Cosa Fa il Marketing Manager? Lavoro, Mansioni e Competenze

Scopri le offerte di lavoro per Marketing Manager

Descrizione del Lavoro di Marketing Manager

Cosa fa il Marketing Manager

Il Marketing Manager è il responsabile delle strategie marketing di un'azienda: promuove i servizi e i prodotti di un business pianificando strategie e attività di marketing e gestisce le risorse umane e il budget dedicato all'area Marketing. L'obiettivo del Marketing Manager è migliorare la brand awareness, aumentare le vendite e far crescere una base di clienti fedeli, massimizzando il ROI (Return On Investment) sulla spesa pubblicitaria.

Nel dettaglio, che cosa fa il Marketing Manager?

Il focus principale del lavoro di un responsabile marketing è nella pianificazione delle strategie di marketing, per aiutare l'azienda a raggiungere gli obiettivi di vendita e di crescita stabiliti. Innanzitutto il Marketing Manager fa una analisi SWOT del prodotto/servizio offerto, individua il pubblico target, analizza dati sui bisogni e sulle preferenze dei consumatori, studia lo scenario competitivo. Sulla base delle analisi e dei dati raccolti, sviluppa un piano di marketing strategico.

Il Marketing Manager quindi coordina e gestisce le attività di marketing operativo (seguendo la strategia definita in precedenza) e interviene sulle famose “4P” del marketing mix: Product, Price, Place, Promotion.

Ad esempio, è compito del Marketing Manager scegliere il nome e le caratteristiche che deve avere un nuovo prodotto da lanciare sul mercato, stabilire le politiche di prezzo, individuare i canali di vendita (grande distribuzione, e-commerce, negozi monomarca ecc.) e le modalità di promozione dei prodotti offerti (in-store promotion, web advertising, spot TV e radiofonici, direct marketing), stabilendo l'allocazione del budget più efficace. In particolare, le campagne promozionali e di comunicazione possono essere vere e proprie campagne di sales promotion - e avere quindi come scopo direttamente l'incremento delle vendite - oppure avere come scopo principale l'incremento della brand awareness (e indirettamente l'incremento delle vendite).

Per lavorare il responsabile del marketing deve quindi interfacciarsi costantemente con altre aree aziendali, principalmente con l'area Vendite, l'ufficio Comunicazione, la Produzione e lo Sviluppo di Prodotto.

Competenze del Marketing Manager

Il Marketing Manager stabilisce dei KPI (Key Performance Indicators) con cui valutare l'efficacia delle azioni di marketing implementate e il livello di fidelizzazione dei clienti. Ad esempio, utilizza metriche come il numero di prodotti/servizi venduti, i volumi di spesa, la redemption rate dei codici sconto e il tasso di riacquisto. Su questi dati il Marketing Manager elabora dei report periodici per i direttori dei reparti marketing e vendite e per il management aziendale, a cui illustra, numeri alla mano, il ritorno economico delle attività di marketing (il ROI).

Il monitoraggio costante permette di intervenire tempestivamente nel caso le campagne non portino i risultati previsti, di identificare trend e nuove opportunità di sviluppo del business e, in generale, di prendere decisioni data-driven in merito alle strategie da adottare per il futuro.

Ma il lavoro del Marketing Manager non finisce qui:

E' suo compito gestire il personale che lavora alle attività di marketing, collaborando con la funzione HR per la selezione e formazione del personale interno che lavora nel reparto Marketing (addetti marketing, Market Analyst, Brand Specialist, grafici, esperti di SEO e comunicazione...) e prendendo la guida di tutto il marketing team. Il Marketing Manager sceglie anche i collaboratori esterni o le agenzie di marketing e comunicazione cui affidare in outsourcing attività come logo design, social media marketing, PR management. Negozia i costi dei servizi, le tempistiche di consegna e si assicura che i vincoli del contratto vengano rispettati.

Dove lavora un Marketing Manager?

I Marketing Manager trovano occupazione presso aziende, società ed organizzazioni pubbliche e private di qualsiasi settore, dal retail alla finanza, dal settore tessile a quello metalmeccanico, dall'IT all'healthcare.

Le mansioni specifiche del Marketing Manager possono variare a seconda della dimensione dell'azienda: nelle piccole realtà con un ufficio Marketing di dimensioni ridotte, il ruolo è molto operativo, mentre nelle multinazionali o nelle grandi aziende che dispongono di un team più strutturato il Marketing Manager può occuparsi piuttosto di marketing strategico e coordinare progetti insieme ad altre figure specializzate come Brand Manager, Product Manager, Digital Marketing Manager.

Il lavoro del Marketing Manager si svolge prevalentemente presso l'ufficio Marketing dell'azienda, anche se i viaggi di lavoro sul territorio nazionale e/o all'estero possono essere più o meno frequenti - per partecipare a fiere di settore ed eventi speciali, incontrare partner commerciali e key clients.

