Che Cosa Fa il Naturopata? Definizione, Competenze e Come Diventare Esperto di Naturopatia

Descrizione del Lavoro di Naturopata

Cosa fa il Naturopata

Il naturopata è un esperto in medicina alternativa, ovvero in trattamenti e rimedi naturali complementari rispetto alle terapie della medicina allopatica (la medicina occidentale ufficiale). I metodi alternativi proposti dal naturopata possono aiutare i pazienti a riattivare la "forza vitale" dell'organismo e fornire supporto nella lotta alle malattie.

La naturopatia è un insieme di pratiche che si basa sul concetto chiave di forza curativa della natura (vis medicatrix naturae): ovvero l'innato potere di auto-guarigione dell'organismo, se questo è posto nelle condizioni di svilupparsi propriamente.

L'obiettivo del naturopata è quindi sostenere le forze auto-guaritrici del corpo per migliorare lo stato di salute e il benessere psicofisico dei propri clienti, ricorrendo ad esempio a tecniche della medicina tradizionale cinese, alla riflessologia, all'omeopatia, all'iridologia, alla fitoterapia, oligoterapia, osteopatia, kinesiologia, ma anche ai principi dell'alimentazione naturale.

Tutte queste pratiche non sono riconosciute dalla medicina ufficiale. L'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) ha però ammesso la possibilità di utilizzare metodi alternativi e complementari non invasivi a supporto della medicina allopatica.

Quindi, che cosa fa un naturopata e quali sono le tipiche attività che svolge?

Il naturopata riceve i propri clienti e fornisce consulenza sul ricorso a rimedi naturali per migliorare lo stato di salute generale, stimolare le proprie capacità di autoguarigione e ristabilire l'equilibrio psico-fisico. Attraverso un colloquio individuale chiarisce quale sia la situazione attuale del paziente, la sua storia medica e individua il trattamento più indicato.

Caratteristica fondante della naturopatia è l'approccio olistico: il naturopata si interessa dell’individuo nella sua totalità, prendendo in considerazione tutti gli aspetti dell'essere umano (la costituzione corporea, lo stile di vita, ma anche la sfera psichica ed emotiva). Inoltre, la naturopatia cerca di agire sulle cause degli squilibri energetici, e non semplicemente sui sintomi.

Competenze del Naturopata

Chiunque può rivolgersi a un naturopata: chi vuole disintossicarsi e migliorare il proprio stile di vita, persone affette da problemi cronici alla ricerca di una terapia integrativa, malati gravi che hanno bisogno di un sostegno terapeutico.

È bene ricordare che il naturopata non è un medico: non fa diagnosi, non prescrive farmaci e non cura le malattie. In caso di problemi di salute, consultare un naturopata quindi non sostituisce la visita medica o le terapie ufficiali, ma piuttosto serve per avere consigli su come facilitare la guarigione, quando questa è possibile.

Una volta definito il quadro di partenza il naturopata ha poi a disposizione un ampio ventaglio di tecniche naturali tra cui scegliere, in base alla propria specializzazione e alle necessità del caso concreto. Ad esempio, un naturopata specializzato in erboristeria può proporre rimedi a base di erbe officinali, composti fitoterapici o rimedi con i fiori di Bach, mentre chi ha competenze in osteopatia può fare specifici massaggi. Un esperto in medicina cinese può proporre sessioni di agopuntura, mentre chi è esperto in nutrizione naturale può prescrivere diete con integratori alimentari e superfoods.

Ma fanno parte della naturopatia anche le terapie omeopatiche, le terapie ayurvediche, pratiche idroterapiche e altro ancora.

La naturopatia, inoltre, ha un'importante finalità preventiva: il naturopata mostra e insegna ai propri clienti come prendersi cura di sé e prevenire l’insorgenza di disturbi e malesseri. Esercizi e tecniche di rilassamento, l'automassaggio o la meditazione, ad esempio, sono spesso indicati per ottenere uno stato di calma e maggior controllo sulle proprie emozioni.

Quali sono gli sbocchi lavorativi e le prospettive professionali per un naturopata?

I naturopati lavorano principalmente come liberi professionisti e forniscono consulenze nel proprio studio o in uno studio associato insieme ad altri professionisti sanitari (ad esempio dietologo, osteopata, psicologo...).

Ci sono poi possibilità di impiego come consulente per aziende di prodotti e rimedi naturali, per centri benessere e centri termali che offrono ai propri ospiti terapie olistiche e di medicina integrativa, cliniche e istituti di medicina naturale, oppure come addetto vendita di prodotti di naturopatia, fitoterapia e fitocosmetica (ad esempio in erboristeria o parafarmacia).

Ricerche di lavoro simili: Fitoterapia, Medicina Alternativa

Jobemail
Scopri le nuove offerte di lavoro prima degli altri!
Iscriviti ora e ricevi le ultime offerte di lavoro per: Naturopata
Servizio gratuito. Potrai disattivare il servizio in qualunque momento

Compiti e Mansioni del Naturopata

Compiti e mansioni del Naturopata

Le principali attività di un naturopata sono:

  • Valutare lo stato di salute del cliente ed eventuali squilibri energetici
  • Somministrare rimedi naturali e terapie olistiche
  • Fornire supporto a pazienti sottoposti terapie medico-chirurgiche, tramite la medicina complementare
  • Verificare l’efficacia dei trattamenti naturali
  • Educare il cliente alla cura di sé
  • Proporre abitudini alimentari e stili di vita equilibrati, "secondo natura", per prevenire l'insorgere di malattie e favorire il benessere psicofisico

Come Diventare Naturopata? Formazione e Requisiti

Come diventare Naturopata

Per esercitare la professione ed utilizzare il titolo di "naturopata" è necessario frequentare una scuola di specializzazione in naturopatia. Nella maggior parte dei casi, si tratta di enti privati, a cui si può accedere anche senza particolari titolo di studio. Il possesso di una laurea, ad esempio in scienze erboristiche, nutrizione, psicologia, biologia, scienze infermieristiche, medicina o farmacia può tuttavia essere utile.

Nella scelta dell'istituto di formazione in naturopatia, è bene verificare se si tratta di scuole accreditate dalle principali associazioni professionali di categoria: ad esempio in Italia la FNNP - Federazione Nazionale Naturopati Professionisti o la A.I.N. - Associazione Italiana per la Naturopatia.

Oltre ad affrontare materie come anatomia, fisiologia, biochimica, igiene, patologia, i corsi per diventare naturopata permettono di approfondire diverse tecniche e terapie naturali, che possono variare a seconda dell'indirizzo specifico di ciascuna scuola. Ad esempio:

  • Iridologia
  • Erboristeria e fitoterapia
  • Floriterapia di Bach
  • Riflessologia plantare
  • Kinesiologia
  • Idrotermofangoterapia
  • Agopuntura
  • Massaggio olistico
  • Idrocolonterapia
  • Medicina ayurvedica
  • Alimentazione naturale

e molte altre forme di medicina non convenzionale: massaggi, campane tibetane, aromaterapia...

Competenze di un Naturopata

Queste sono le principali competenze e abilità richieste a un naturopata:

  • Conoscenza teorica e pratica dei metodi bio-naturali della medicina alternativa
  • Conoscenza delle interazioni tra piante, alimenti e farmaci
  • Conoscenza di pratiche per la cura di sé e del benessere psicofisico
  • Conoscenza della legislazione che regola la naturopatia e del codice di etica professionale
  • Spiccate doti comunicative e di ascolto
  • Atteggiamento empatico e positivo
  • Capacità organizzative
  • Predisposizione all'aggiornamento continuo

Sbocchi Lavorativi e Carriera del Naturopata

Carriera del Naturopata

Dopo aver frequentato un corso di naturopatia, aver superato l’esame finale e aver ricevuto la qualifica professionale, un naturopata può iniziare a esercitare la libera professione. È quindi importate sapersi costruire un buon giro di clienti per il proprio studio di naturopatia, ad esempio tramite collaborazioni con altri professionisti del benessere psico-fisico, con centri wellness, con case editrici e media del settore, e promuovere adeguatamente la propria attività.

Per crescere e fare carriera come naturopata è poi imprescindibile ampliare le proprie competenze in medicina naturale e specializzarsi, frequentando corsi avanzati e master. Ne esistono tantissimi: si può decidere ad esempio di diventare esperti di fitoterapia, di naturopatia per animali, di Feng Shui (l'architettura per il benessere).

I naturopati più qualificati e con anni di esperienza alle spalle possono poi diventare insegnanti di naturopatia, fare ricerca e favorire lo sviluppo della disciplina.

Pubblica offerta
Devi assumere personale?
Pubblica la tua offerta di lavoro su Jobbydoo per ricevere CV da candidati qualificati. Facile e veloce!

Buoni Motivi per Lavorare Come Naturopata

Diventare naturopata è la scelta giusta per chi ha un forte interesse personale per la medicina alternativa e desidera aiutare le persone a ritrovare il proprio equilibrio psicofisico attraverso tecniche naturali e non invasive.

Si tratta quindi di una professione scelta per passione e molto gratificante.

Inoltre, grazie all'interesse crescente per i temi del benessere e delle cure naturali, le prospettive di lavoro sono positive. Sempre più persone infatti si rivolgono a esperti in naturopatia e medicina complementare per un consulto, in caso di problemi di vario tipo: dai disturbi intestinali, alle allergie, all'insonnia, al mal di testa.

Offerte di lavoro per Naturopata a:

Ricevi le offerte via email!
Ricevi notifiche via email con le ultime offerte di lavoro per: Naturopata
Servizio gratuito. Potrai disattivare il servizio in qualunque momento