediche in funzione dell'età del paziente: tra le materie di studio rientrano ad esempio la fisiopatologia pediatrica, l'oncologia pediatrica, la neonatologia, l'immunologia pediatrica. Come per le altre professioni sanitarie, anche la formazione teorica del pediatra viene completata da periodi di tirocinio pratico.

A seconda della normativa in vigore nei diversi Paesi, un pediatra può dover sostenere un esame per essere abilitato all'esercizio della professione.

Competenze di un Pediatra

Ecco le principali competenze richieste ad un pediatra:

  • Approfondite conoscenze in pediatria
  • Competenza nella diagnosi di patologie e disturbi dell'età evolutiva
  • Capacità di relazionarsi con i bambini
  • Competenza nella gestione del rapporto medico-famiglia
  • Capacità decisionali e senso di responsabilità
  • Capacità comunicative e doti di empatia
  • Resistenza allo stress
  • Pazienza e affidabilità

Sbocchi Lavorativi e Carriera del Pediatra

Carriera del Pediatra

Lo sviluppo di carriera di un pediatra può essere molto vario, grazie alle diverse possibilità di specializzazione: tra queste rientrano l'oncologia pediatrica, la chirurgia pediatrica, la diabetologia pediatrica, la cardiologia pediatrica, la nutrizione pediatrica, la pediatria d'urgenza, la pediatria di comunità.

Un pediatra esperto che lavora in cliniche, ospedali o altre strutture sanitarie può fare carriera e raggiungere posizioni dirigenziali, ad esempio come direttore sanitario, primario o dirigente del reparto di Pediatria e Neonatologia. C'è anche chi sceglie di praticare la professione in ambito privato, aprendo un proprio studio medico pediatrico.

Buoni Motivi per Lavorare Come Pediatra

La professione del pediatra è indicata per chi desidera un lavoro centrato sulla cura delle persone e sa relazionarsi con facilità con i bambini. I piccoli pazienti del pediatra infatti possono essere indisciplinati, rumorosi, pronti al pianto, e durante le visite sono richieste grandi dosi di pazienza - allo stesso tempo, un loro sorriso può essere una delle ricompense più gratificanti di questo mestiere.

Il ruolo del medico pediatra è molto apprezzato e riconosciuto dalle famiglie, che vedono in lui un punto di riferimento per la salute e la crescita dei propri figli. Inoltre, lo stipendio di un pediatra è competitivo, e le possibilità di impiego sono diffuse su tutto il territorio.

Ricevi le offerte via email!
Ricevi notifiche via email con le ultime offerte di lavoro per: Pediatra
Servizio gratuito. Potrai disattivare il servizio in qualunque momento