Cosa Fa il Giardiniere? Mansioni, Competenze e Sbocchi Lavorativi

Descrizione del Lavoro di Giardiniere

Cosa fa il Giardiniere

Il giardiniere si occupa di progettare, realizzare ed effettuare la manutenzione di giardini, parchi e aree verdi.

Esegue la potatura di alberi e siepi, la falciatura e il taglio dell'erba, cura la crescita e la salute di piante e fiori, si occupa degli impianti di irrigazione e di tutti gli interventi di manutenzione del verde.

Un giardiniere conosce e applica le principali tecniche di piantumazione, produzione e riproduzione del verde (tappeti erbosi, siepi, arbusti, piante ornamentali) ed esegue trattamenti stagionali alle piante per garantire che siano sane e rigogliose. Individua l'eventuale presenza di parassiti e altre patologie comuni e interviene di conseguenza, effettuando la disinfestazione con attrezzi e prodotti chimici o naturali. Inoltre, si occupa di progettare, costruire e allestire aree verdi, utilizzando materiali come pietre naturali, cemento, legno ecc.

Competenze del Giardiniere

Il lavoro si svolge all’aperto o in serra. I principali utensili e attrezzature utilizzati dai giardinieri sono: vanga, zappa, forbici e cesoie, decespugliatore, tosaerba, tosasiepi, falciatrice, estirpatore, motosega, irrigatori, diffusori per insetticidi ed erbicidi, e l'equipaggiamento per potatura in quota (con o senza cestello). A questi vanno aggiunti i dispositivi di protezione individuali (DPI), indispensabili per la sicurezza sul lavoro.

Il giardiniere è una figura di operaio specializzato, che sa operare in autonomia, a differenza delle figure di "operatore del verde" o "addetto alla manutenzione del verde", che sono invece operai generici che si limitano ad eseguire lavori di giardinaggio, di pulizia e di manutenzione delle aree verdi su indicazione di un responsabile competente.

Quali sono gli sbocchi lavorativi? Un giardiniere lavora in proprio, offrendo servizi di giardinaggio e cura del verde per aziende, hotel, condomini, privati o enti pubblici, oppure presso imprese che si occupano della manutenzione di parchi, giardini e verde pubblico, in ditte specializzate nella progettazione e realizzazione aree verdi, in vivai e garden center, come commesso/addetto al reparto giardinaggio in negozi di fai da te e bricolage. Se lavora come dipendente, al giardiniere può essere richiesta la disponibilità a lavorare su turni e anche nei weekend.

Ricerche di lavoro simili: Giardiniere Privato

Scopri le nuove offerte di lavoro prima degli altri!
Inserisci la tua email ora e ricevi le ultime offerte per: Giardiniere
Potrai disattivare il servizio in qualunque momento

Compiti e Mansioni del Giardiniere

Compiti e mansioni del Giardiniere

Le mansioni di un giardiniere professionista sono:

  • Rasatura, falciatura, cesura e potatura
  • Manutenzione di aree verdi
  • Pulizia e contenimento di piante infestanti
  • Irrigazione e gestione dei relativi impianti
  • Trattamenti alle piante con diserbanti, fertilizzanti e prodotti biologici
  • Lavorazioni del terreno
  • Semina, coltivazione e piantumazione di piante e vegetali
  • Fornitura di piante per parchi, giardini privati e aree verdi
  • Realizzazione di giardini
  • Gestione e cura di orti per coltivazione ortaggi e frutta

Come Diventare Giardiniere? Formazione e Requisiti

Come diventare Giardiniere

Cosa serve e cosa studiare per diventare giardiniere?

Per diventare giardiniere si possono frequentare corsi professionali per giardiniere. Il corso fornisce conoscenze teoriche e pratiche in materia di botanica, arboricoltura, tecniche colturali, chimica agraria, agronomia, tecniche di innesto, florovivaistica, ecologia, parassitologia, idraulica ambientale.

Inoltre, per fare il giardiniere può essere utile essere in possesso della abilitazione alla conduzione di trattori agricoli e all'utilizzo di fitosanitari.

L'esperienza lavorativa nel settore del verde, nel vivaismo o in agricoltura è sempre apprezzata nel curriculum, così come l'esperienza nell’uso dell’attrezzatura per svolgere le principali attività di manutenzione di giardini e aree verdi, come tagliaerba, decespugliatore e tosasiepi.

Competenze di un Giardiniere

Le competenze più ricercate nelle offerte di lavoro per giardiniere sono:

  • Conoscenza delle tecniche di giardinaggio
  • Competenza negli interventi di cura di piante e fiori
  • Abilità nell'uso di macchinari professionali per il taglio di erba e siepi e per la potatura di alberi
  • Buona manualità
  • Precisione e attenzione ai dettagli
  • Capacità relazionali e spirito di squadra
  • Costituzione fisica sana e robusta
  • Flessibilità

Sbocchi Lavorativi di un Giardiniere

Carriera del Giardiniere

Il giardiniere trova impiego in diverse tipologie di aziende (manutenzione aree verdi, garden center, vivai, imprese che si occupano della progettazione e realizzazione di parchi e giardini), all'interno delle quali può scegliere di specializzarsi in mansioni specifiche oppure assumere maggiore responsabilità. Un giardiniere che abbia maturato esperienza può ad esempio gestire un gruppo e coordinare le attività di cura delle aree verdi e gli interventi di manutenzione, o dirigere i lavori per la realizzazione di parchi e giardini, come capo giardiniere.

Una carriera da giardiniere può significare anche mettersi in proprio, e lavorare come giardiniere tuttofare per privati e aziende, occupandosi del giardino a 360 gradi: dal prato alla siepe, dalla gestione ottimale dell'impianto di irrigazione alle potature ornamentali, inclusi tutti i piccoli lavori di pulizia e manutenzione annessi.

Una particolare specializzazione è il garden design, o progettazione di giardini, che ha lo scopo di valorizzare gli aspetti estetici e poetici del verde, con una giusta alternanza tra spazi pieni e vuoti, forme e colori, edificio e vegetazione, senza dimenticare una buona illuminazione. In questo caso, il giardiniere Garden Designer è responsabile sia della ideazione che della realizzazione del giardino o parco, dal disegno architettonico alla disposizione armonica di piante ed elementi ornamentali quali pietre e sassi, panchine, laghetti e fontane - grazie a un insieme di competenze in giardinaggio, botanica, paesaggistica e architettura.

Buoni Motivi per Lavorare Come Giardiniere

Quello del giardiniere è un mestiere adatto a chi ha passione per il giardinaggio e il lavoro all'aria aperta. Ogni giorno si è occupati in diverse attività in cui mettere a frutto la propria abilità nella cura di piante e fiori - il proprio "pollice verde". Formazione e aggiornamento permettono di crescere professionalmente e di eseguire lavori di qualità, con scelte che tengano conto sia delle esigenze del committente che della sostenibilità ambientale. Chi ha spirito imprenditoriale può anche avviare un'impresa di giardinaggio e realizzare il sogno di aprire un'attività.