Lavorare in Banca come Operatore di Sportello Bancario: Mansioni e Competenze

Cosa Fa l'Operatore di Sportello Bancario?

Cosa fa l'Operatore di Sportello Bancario

L'operatore di sportello bancario è addetto alle principali operazioni di cassa quali gestione conti correnti, versamenti, prelievi, operazioni di bonifico, incasso assegni, cambio valute. Si occupa poi di offrire assistenza e consulenza alla clientela sui prodotti e i servizi della banca.

Cosa fa esattamente un operatore di sportello bancario?

Svolge la sua attività allo sportello a contatto con il pubblico, supportando i clienti nelle consuete procedure bancarie per lo più automatizzate. Oltre alla gestione della cassa (come cassiere di banca) l'operatore di sportello bancario fornisce informazioni sui prodotti offerti (ad esempio carte di credito, carte ricaricabili, mutui, polizze assicurative ecc.), svolge mansioni contabili e amministrative di back office, gestisce la relazione con i clienti ed eventuali reclami.

Si occupa quindi sia di front-office che di back-office, riportando al direttore di filiale e rapportandosi costantemente con i colleghi e i responsabili dei vari settori che lavorano negli uffici centrali degli istituti bancari.

Competenze dell'Operatore di Sportello Bancario

Sebbene moltissime operazioni bancarie possano essere effettuate online, continua ad essere importante per banche e istituti di credito avere del personale per relazionarsi direttamente con i clienti, nelle filiali sparse sul territorio. Le mansioni dell'operatore di sportello bancario si evolvono quindi sempre più nell'ottica della consulenza, a causa del mutamento nella domanda di servizi che giunge dalla clientela: proporre e raccomandare in maniera personalizzata prodotti finanziari di cui i clienti hanno bisogno o che potrebbero desiderare, come mutui, prestiti, carte di credito, servizi di raccolta del risparmio, polizze assicurative ecc. messi a disposizione dal proprio istituto bancario - evidenziando vantaggi, costi e rischi delle soluzioni proposte.

A tal fine, è necessario conoscere in modo approfondito i prodotti ed i servizi offerti dalla banca e le norme di sicurezza operativa che regolano le operazioni bancarie, per saper rispondere alle richieste in modo competente.

Per lavorare come sportellista bancario risulta indispensabile possedere doti di precisione e affidabilità, per quanto riguarda le attività esecutive e di gestione della cassa, ma anche abilità di comunicazione con il pubblico e orientamento al cliente. Altre caratteristiche sono pazienza, accuratezza ed efficienza, oltre che riservatezza, in quanto si ha accesso ai conti bancari dei clienti (tutela della privacy).

Spesso chi lavora in filiale come operatore di sportello bancario viene designato come "bancario", il nome generico dato a chi lavora in banca, come dipendente - da non confondere con banchiere, che è invece un azionista di riferimento di una banca, oppure un top manager o un membro del consiglio direttivo, che possiede quote di capitale della banca stessa.

L'orario di lavoro degli impiegati di banca che lavorano in filiale segue gli orari di apertura e chiusura dello sportello, e di solito il contratto di lavoro è full-time. Per quanto riguarda il dress code di chi lavora in banca, prevede abiti da ufficio e un outfit formale e curato.

Scopri le nuove offerte di lavoro prima degli altri!
Inserisci la tua email ora e ricevi le ultime offerte di lavoro per: Operatore Sportello Bancario
Potrai disattivare il servizio in qualunque momento

Compiti e Mansioni dell'Operatore di Sportello Bancario

Compiti e mansioni dell'Operatore di Sportello Bancario

Tra le principali mansioni di un operatore di sportello bancario figurano:

  • Servizi di sportello - prelievi, versamenti, pagamenti, bonifici, apertura e chiusura conto corrente
  • Gestione della cassa corrente e degli sportelli bancomat
  • Assistenza alla clientela su servizi e prodotti offerti dalla banca
  • Attività contabili di back office
  • Proposta commerciale di prodotti bancari come carte di credito, conti correnti ecc.
  • Ricerche documentali e sistemazione di operazioni a seguito di reclami
  • Supporto all'operatività di filiale

Come Diventare Operatore di Sportello Bancario? Requisiti Professionali

Come diventare Operatore di Sportello Bancario

Per ricoprire le posizioni aperte per operatore di sportello bancario, le banche puntano soprattutto a laureati in Economia, Scienze Politiche e Giurisprudenza. In misura minore, assumono anche diplomati di istituti tecnici commerciali (ragionieri), con una buona votazione.

Il candidato deve dimostrare precisione, puntualità, capacità di organizzazione autonoma del lavoro e problem solving. È gradita l'esperienza pregressa presso istituti bancari oppure nella mansione di impiegato amministrativo-contabile.

La disponibilità all'apprendimento continuo e all'aggiornamento delle proprie competenze è un altro importante requisito per lavorare in banca.

Competenze Professionali di un Operatore di Sportello Bancario

In generale, le competenze richieste agli operatori di sportello bancario sono:

  • Conoscenza della contabilità e della tecnica bancaria
  • Capacità di analisi
  • Doti relazionali e orientamento al cliente
  • Autonomia nell'esecuzione delle attività affidate
  • Accuratezza e riservatezza
  • Predisposizione al lavoro di squadra
  • Conoscenza dei principali strumenti informatici

Sbocchi Lavorativi e Carriera dell'Operatore di Sportello Bancario

Carriera dell'Operatore di Sportello Bancario

Tipicamente si entra in banca come neolaureato, e si inizia a lavorare come sportellista o cassiere. Fare carriera può voler dire tante cose: ad esempio intraprendere la strada per diventare direttore di filiale e poi responsabile coordinamento filiali, oppure dedicarsi alle attività di consulenza alla clientela (privata o business), e diventare consulente finanziario e gestore clienti (Private Banker o gestore Corporate).

Un operatore di sportello bancario può anche passare dalla filiale alla sede centrale della banca, e occuparsi di mansioni operative e tecniche più complesse (come approvazione fidi, gestione crediti, risk management, finanza, compliance ecc.) inizialmente come addetto o impiegato, e poi con il tempo nel ruolo di funzionario e Manager.

Buoni Motivi per Lavorare Come Operatore di Sportello Bancario

Chi inizia a lavorare come operatore di sportello bancario ha buone prospettive di carriera nel settore del credito e della finanza: ai dipendenti che dimostrano capacità e determinazione, gli istituti di credito di grandi dimensioni danno la possibilità di crescere professionalmente in un contesto dinamico e stimolante. Lavorare in banca spesso significa anche godere di vari benefits aziendali, ad esempio assistenza sanitaria e copertura pensionistica integrativa per i dipendenti. Altro vantaggio non indifferente, le ore di lavoro di un operatore di sportello bancario sono minori e meno stancanti rispetto a quelle di molte altre professioni, a fronte di un buono stipendio.

Offerte di lavoro per Operatore di Sportello Bancario a:

Ricevi le offerte via email!
Ricevi notifiche via email con le ultime offerte di lavoro per: Operatore Sportello Bancario
Potrai disattivare il servizio in qualunque momento