Cosa Fa il Consulente Finanziario?

Descrizione del Lavoro di Consulente Finanziario

Cosa fa il Consulente Finanziario

Il consulente finanziario consiglia i clienti su come gestire il proprio patrimonio e investire nel modo migliore. È un esperto dei mercati e dei prodotti finanziari offerti da banche, istituti di credito e società di intermediazione: grazie a queste conoscenze, può consigliare e indirizzare i propri clienti verso le soluzioni più adatte alle loro esigenze - dal credito alla previdenza, dagli investimenti alla protezione assicurativa.

Come si svolge la professione del consulente finanziario?

Il consulente finanziario innanzitutto incontra il cliente per individuare aspettative ed esigenze di investimento, di protezione del risparmio, di miglioramento della situazione finanziaria presente o futura. Svolge quindi un'analisi approfondita della situazione personale, fiscale ed economica del cliente e fissa gli obiettivi a breve e a lungo termine.

Illustra le possibili opzioni presenti sul mercato, mettendo in evidenza vantaggi, rischi e costi di ognuna: prestiti, assicurazioni, investimenti, piani di risparmio, prodotti previdenziali. È infatti un professionista con una competenza completa, in grado di consigliare i prodotti migliori per ogni esigenza finanziaria. Risponde a tutte le domande del cliente e chiarisce eventuali dubbi anche in materia di legislazione fiscale e tributaria.

Per un consulente finanziario, è molto importante costruire un rapporto personale con il cliente, improntato alla trasparenza: il rapporto diretto permette di conoscerne a fondo la situazione e gli obiettivi finanziari, e di formulare la soluzione più idonea nell'interesse del cliente.

In base al livello di rischio che il cliente è pronto ad assumere, il consulente finanziario propone una pianificazione finanziaria personalizzata, per raggiungere gli obiettivi definiti insieme.

Ad esempio, il consulente di investimento può vendere prodotti finanziari specifici, raccomandare o effettuare per conto dei propri clienti trasferimenti di capitali, apertura di conti correnti, acquisto e vendita di titoli in borsa. Gestisce poi tutta la documentazione e le pratiche amministrative e burocratiche correlate.

Competenze del Consulente Finanziario

Il consulente finanziario segue quindi l'andamento effettivo del piano finanziario rispetto alle previsioni: monitora le quotazioni in borsa di azioni, titoli e fondi in portafoglio, aggiorna costantemente il cliente sulla situazione attuale, verifica se siano necessarie delle modifiche in base ai trend del mercato e alle eventuali mutate condizioni del cliente. Per questo il consulente finanziario si deve mantenere informato sui nuovi prodotti finanziari disponibili e sulle analisi di mercato pubblicate da analisti e media specializzati.

Oltre all'attività di consulenza, sono fondamentali le attività di mantenimento e ampliamento del portafoglio di clienti. Dato che le prospettive di guadagno di un consulente finanziario sono molto spesso legate alle commissioni che prende in base alla quantità dei prodotti finanziari che vende, all'entità e ai risultati degli investimenti, è molto importante gestire accuratamente la propria base di clienti, incrementare costantemente la collaborazione con i clienti esistenti e trovarne di nuovi.

Dove lavora un consulente finanziario?

I consulenti finanziari lavorano come liberi professionisti indipendenti oppure per banche e società di investimento, istituti finanziari e compagnie di assicurazioni, società di consulenza finanziaria, società di intermediazione mobiliare (SIM) o società di gestione del risparmio (SGR).

Possono svolgere le proprie mansioni in ufficio, da casa o a domicilio del cliente (per cui le trasferte possono essere numerose). Inoltre, l'esigenza di consolidare e ampliare il proprio portafoglio di clienti spinge i consulenti di investimenti a partecipare attivamente a incontri, conferenze ed eventi anche al di fuori degli orari lavorativi tradizionali.

Altri nomi per questa professione: Financial Advisor

Ricerche di lavoro simili: Consulente Finanziario Prestiti

Scopri le nuove offerte di lavoro prima degli altri!
Inserisci la tua email ora e ricevi le ultime offerte per: Consulente Finanziario
Potrai disattivare il servizio in qualunque momento

Compiti e Mansioni del Consulente Finanziario

Compiti e mansioni del Consulente Finanziario

Le tipiche mansioni del consulente finanziario sono:

  • Analizzare la situazione patrimoniale del cliente
  • Stabilire con il cliente gli obiettivi, le modalità e il livello di rischio degli investimenti
  • Effettuare le operazioni finanziarie richieste
  • Gestire documentazione e burocrazia relativa agli investimenti
  • Monitorare l'andamento degli investimenti e informare periodicamente i clienti
  • Valutare nuovi prodotti finanziari
  • Gestire ed espandere il proprio portafoglio clienti
  • Aggiornarsi costantemente sulla situazione del mercato finanziario

Come Diventare Consulente Finanziario? Formazione e Requisiti

Come diventare Consulente Finanziario

La formazione necessaria per diventare consulente finanziario è di tipo economico e finanziario: spesso sono richiesti titoli di laurea in Economia e Finanza, Business Management e Contabilità.

Il consulente finanziario deve possedere infatti conoscenze in materia di contabilità e bilancio, macroeconomia, microeconomia, statistica, matematica finanziaria e normativa finanziaria, per essere in grado di pianificare investimenti, gestire operazioni finanziarie e monitorare l'andamento dei mercati.

Inoltre, i consulenti finanziari devono saper usare specifici programmi di analisi finanziaria, software per la gestione degli investimenti e altre soluzioni FinTech (tecnofinanza, o tecnologia finanziaria) avanzate, che permettono di realizzare strategie di investimento basate su algoritmi matematico-finanziari.

È fondamentale poi che il consulente finanziario mantenga sempre aggiornate le proprie conoscenze sul mercato azionario e sui nuovi prodotti di investimento, per proporre soluzioni redditizie ai propri clienti.

A seconda delle diverse norme vigenti in ciascun Paese, può essere necessaria una abilitazione per lavorare come consulente finanziario.

Competenze di un Consulente Finanziario

Le competenze richieste ad un consulente finanziario sono:

  • Conoscenza dei diversi prodotti finanziari disponibili sul mercato
  • Competenze informatiche
  • Doti analitiche
  • Competenze comunicative e relazionali
  • Capacità di persuasione e di negoziazione
  • Capacità di spiegare concetti economici complessi con parole semplici
  • Capacità di stabilire relazioni stabili e durature con i clienti
  • Serietà e affidabilità
  • Doti organizzative
  • Capacità decisionali
  • Discrezione sulle operazioni compiute per i propri clienti

Sbocchi Lavorativi e Carriera del Consulente Finanziario

Carriera del Consulente Finanziario

La carriera di un consulente finanziario inizia solitamente a partire da altri ruoli nel settore bancario, finanziario o assicurativo, ad esempio come impiegato di banca, operatore di sportello bancario, analista finanziario, agente assicurativo, operatore di borsa o Broker.

Dopo aver acquisito esperienza nel campo degli investimenti, si può andare a lavorare come consulente per banche, compagnie di assicurazione, società di gestione patrimoniale, oppure fare carriera come consulente finanziario indipendente per famiglie, aziende ed enti.

Ci si più anche specializzare come consulente mutui e prestiti, consulente polizze assicurative o per altri specifici prodotti, ad esempio come esperto per la consulenza pensionistica e previdenziale.

Una qualifica come consulente finanziario apre poi opportunità interessanti nel campo del private banking, dedicato a fornire servizi finanziari personalizzati a clienti privati dotati di patrimoni importanti (high-net-worth-individuals o HNWIs).

Buoni Motivi per Lavorare Come Consulente Finanziario

Lavorare come consulente finanziario è indicato per chi ha ottime competenze in ambito finanziario e desidera una professione a contatto con i clienti, che devono essere seguiti in modo continuativo.

Il compito di un consulente di investimenti infatti è consigliare soluzioni per gestire al meglio i risparmi dei clienti, valorizzare e proteggere i loro patrimoni nel tempo, instaurando relazioni personali durature: e questo significa anche gestire emozioni, e non semplicemente patrimoni.

Lo stipendio di un consulente finanziario è solitamente legato alle commissioni sulle operazioni che svolge e sui prodotti che vende: ci sono quindi concrete potenzialità di crescita e di guadagno per chi riesce a creare e mantenere nel tempo un solido portafoglio clienti.

Offerte di lavoro per Consulente Finanziario a: