Lavorare come Perito Meccanico: Competenze e Mansioni

Scopri le offerte di lavoro per Perito Meccanico

Cosa fa il Perito Meccanico? Descrizione del Lavoro

Cosa fa il Perito Meccanico

Il perito meccanico, o tecnico meccanico, è una figura con competenze specifiche nel campo della meccanica. Collabora con ingegneri e tecnici specializzati in varie attività: dalla progettazione, produzione e montaggio di componenti meccanici, all'installazione e manutenzione di macchine utensili, sistemi di automazione e impianti di produzione industriale.

Un perito meccanico può partecipare ad esempio alle diverse fasi che caratterizzano la progettazione meccanica: crea disegni tecnici in 2D e 3D secondo le specifiche del progetto, svolge test e analisi sui prototipi per verificarne il funzionamento. Dopo aver analizzato i risultati insieme agli ingegneri responsabili, il perito meccanico corregge eventuali errori o malfunzionamenti, e controlla che il componente o sistema meccanico sviluppato corrisponda alle esigenze del committente.

Altri compiti che vengono assegnati ai periti meccanici sono poi le diverse lavorazioni meccaniche, utilizzando macchine utensili tradizionali e a CNC (fresatrice, saldatrice, macchinari da banco...), il controllo qualità del prodotto finito con gli appositi strumenti di misura, l'assemblaggio e il montaggio di componenti meccanici e macchinari.

Ma non solo:

Competenze del Perito Meccanico

Il tecnico meccanico si occupa dell'installazione e collaudo di macchinari e impianti meccanici, e della loro manutenzione ordinaria e straordinaria. Ancora, può collaborare alla stesura della documentazione tecnica e dei manuali d'uso dei macchinari.

Solitamente il tecnico meccanico lavora in team con altri periti, operai metalmeccanici, ingegneri, tecnici della produzione e della manutenzione, seguendo le direttive che vengono impartite dai responsabili e contribuendo in modo costruttivo e collaborativo al raggiungimento del risultato richiesto.

Gli sbocchi lavorativi di un perito meccanico sono numerosi: i più comuni sono nel settore metalmeccanico, nelle industrie che producono macchine e componenti meccanici e meccatronici, nelle aziende di installazione e manutenzione di macchinari e impianti di automazione industriale, negli studi tecnici di progettazione, nell'industria automobilistica (come meccanico auto).

In generale, i periti meccanici trovano lavoro ovunque ci siano macchine e impianti meccanici: quindi in stabilimenti produttivi dell'industria chimica, del settore gomma-plastica, alimentare, tessile, ecc.

Il contratto di lavoro di solito è full time, spesso viene richiesta la disponibilità al lavoro su turni. In base alle esigenze aziendali inoltre può essere richiesta la disponibilità ad effettuare trasferte, soprattutto se il perito meccanico lavora per imprese che si occupano di installazione e manutenzione di macchine e impianti.

Altri nomi per questa professione: Tecnico Meccanico

Ricerche di lavoro simili: Perito Meccanico Neodiplomato, Perito Meccanico Trasfertista, Stage Perito Meccanico

Scopri le nuove offerte di lavoro prima degli altri!
Inserisci la tua email ora e ricevi le ultime offerte per: Perito Meccanico
Potrai disattivare il servizio in qualunque momento

Quali Sono i Compiti e le Mansioni di un Perito Meccanico?

Compiti e mansioni del Perito Meccanico

Le tipiche mansioni che possono essere assegnate a un perito meccanico sono:

  • Realizzare disegni meccanici 2D e 3D
  • Progettare componentistica meccanica
  • Condurre macchine utensili
  • Effettuare il controllo qualità della produzione
  • Montare, installare e collaudare macchinari e impianti meccanici
  • Effettuare manutenzione ordinaria e straordinaria dei macchinari

Come Diventare Perito Meccanico? Formazione e Requisiti

Come diventare Perito Meccanico

La formazione per diventare perito meccanico è di tipo tecnico-professionale: nelle offerte di lavoro viene richiesto un diploma di perito meccanico o industriale. Le materie di studio che caratterizzano il percorso formativo sono matematica e fisica, meccanica, elettronica, disegno tecnico con software CAD, sistemi industriali, principali lavorazioni meccaniche, automazione industriale.

La formazione del tecnico meccanico di solito viene perfezionata da un periodo di pratica, sotto la supervisione di professionisti esperti - ad esempio tramite contratti di tirocinio o apprendistato.

Il perito meccanico è competente in primo luogo sulle caratteristiche meccaniche ed elettromeccaniche di macchinari e impianti, ma anche sugli aspetti elettronici: questo perché lo sviluppo della meccatronica e dell'automazione ha modificato la meccanica tradizionale, e di conseguenza anche le conoscenze richieste ai periti. Un tecnico meccanico deve quindi saper intervenire su sistemi computerizzati come macchine a CNC e robot industriali, e mantenere le proprie conoscenze costantemente al passo con l'evoluzione tecnologica.

Competenze di un Perito Meccanico

Ecco una lista delle competenze del perito meccanico, richieste negli annunci di lavoro:

  • Abilità nel disegno meccanico
  • Competenza nella progettazione meccanica
  • Abilità nel montaggio di componenti meccanici
  • Capacità di utilizzare gli strumenti del mestiere (macchine utensili, software CAD, strumenti di misurazione)
  • Competenza nelle attività di manutenzione meccanica
  • Propensione al lavoro di gruppo
  • Capacità di problem solving

Sbocchi Lavorativi e Carriera del Perito Meccanico

Carriera del Perito Meccanico

La carriera del perito meccanico inizia solitamente con un periodo di training on the job, in cui il tecnico impara le basi del mestiere in affiancamento a personale esperto. Dopo aver acquisito l'esperienza necessaria, può svolgere le mansioni assegnate in autonomia, e crescere fino a diventare capo squadra o capo turno, coordinando un gruppo di operai e tecnici.

Se lavora in fabbriche o stabilimenti industriali, il perito meccanico può assumere ruoli gestionali e diventare responsabile di reparto o di unità di produzione (capo reparto). Altre possibilità di carriera del tecnico meccanico sono legate alla specializzazione in ambiti specifici, come possono essere la meccatronica, l'automazione industriale e la robotica, oppure il settore energetico e termotecnico.

Chi invece ambisce a posti di lavoro più qualificati e ruoli direttivi può investire sulla propria formazione e iscriversi alla facoltà di ingegneria, per diventare ad esempio ingegnere meccanico.

Buoni Motivi per Lavorare Come Perito Meccanico

Lavorare come perito meccanico è un'ottima scelta per le persone che hanno buone capacità manuali e interesse per il mondo della meccanica. È una professione molto richiesta sul mercato del lavoro, si trova lavoro facilmente e gli ambiti di inserimento sono numerosi e vari (soprattutto in ambito produttivo industriale, ma non solo).

Inoltre, le prospettive carriera per i periti meccanici sono buone, soprattutto per i tecnici specializzati nei rami più innovativi del settore meccanico, come la meccatronica o l'automazione, settori che garantiscono anche stipendi più elevati.

Offerte di lavoro per Perito Meccanico a: