Cosa Fa un Camionista? Il Lavoro dell'Autotrasportatore

Descrizione del Lavoro di Camionista

Cosa fa il Camionista

Partiamo da una definizione:

L'autotrasportatore, comunemente detto camionista o autista di camion, è un conducente di autocarri (camion) e altri mezzi di trasporto pesanti: ad esempio bilico centinato, autotreno, camion cisterna, autoarticolato.

L'autotrasportatore lavora alla guida del camion e trasporta merci su strada per conto di aziende di autotrasporti, spedizionieri, corrieri espressi e ditte di trasporti nazionali e internazionali. Spesso la professione è svolta da uomini, ma il numero di camioniste donna è in crescita.

L'autista di camion presenzia ed eventualmente collabora alle operazioni di carico del camion o del rimorchio, sorvegliando che vengano svolte correttamente. Nel momento in cui la merce e i pallet sono stati caricati, il camionista può partire.

La giornata lavorativa a bordo del camion è scandita dalle pause di guida obbligatorie, con soste in autogrill lungo le autostrade per mangiare, andare in bagno, lavarsi, riposarsi, fare due passi in piazzola per sgranchirsi le gambe, chiacchierare con gli altri camionisti. Le ore al volante e le pause sono registrate su un timer obbligatorio (il cronotachigrafo), perché non si può guidare più di un certo numero di ore al giorno. Ai conducenti di camion e TIR è vietato sorpassare quasi ovunque e vige l'obbligo di rispettare limiti di velocità specifici. Si tratta di limitazioni introdotte per garantire maggiore sicurezza su strade e autostrade.

Una volta arrivato a destinazione, il camionista posiziona l'automezzo nel luogo indicato per lo scarico, provvede all'apertura di telo, portelloni e sponde ecc. e presenzia a tutte le operazioni di scarico merci fino al loro completamento.

Competenze del Camionista

I viaggi possono essere brevi, lunghi o molto lunghi, e coprire anche distanze di molte centinaia di chilometri, attraverso diversi Paesi. L'itinerario per portare la merce a destinazione è definito in base ai tempi di consegna prestabiliti, ma essendo un mestiere "on the road", bisogna costantemente fare i conti con vari possibili rallentamenti lungo il percorso: il traffico, le code, gli incidenti, i guasti al mezzo - tenendo sempre conto del massimo di ore di guida consecutive consentite. Se si effettuano trasporti internazionali di merci, bisogna considerare anche le soste per i controlli doganali al momento dell'attraversamento delle frontiere. In generale, l'autista di camion sa a che ora parte ma non a che ora rientra.

Se si lavora nella propria zona di residenza e si effettuano trasporti a corto raggio, è possibile rientrare a casa per dormire. Altrimenti, al camionista internazionale capita regolarmente di dover dormire sul camion in qualche piazzola di sosta in autostrada, e di rimanere lontano dalla propria famiglia anche per settimane.

Un camionista può lavorare come dipendente di società di trasporti (trasporto merci in conto terzi) o in modo autonomo, come conducente di un mezzo pesante proprio. Le merci trasportate sul camion sono le più varie: prodotti industriali, materiale edile, beni di largo consumo, merci deperibili che devono viaggiare a temperatura controllata (trasporti frigoriferi), automobili, animali, carburante ecc.

Lo stipendio di un camionista varia sensibilmente a seconda dell'esperienza, delle dimensione dell’azienda per la quale lavora e in base al tipo di contratto.

Altri nomi per questa professione: Autista Bilico, Autista Camion, Autista TIR, Autotrasportatore

Scopri le nuove offerte di lavoro prima degli altri!
Inserisci la tua email ora e ricevi le ultime offerte per: Camionista
Potrai disattivare il servizio in qualunque momento

Mansioni del Camionista

Compiti e mansioni del Camionista

Le mansioni del camionista includono:

  • Controllare le operazioni di carico delle merci sul camion
  • Verificare lo stato del carico e compilare i documenti di viaggio
  • Pianificare le operazioni di trasporto (percorso, tempistica prevista per la consegna)
  • Controllare le condizioni del veicolo prima di ogni viaggio, con particolare attenzione alla sicurezza
  • Trasportare le merci fino al luogo di destinazione
  • Monitorare i livelli di carburante, di olio, lo stato dei filtri e quello dei pneumatici
  • Curare le operazioni di scarico e consegna a destinazione della merce trasportata

Inoltre, tra i compiti dell'autotrasportatore rientrano la pulizia e il lavaggio del camion, il rifornimento e la manutenzione ordinaria del veicolo (sostituzione gomme usurate, verifica del corretto funzionamento dei dispositivi in dotazione ecc.).

Come Diventare Camionista? Requisiti

Come diventare Camionista

Come si diventa Camionista?

Il requisito fondamentale per diventare camionista è il possesso della patente C o patente C-E, che abilita alla guida di mezzi pesanti (autocarri e veicoli adibiti al trasporto merci). Le patenti C e C-E necessarie per fare l'autotrasportatore possono essere conseguite dopo un corso di formazione teorico-pratico presso autoscuole autorizzate e dopo aver sostenuto l'esame di guida.

Per svolgere la professione è molto importante conoscere e rispettare il Codice della strada, conoscere la normativa in vigore in tema di pesi e dimensioni dei mezzi di trasporto che si conducono e avere competenze di meccanica. Non occorre essere meccanici per fare i camionisti, ma sicuramente avere conoscenza di base di meccanica aiuta il camionista a determinare le cause di guasti e malfunzionamenti che possono capitare, e a decidere cosa fare per proseguire il viaggio senza perdere troppo tempo.

Inoltre, per il trasporto di merci pericolose sono necessarie apposite licenze e il rispetto di regolamenti specifici.

Negli offerte di lavoro per camionisti spesso viene richiesta anche pregressa esperienza nella guida di automezzi per il trasporto di merce imballata, nell’utilizzo del cronotachigrafo e nelle operazioni di carico e scarico merce con mezzi meccanici (ad esempio carrelli elevatori).

Competenze di un Camionista

Le caratteristiche che deve avere un camionista sono:

  • Stile di guida sicuro
  • Alto livello di concentrazione alla guida e prontezza di riflessi
  • Spiccato senso dell’orientamento
  • Capacità di risoluzione dei problemi, in caso di imprevisti o incidenti
  • Organizzazione e capacità di gestione del tempo
  • Pazienza e resistenza allo stress
  • Adattabilità

Sbocchi Lavorativi e Carriera del Camionista

Carriera del Camionista

Il mestiere del camionista è molto impegnativo: lavorare nei trasporti richiede spirito di sacrificio, dedizione e disponibilità a effettuare servizio sulle lunghe tratte. Fare carriera non è facile, ma chi dimostra di essere un camionista diligente alla guida, preciso e attento può candidarsi per lavorare presso grandi aziende del settore logistica e trasporti, che offrono stipendi più alti e contratti di lavoro migliori.

Buoni Motivi per Lavorare Come Camionista

Chi cerca lavoro come camionista di solito ha una forte passione per i camion: enormi TIR spesso aerografati e personalizzati, che diventano un po' una seconda "casa". La vita da camionista ha sicuramente un certo fascino, e permette di lavorare guidando in autonomia, ascoltando musica, senza capo reparto o capo ufficio. Se si effettua trasporto merci su strada per conto di società di logistica internazionali, il lavoro dell'autotrasportatore permette anche di viaggiare all'estero e di vedere tanti posti diversi.

Offerte di lavoro per Camionista a: