Cosa Fa l'Ostetrica: Lavoro, Mansioni e Requisiti

Scopri le offerte di lavoro per Ostetrica

Descrizione del Lavoro di Ostetrica

Cosa fa l'Ostetrica

L'ostetrica è una professione sanitaria: si occupa della donna durante la gravidanza, il travaglio, il parto e il post-partum (puerperio).

Vediamo cosa fa un'ostetrica, più precisamente:

L'ostetrica è una figura fondamentale sia durante la gravidanza, sia soprattuto al momento del travaglio e del parto: assiste, aiuta e sostiene la donna (fisicamente e psicologicamente) fino ad accogliere il bebè. L'ostetrica segue e porta a termine parti fisiologici (eutocici) in piena autonomia decisionale e presta assistenza al neonato e alla mamma nelle prime settimane dalla nascita. Inoltre, possiede le competenze mediche necessarie per individuare situazioni potenzialmente patologiche o a rischio che richiedono l'intervento del medico specialista (il ginecologo) o di altri operatori sanitari. In assenza di altro personale medico-sanitario, l'ostetrica deve essere in grado adottare misure di emergenza per salvaguardare la salute della donna o del neonato, assumendosene la piena responsabilità.

È importante ricordare che ostetrica e ginecologo sono due figure diverse ma complementari, ognuna delle due necessaria per affrontare la gravidanza e il parto in modo completo.

Oltre alle mansioni operative in sala parto, l'ostetrica offre supporto e consulenza alle donne in gravidanza, durante i nove mesi, e alle neo-mamme dopo il parto, durante l'allattamento e fino allo svezzamento. Risponde a dubbi e perplessità, aiuta la donna a prestare attenzione a tutti gli aspetti coinvolti nella maternità (modifiche biologiche dell'organismo, alimentazione, aspetti psicologici), favorisce la formazione del legame prenatale tra madre e bambino, tiene monitorata la situazione clinica della gestante e del feto ed effettua visite ostetriche di gravidanza. Dopo il parto, l'ostetrica fornisce sostegno all'allattamento fisiologico, cura la salute generale della donna e del neonato, si occupa della riabilitazione del pavimento pelvico e del perineo, consiglia le mamme e i papà per un corretto accudimento del bambino.

Inoltre, spesso l'ostetrica si dedica anche ad interventi di educazione sanitaria e sessuale, tiene corsi di preparazione al parto e di accompagnamento alla nascita per donne e coppie, e si adopera per la promozione della salute e per la prevenzione di patologie dell'apparato genitale femminile.

L'ostetrica può esercitare la professione nel settore pubblico come nel privato: trova impiego come dipendente o libero professionista presso ospedali e cliniche (nel reparto di Ginecologia e Ostetricia), oppure in ambulatori e consultori. Molto spesso le ostetriche forniscono anche assistenza e consulenza a domicilio. Possono lavorare in una équipe di ostetricia oppure in modo autonomo, collaborando con altri specialisti.

I compiti dell'ostetrica comportano una notevole responsabilità. In ospedale, i turni di lavoro possono essere particolarmente faticosi e includere notti, weekend e festivi, al fine di garantire assistenza continua in sala parto.

Compiti e Mansioni dell'Ostetrica

Compiti e mansioni dell'Ostetrica

Tra le mansioni dell'ostetrica rientrano:

  • Assistere la donna durante il travaglio e il parto
  • Portare a termine parti fisiologici
  • Individuare e gestire gravidanze a rischio
  • Offrire counselling, supporto e assistenza alle donne in gravidanza e nel periodo post-parto
  • Promuovere la salute di mamma e bambino
  • Partecipare ad interventi di educazione sanitaria in ambito sessuale e riproduttivo

Come Diventare Ostetrica? Requisiti e Formazione

Come diventare Ostetrica

Per diventare ostetrica è necessaria una Laurea in Ostetricia: gli studi universitari in ambito medico-sanitario forniscono le conoscenze relative a: fisiopatologia della riproduzione umana e dello sviluppo embrionale, fisiopatologia della gravidanza e del parto, neonatologia, ginecologia e gineco-oncologia. Lo studio teorico deve necessariamente essere affiancato da esperienze pratiche (ad esempio un periodo di tirocinio in ospedale).

A seconda delle norme vigenti nei vari Paesi, potrebbe essere necessaria una specifica abilitazione alla professione di ostetrica.

Quali Competenze Servono per Fare l'Ostetrica?

Competenze dell'Ostetrica

Le principali competenze richieste a chi vuole lavorare come ostetrica sono:

  • Competenze in ambito ostetrico, neonatale e ginecologico
  • Conoscenze generali in ambito sanitario
  • Competenza in counselling socio-sanitario
  • Conoscenza delle tecniche di pronto soccorso
  • Autonomia decisionale
  • Abilità organizzative
  • Empatia e spirito collaborativo

Sbocchi Lavorativi e Carriera di un'Ostetrica

Carriera dell'Ostetrica

In ambito ospedaliero, di solito le ostetriche con più anni di servizio possono passare dal ruolo di collaboratore a quello di coordinatore, prima come ostetrica capo sala (la figura che coordina le altre ostetriche in sala parto), e poi eventualmente nella funzione di capo ostetrica, che è il coordinatore infermieristico di tutto il reparto di ostetricia, inclusi gli infermieri ed il personale di supporto.

Buoni Motivi per Lavorare Come Ostetrica

Uno degli aspetti più belli del lavoro di ostetrica è sicuramente il privilegio di essere testimoni del miracolo della nascita. Intraprendere questo mestiere significa avere l'importante responsabilità della salute e del benessere della donna e del neonato, e prendersene cura sia da un punto di vista clinico che di supporto, oltre che da un punto di vista educativo/informativo, per favorire una maternità sicura e consapevole.

L'opportunità di esercitare una professione perfettamente in linea con gli studi compiuti e la stabilità dell'impiego costituiscono ulteriori incentivi per diventare ostetrica, nonostante i turni di lavoro in ospedale possano essere particolarmente faticosi.

Scopri le nuove offerte di lavoro prima degli altri!
Inserisci la tua email ora e ricevi le ultime offerte per: Ostetrica
Potrai disattivare il servizio in qualunque momento