Altri nomi per questa professione: Responsabile Marketing

Ricerche di lavoro simili: Digital Marketing Manager, Product Marketing Manager, Web Marketing Manager

Scopri le nuove offerte di lavoro prima degli altri!
Inserisci la tua email ora e ricevi le ultime offerte per: Marketing Manager
Potrai disattivare il servizio in qualunque momento

Compiti e Mansioni del Marketing Manager

Compiti e mansioni del Marketing Manager

Cosa fa il Marketing Manager? Ecco alcune delle sue principali mansioni:

  • Promuovere l'azienda e i suoi prodotti e/o servizi
  • Studiare il mercato e lo scenario competitivo
  • Sviluppare una strategia di marketing
  • Definire un piano di marketing operativo
  • Gestire la ripartizione delle risorse e del budget dedicato alla pubblicità
  • Implementare, gestire e ottimizzare campagne di marketing
  • Acquisire nuovi clienti e generare leads
  • Misurare le performance delle attività di marketing e quantificare il ROI
  • Coordinare il team interno ed esterno dedicato al marketing
  • Supportare l'area Sales
  • Partecipare a eventi promozionali e fiere di settore

Come Diventare Marketing Manager? Formazione e Requisiti

Come diventare Marketing Manager

Per diventare Marketing Manager è richiesta di solito una laurea in Marketing, Economia o Comunicazione. Ci sono inoltre corsi di specializzazione e master che permettono di approfondire aspetti specifici come digital marketing, trade marketing, brand development o marketing per i vari settori (moda, turismo, food & beverage ecc.).

Oltre ai titoli di studio e alle conoscenze teoriche in marketing, comunicazione e gestione aziendale, per ricoprire il ruolo di Marketing Manager è però essenziale l'esperienza pregressa, maturata in contesti aziendali oppure in agenzie di marketing. L'esperienza pratica nel marketing operativo permette di apprendere le tecniche di Segmentation, Targeting, Positioning (STP), di imparare a pensare con un approccio "consumer centric" (o "user centric") e di familiarizzare con l'attività di reportistica e analisi dei dati, utilizzando software e tool specifici.

Per diventare manager sono però anche essenziali doti di leadership e apertura al cambiamento, per sperimentare nuove strategie e adattare le campagne al panorama competitivo in costante evoluzione.

Competenze di un Marketing Manager

Tra le competenze e caratteristiche più richieste a un Marketing Manager ci sono:

  • Capacità di definire una strategie di marketing efficace
  • Conoscenza dei principi e delle tecniche di marketing
  • Conoscenza dei canali di promozione commerciale
  • Conoscenze in digital e social media marketing
  • Competenza nelle strategie di branding
  • Doti analitiche e di interpretazione dei dati
  • Abilità in project management e in pianificazione strategica
  • Competenze informatiche
  • Attitudine alla leadership
  • Capacità decisionali e problem-solving
  • Eccellenti doti comunicative
  • Capacità di lavorare in team
  • Dinamicità e spirito di iniziativa

Sbocchi Lavorativi e Carriera del Marketing Manager

Carriera del Marketing Manager

Per arrivare alla posizione di Marketing Manager in generale vengono richiesti alcuni anni di esperienza in ambito marketing e comunicazione, ad esempio in qualità di assistente marketing o Market Analyst, in agenzie o in azienda. Per il ruolo di responsabile marketing sono apprezzati anche candidati con precedenti esperienze come Brand Manager, Trade Marketing Manager, Product Manager, oppure anche come Web Marketing Manager, la figura specializzata nel marketing online.

Una volta raggiunto il ruolo di Marketing Manager, si può ancora salire di livello fino a raggiungere la posizione di direttore marketing, VP of Marketing o CMO (Chief Marketing Officer).

Non solo: un'ulteriore possibilità di sviluppo professionale è rappresentata dal lavoro indipendente, come consulente marketing o con l'apertura di una propria agenzia di marketing.

Buoni Motivi per Lavorare Come Marketing Manager

Il Marketing Manager è una figura professionale indispensabile per la gestione del marketing strategico e operativo, che gode di un alto tasso di responsabilità e di un ampio margine decisionale. Il ruolo è dinamico e creativo e permette di confrontarsi con un mercato in continua evoluzione - basti pensare al forte sviluppo di settori come il web marketing, il social media marketing e in generale tutto l'ambito digital. Inoltre, diventare Marketing Manager significa anche ricoprire una posizione prestigiosa, specialmente se si lavorare per marchi famosi e grandi aziende multinazionali.

I Marketing Manager sono molto richiesti dalle aziende: per aiutarle a crescere, aumentare la brand awareness e fidelizzare i clienti, consolidare la posizione sul mercato e restare competitive nel lungo periodo. Di conseguenza, lo stipendio del responsabile marketing è generalmente elevato, unito a condizioni contrattuali molto buone.

Offerte di lavoro per Marketing Manager a: