Cosa fa l'Addetto Import-Export? Mansioni, Competenze e Carriera nell'Import Export

Descrizione del Lavoro di Addetto Import Export

Cosa fa l'Addetto Import Export

L’addetto import export si occupa di gestire, organizzare e monitorare spedizioni import/export via mare, terra o aereo. Riceve gli ordini di spedizione, compone i carichi di merce e gestisce tutta la documentazione relativa (bolle, DDT, pratiche doganali, fatture ecc.), rimanendo costantemente in contatto con fornitori, clienti e agenti commerciali.

A livello operativo, cosa fa un addetto import export?

L’impiegato import export gestisce le spedizioni internazionali di merci a livello amministrativo e operativo, dal momento in cui viene fatto l’ordine fino alla consegna.

Prepara quotazioni per i clienti, negozia le tariffe commerciali con i fornitori e organizza il trasporto: ad esempio pianifica e compone carichi completi (FCL, Full Container Load) o combinazioni di carico in groupage (LCL, Less than Container Load).

L'operativo import export si occupa poi del booking import/export, ovvero della prenotazione dei mezzi di trasporto: nave, aereo, trasporti terrestri.

Oltre a curare l’organizzazione logistica della spedizione, l'addetto import export prepara e controlla la documentazione di trasporto che deve accompagnare la merce, come da normativa: polizze di carico in export, svincolo polizze in import, assicurazioni merce, certificati doganali necessari per oltrepassare la frontiera.

La documentazione che accompagna il carico è essenziale anche per tracciare la spedizione, tenere aggiornato il cliente sui movimenti della merce e se necessario intervenire sul carico attraverso il proprio network di intermediari, nel caso dovessero sorgere problemi durante il trasporto.

Competenze dell'Addetto Import Export

Tra le attività quotidiane di un impiegato import export rientrano anche mansioni di tipo amministrativo e contabile: ad esempio inserimento dati, aggiornamento del sistema CRM aziendale, gestione archivio, fatturazione attiva e passiva, contabilità, supporto all'Ufficio Acquisti e al reparto commerciale nella corrispondenza in lingua straniera con fornitori, clienti e partner all'estero, via email e telefonica.

L'operativo import export è quindi un professionista che deve essere in grado di rapportarsi in modo chiaro ed efficace con tutte le figure coinvolte nella spedizione di un carico: clienti, fornitori, addetti dell'ufficio acquisti, magazzinieri, responsabili della logistica, spedizionieri, doganieri, agenti di commercio, rappresentanti all’estero.

Quali sono gli sbocchi lavorativi per un addetto import export?

Gli impiegati import export trovano lavoro principalmente nel settore logistica e trasporti, ad esempio presso spedizionieri e società di spedizioni internazionali, agenzie doganali, agenzie marittime, compagnie aeree cargo, società di import/export che organizzano trasporti merci da e verso l'estero per conto terzi.

Ci sono però opportunità di impiego anche presso aziende manifatturiere che hanno un ufficio interno per gestire direttamente importazioni ed esportazioni, oppure nel retail o nel settore e-commerce, presso società commerciali che comprano e/o vendono all'estero i propri prodotti.

I tipici contesti lavorativi di un operativo import export sono l’Ufficio Import/Export o il magazzino, mentre gli orari possono variare a seconda del tipo di azienda: nella maggior parte dei casi si tratta di un full time tradizionale, ma potrebbe essere necessario lavorare la mattina presto o la sera tardi, oppure fare 2 o 3 turni (inclusi fine settimana e giorni festivi) per garantire un servizio 24/24.

Jobemail
Scopri le nuove offerte di lavoro prima degli altri!
Iscriviti ora e ricevi le ultime offerte di lavoro per: Addetto Import Export
Servizio gratuito. Potrai disattivare il servizio in qualunque momento

Compiti e Mansioni dell'Addetto Import Export

Compiti e mansioni dell'Addetto Import Export

Le classiche mansioni di un addetto import export sono:

  • Evasione ordini di spedizione
  • Organizzazione e gestione operativa di spedizioni FCL e LCL
  • Prenotazione mezzi di trasporto (booking)
  • Emissione dei documenti import/export
  • Verifica del rispetto delle norme in materia di spedizioni internazionali
  • Tracking delle spedizioni
  • Controllo delle spese di trasporto
  • Attività amministrative, contabili e di supporto commerciale
  • Contatto con i clienti, gestione ritiro merce ed eventuali reclami, customer service

Come Diventare Addetto Import Export? Formazione e Requisiti

Come diventare Addetto Import Export

Per diventare addetto import-export spesso è sufficiente un diploma di scuola superiore, ad esempio ad indirizzo commerciale o linguistico, oppure una laurea in Lingue o in Economia Aziendale, con specializzazione in commercio internazionale.

Il lavoro si impara poi principalmente on the job, affiancati da impiegati import export più esperti.

Esistono anche corsi di formazione per addetti import/export, che permettono di acquisire le conoscenze necessarie per la gestione delle spedizioni internazionali. I corsi prevedono moduli come classificazione delle merci, pesi e misure delle unità di trasporto, tipologie di spedizioni (su gomma, su rotaia, via aerea, via marittima), pagamenti internazionali e tasso di cambio, scritture contabili, documenti di trasporto nell'import/export, corrispondenza con l’estero in lingua straniera.

Una parte importante della formazione di un impiegato import export riguarda poi la legislazione che definisce i requisiti legali per l'importazione/esportazione di merci, l'economia e il diritto internazionale, la normativa doganale.

Molto utili sono anche le competenze informatiche, perché le attività di gestione ordini e spedizioni avvengono attraverso sistemi informatizzati e software gestionali.

Competenze di un Addetto Import Export

Ecco le competenze che un impiegato import export deve possedere:

  • Ottima conoscenza della lingua inglese (scritta e parlata), e preferibilmente di una seconda lingua straniera (francese, spagnolo, tedesco...)
  • Conoscenza delle procedure per le operazioni di import/export
  • Competenza nella quotazione di trasporti e organizzazione delle spedizioni, anche in groupage
  • Conoscenza della documentazione import/export e della legislazione che regola le spedizioni internazionali
  • Padronanza dei principali strumenti informatici (pacchetto Office, in particolare Excel)
  • Ottime capacità comunicative e relazionali
  • Capacità organizzative e di problem solving
  • Capacità di negoziazione
  • Orientamento agli obiettivi
  • Attitudine al lavoro di squadra
  • Precisione e affidabilità

Sbocchi Lavorativi e Carriera dell'Addetto Import Export

Carriera dell'Addetto Import Export

Si può iniziare a lavorare come addetto import export direttamente dopo il diploma o la laurea, oppure dopo alcuni anni di esperienza nel settore: ad esempio come segreteria commerciale estero, addetto alla contabilità, come impiegato nell'Ufficio Acquisti, nell'Ufficio Commerciale Estero, nell'Ufficio Spedizioni.

La carriera di un addetto import export può poi proseguire in diversi modi. Ad esempio, ci si può specializzare come operativo import export mare (addetto alla gestione e organizzazione delle spedizioni marittime), operativo import export aereo, oppure come addetto traffico import/export Europa, extra CEE, Cina, oppure per altri Paesi o aree geografiche.

Si può anche fare carriera e andare a ricoprire posizioni manageriali come responsabile import export, responsabile spedizioni o come Export Manager.

Infine, si può considerare l'opzione di aprire una propria società di import/export e organizzare trasporti terrestri, ferroviari, marittimi e aerei da e per l'estero per conto terzi.

Pubblica offerta
Devi assumere personale?
Pubblica la tua offerta di lavoro su Jobbydoo per ricevere CV da candidati qualificati. Facile e veloce!

Buoni Motivi per Lavorare Come Addetto Import Export

In un contesto di sempre crescente espansione del commercio internazionale, la figura dell’addetto import export è destinata a diventare sempre più diffusa.

Si tratta di una professione che unisce competenze amministrative e contabili (per la gestione della documentazione doganale e di trasporto), competenze commerciali (per la corrispondenza con clienti e fornitori e la negoziazione dei prezzi delle spedizioni) e competenze molto operative nel settore logistica e trasporti (ad esempio per l'organizzazione e controllo dei carichi). Tutte competenze facilmente spendibili in tanti ambiti lavorativi, anche molto diversi tra loro: dalla società di spedizioni all'industria che importa materie prime e macchinari ed esporta prodotti finiti.

Un lavoro come impiegato import export è quindi dinamico e vario, con numerose opportunità di impiego e di carriera sul mercato internazionale.

Offerte di lavoro per Addetto Import Export a:

Ricevi le offerte via email!
Ricevi notifiche via email con le ultime offerte di lavoro per: Addetto Import Export
Servizio gratuito. Potrai disattivare il servizio in qualunque momento