Il Lavoro del Dog Sitter - Compiti, Mansioni, Requisiti

Descrizione del Lavoro di Dog Sitter

Cosa fa il Dog Sitter

Il dog sitter si occupa di provvedere ai bisogni di un cane quando i proprietari non sono nelle condizioni di farlo, ad esempio perché in vacanza o impegnati al lavoro. Porta i cani a passeggio, assicura loro cibo e acqua, giochi e compagnia, e più in generale si prende cura di tutte le loro necessità: bisogni fisiologici, emozionali, sociali.

Dunque, che cosa fa un dog sitter?

Il dog sitter deve accudire i cani: è un Pet Sitter specializzato nel mondo canino.

Ad esempio un dog sitter si può occupare di lavare e spazzolare il cane, di portarlo da un toelettatore per fargli tagliare il pelo, o ancora di pulire box, cucce e tappetini del cane, raccogliere i suoi bisogni e sistemare i suoi giochi. Se il cane è malato, può portarlo dal veterinario per vaccinazioni e cure, e somministrare le terapie secondo le indicazioni ricevute.

Un dog sitter deve comunicare ai proprietari ogni evento significativo accaduto durante la sua vigilanza, come una ferita o una reazione inconsueta, che potrebbe nascondere i sintomi di una malattia. Per questo il dog sitter presta sempre molta attenzione al comportamento del cane (come scodinzola, abbaia, annusa, scava, lecca, gratta, muove le orecchie e il muso...) e al suo aspetto fisico (lucentezza del pelo, umidità del naso, pulizia degli occhi...).

Lavorare come dog sitter richiede una grande sensibilità verso il mondo cinofilo, e anche grande flessibilità: molto spesso si lavora a domicilio del cliente, con una paga oraria.

Competenze del Dog Sitter

Altrettanto importante è la capacità di relazionarsi con i padroni dei cani: è fondamentale riuscire a dimostrarsi degni della loro fiducia, anche perché può essere necessario avere l'accesso alle loro abitazioni.

A questo proposito, gli accordi tra dog sitter e padroni dei cani sono molto vari.

A seconda delle necessità e delle preferenze, alcuni proprietari richiedono una presenza continua in casa durante la loro assenza, mentre altri richiedono un certo numero di visite al giorno.

Inoltre, ogni padrone chiede un trattamento diverso per il proprio fedele compagno a quattro zampe, anche in base alle abitudini: ad esempio per quanto riguarda l'uso del guinzaglio e/o della museruola, la possibilità per il cane di entrare o meno in alcuni locali dell'abitazione e di salire su letti e divani, oppure ancora per quanto riguarda l'abitudine di dare al cane croccantini e biscottini in determinati momenti della giornata.

Non solo:

In alcuni casi al dog sitter viene richiesto di svolgere anche semplici lavori di cura dell'abitazione, come ritirare la posta o innaffiare le piante.

Un dog sitter deve avere energia e forza fisica, per poter gestire anche i cani di taglia grande, e la giusta dose di autorevolezza per farsi ubbidire anche dalle razze canine meno docili. Bisogna poi saper reagire con prontezza alle situazioni impreviste, come la fuga o il coinvolgimento del cane in zuffe con altri animali, senza farsi prendere dal panico.

Spesso si inizia a lavorare come dog sitter part time, prendendo accordi diretti con i proprietari dei cani. Se invece si desidera fare del dog sitting una fonte di guadagno costante e di una certa entità, è necessario crearsi un giro di clienti abituali, da consolidare e ampliare nel tempo cercando proattivamente nuovi cani a cui badare.

Scopri le nuove offerte di lavoro prima degli altri!
Inserisci la tua email ora e ricevi le ultime offerte per: Dog Sitter
Potrai disattivare il servizio in qualunque momento

Compiti e Mansioni del Dog Sitter

Compiti e mansioni del Dog Sitter

Alcune tra le principali mansioni di un dog sitter sono:

  • Portare il cane a fare le passeggiate quotidiane
  • Fornire cibo, croccantini e acqua al cane
  • Assicurare il benessere e la sicurezza del cane
  • Pulire gli ambienti dove vive il cane
  • Portare il cane dal veterinario o a fare la toeletta
  • Somministrare eventuali medicinali al cane
  • Svolgere altri compiti specifici assegnati dai proprietari del cane

Come Diventare Dog Sitter? Formazione e Requisiti

Come diventare Dog Sitter

Gli annunci di lavoro per dog sitter non richiedono alcuna formazione particolare.

Una qualifica come educatore o addestratore cinofilo o la frequentazione di un corso di addestramento cani è sicuramente un plus da inserire nel CV, ma esistono anche corsi per dog sitter, per imparare a gestire i cani altrui in modo professionale e affrontare in sicurezza le varie situazioni che si possono verificare durante il lavoro. Ad esempio un cane che si mostra aggressivo con le persone o con altri cani quando lo si porta a spasso, un cane ansioso per l'assenza del padrone ecc.

Nei corsi vengono affrontati argomenti come il comportamento del cane adulto e del cucciolo, le razze e l'alimentazione canina, la cura e l'igiene quotidiana del cane, il dog walking, le malattie dei cani e i parassiti più diffusi (rabbia, glaucoma, zecche, pulci...), le operazioni di primo soccorso veterinario, e anche elementi della normativa sulla protezione e tutela dei cani e degli animali da compagnia.

Competenze di un Dog Sitter

Le principali qualità che si richiedono ad un dog sitter sono:

  • Grande passione per il mondo cinofilo
  • Carattere energico e dinamico
  • Empatia verso i cani
  • Affidabilità e pazienza
  • Flessibilità

Sono molto apprezzate anche competenze come:

  • Conoscenza di tecniche di dog walking
  • Competenze di primo soccorso veterinario
  • Competenze nella toeletta professionale di cani

Sbocchi Lavorativi e Carriera del Dog Sitter

Carriera del Dog Sitter

Lavorare come dog sitter è solo una delle opportunità professionali legate al mondo cinofilo. Con una adeguata formazione si può diventare toelettatore professionale e dedicarsi al bagno e al taglio del pelo dei cani, Dog Walker, specializzato nel portare a passeggio diversi cani insieme, o anche addestratore cinofilo, che insegna ai padroni tecniche e strategie per educare e controllare i cani.

Inoltre, un dog sitter può espandere il proprio campo di attività e accudire anche animali diversi dai cani: a partire dai gatti, può diventare un Pet Sitter a tutto tondo prendendosi cura di altri animali da compagnia come conigli domestici, roditori, uccelli, pesci, fino ad arrivare ad anfibi e rettili come tartarughe e iguane.

Le competenze acquisite come dog sitter possono poi essere impiegate per lavorare in asili e pensioni per cani, in pet shop e negozi di prodotti per animali, oppure come rappresentante o agente commerciale per la vendita di alimenti, prodotti e accessori per cani, gatti e animali domestici.

Buoni Motivi per Lavorare Come Dog Sitter

La principale motivazione che spinge a cercare lavoro come dog sitter è la passione per i cani e per il mondo cinofilo. Permette infatti di passare del tempo coccolando gli animali, e al piacere si aggiunge il fatto di essere pagati per farlo: per alcune persone, questo è il lavoro dei sogni.

Inoltre, chi sceglie di fare il dog sitter spesso cerca un'occupazione flessibile: quasi sempre si tratta di un lavoro part time, che permette di svolgere in contemporanea anche altre attività.

Offerte di lavoro per Dog Sitter a: