Cosa Fa il Promotore Finanziario e Come Diventarlo: Competenze e Requisiti

Descrizione del Lavoro di Promotore Finanziario

Cosa fa il Promotore Finanziario

Il promotore finanziario è il professionista (agente o dipendente) abilitato alla promozione e al collocamento presso i clienti di servizi finanziari e prodotti di investimento proposti dalla banca, società di intermediazione mobiliare (SIM) o società di gestione del risparmio (SGR) per cui lavora.

Ma cosa fa un promotore finanziario, più nel dettaglio?

Il promotore finanziario consiglia il cliente, suggerisce gli strumenti finanziari più adatti e assiste il risparmiatore nella scelta degli investimenti (titoli azionari, obbligazioni, fondi comuni di investimento, prodotti per la gestione del risparmio, polizze vita), ma è vincolato a proporre solo i prodotti e i servizi della propria società.

Per questa sua attività viene poi remunerato dalla banca o dalla società, con una retribuzione variabile in base ai contratti conclusi.

Il promotore finanziario fa quindi parte della rete commerciale di una società: quest'ultimo punto permette di individuare una sostanziale differenza tra le figure del promotore finanziario e del consulente finanziario indipendente, che invece opera in maniera autonoma.

Competenze del Promotore Finanziario

La parte principale del lavoro del promotore finanziario consiste nel contattare e incontrare i clienti, attuali o potenziali, per vendere i servizi e gli strumenti finanziari. Il promotore finanziario si reca personalmente dai clienti, aziende o privati, oppure li incontra presso la sede della banca o società. Attraverso un colloquio, comprende e analizza le necessità finanziarie dei clienti: ne valuta la situazione economica, le esigenze di risparmio e investimento, le aspettative e la propensione al rischio.

In base a queste informazioni un bravo promotore finanziario è in grado di proporre soluzioni finanziarie adeguate agli interessi dei clienti, scegliendo tra i servizi e prodotti emessi dall'istituto per cui lavora.

È importante stabilire un rapporto diretto e di fiducia con i clienti, per convincerli della convenienza dei prodotti offerti: il promotore finanziario deve informare sulla natura dell'investimento e sui potenziali rischi, illustrare i vantaggi del prodotto offerto e rispondere a tutte le domande in maniera chiara ed esaustiva, affinché il cliente possa effettuare scelte consapevoli.

Il promotore finanziario ha infatti l'obbligo deontologico di tutelare gli interessi del risparmiatore e di garantire trasparenza e correttezza nell'esercizio della propria attività.

Dopo aver convinto i clienti ad investire i propri risparmi negli strumenti finanziari proposti, il promotore finanziario raccoglie il denaro per conto dei clienti e lo colloca nei prodotti di investimento scelti, secondo gli accordi stabiliti dal contratto. Si occupa anche di tutta la burocrazia connessa: ad esempio, deve assicurarsi che la documentazione necessaria per effettuare l'investimento venga sottoscritta da entrambe le parti, l'intermediario e il cliente.

Ma il lavoro del promotore finanziario non finisce qui:

Il promotore deve rimanere in contatto con i clienti in portafoglio e fornire assistenza post-vendita: li aggiorna sull'andamento degli investimenti, risponde ai dubbi e consiglia modifiche o nuovi investimenti in base alle fluttuazioni del mercato o a nuove esigenze di risparmio.

Soprattutto, il promotore finanziario deve cercare attivamente nuovi clienti: ad esempio tramite incontri di business, presentazioni presso aziende e referral di clienti esistenti con cui si sono costruiti buoni rapporti di fiducia.

Avere un portafoglio stabile e crescente di clienti è infatti uno dei segreti per aver successo come promotore finanziario.

Altri nomi per questa professione: Agente Finanziario

Scopri le nuove offerte di lavoro prima degli altri!
Inserisci la tua email ora e ricevi le ultime offerte di lavoro per: Promotore Finanziario
Servizio gratuito. Potrai disattivare il servizio in qualunque momento

Compiti e Mansioni del Promotore Finanziario

Compiti e mansioni del Promotore Finanziario

I principali compiti del promotore finanziario sono:

  • Incontrare i clienti ed illustrare loro i vantaggi dei prodotti e servizi finanziari offerti
  • Comprendere la situazione economica e le esigenze di investimento della clientela
  • Proporre e vendere strumenti e prodotti finanziari
  • Mantenere i clienti aggiornati sull'andamento degli investimenti
  • Stabilire un rapporto di fiducia stabile e duraturo con i clienti
  • Consigliare nuovi investimenti o la stipula di nuovi contratti
  • Ampliare e consolidare il portafoglio clienti
  • Rispettare il codice deontologico professionale

Come Diventare Promotore Finanziario? Formazione e Requisiti

Come diventare Promotore Finanziario

Tra i requisiti per diventare promotore finanziario sono richiesti un diploma di scuola superiore o preferibilmente una laurea in materie economiche (Economia, Finanza, Scienze Bancarie e Assicurative, Business Administration). È necessario poi superare un esame per ottenere l'abilitazione all'esercizio della professione ed effettuare l’iscrizione all’Albo Nazionale dei Promotori Finanziari.

Il promotore finanziario deve avere competenza in matematica finanziaria, conoscere bene il funzionamento della borsa e dei mercati finanziari per prevederne l'andamento, essere esperto in pianificazione finanziaria e costruzione del portafoglio investimenti, conoscere la legislazione che regola l'attività degli operatori finanziari.

Deve poi conoscere in modo approfondito i diversi servizi e prodotti finanziari da promuovere. Per questo il promotore finanziario è tenuto a partecipare regolarmente a incontri e training organizzati dalla banca o dall'istituto per cui lavora in cui vengono illustrati i prodotti e gli strumenti finanziari offerti e le condizioni contrattuali.

Oltre alla formazione economica, è poi fondamentale che il promotore finanziario sia capace di relazionarsi con i clienti e proporsi come interlocutore di fiducia per la gestione dei loro risparmi.

Competenze di un Promotore Finanziario

Le principali competenze che il promotore finanziario deve possedere sono:

  • Conoscenza approfondita del mercato, dei prodotti e degli strumenti finanziari
  • Capacità di fare analisi e valutazioni degli investimenti (rischi/rendimenti)
  • Buona conoscenza dei principali strumenti informatici
  • Conoscenza delle tecniche di vendita
  • Ottime doti comunicative e capacità di ascolto
  • Capacità di autogestione, pianificazione e organizzazione
  • Attitudine a lavorare per obiettivi di vendita
  • Trasparenza e professionalità
  • Disponibilità alla mobilità sul territorio di competenza

Sbocchi Lavorativi e Carriera del Promotore Finanziario

Carriera del Promotore Finanziario

Un promotore finanziario all'inizio della propria carriera professionale ha come primo obiettivo quello di costruire e consolidare il portafoglio clienti, dimostrando competenza nelle attività di consulenza ed assistenza e ricercando attivamente nuovi contatti. Questo lavoro iniziale richiede molto impegno, tempo e un'approfondita conoscenza dei mercati finanziari e dei prodotti da vendere.

Se il promotore è in grado di offrire ai clienti investimenti a tassi vantaggiosi non sarà però difficile creare rapporti stabili e ampliare il portafoglio, aumentando così di conseguenza le possibilità di guadagno.

Un promotore finanziario con anni di esperienza nel settore bancario e dei servizi finanziari può poi andare a ricoprire diverse posizioni all'interno di banche e intermediari finanziari (ad esempio come Private Banker), diventare consulente del credito o consulente mutui, oppure ancora intraprendere un'attività come consulente finanziario indipendente o come Broker finanziario.

Un'altra opzione interessante e redditizia per un promotore finanziario è quella di ampliare le proprie competenze anche al settore assicurativo, tramite una adeguata formazione, e diventare agente assicurativo.

Buoni Motivi per Lavorare Come Promotore Finanziario

Lavorare come promotore finanziario è una buona opportunità professionale per le persone dinamiche, determinate, predisposte al contatto con il cliente e che hanno interesse per i prodotti bancari e gli strumenti finanziari: conti deposito, obbligazioni, titoli e derivati, soluzioni di risparmio gestito, fondi comuni di investimento, polizze assicurative, previdenza integrativa.

Le offerte di lavoro sono numerose: banche e società finanziarie cercano promotori finanziari per seguire più da vicino i risparmiatori, offrendo consulenza ed assistenza personalizzata e favorire così l'espansione commerciale.

È un lavoro di responsabilità, che deve essere svolto con correttezza e trasparenza, nel rispetto di regole precise, e che potenzialmente permette ottime possibilità di guadagno per i promotori più abili nel gestire e ampliare il proprio portafoglio clienti.

Offerte di lavoro per Promotore Finanziario a:

Ricevi le offerte via email!
Ricevi notifiche via email con le ultime offerte di lavoro per: Promotore Finanziario
Servizio gratuito. Potrai disattivare il servizio in qualunque momento