Fare l'Insegnante delle Scuole Superiori: Mansioni e Caratteristiche di un Buon Professore

Descrizione del Lavoro di Insegnante delle Scuole Superiori

Cosa fa l'Insegnante delle Scuole Superiori

L'insegnante di scuola superiore è un docente che insegna agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado. Può essere un insegnante di discipline scientifiche (professore di matematica e fisica, chimica, biologia), umanistiche (lingua e letteratura, latino, arte...), oppure tecniche come economia o diritto, ma l'obiettivo del lavoro di un professore delle scuole superiori è sempre formare i ragazzi e trasmettere competenze specifiche in una determinata materia.

Com'è il lavoro in classe e cosa fa un insegnante di scuola superiore?

Come ogni bravo insegnante, il professore di scuola superiore pianifica le lezioni, utilizzando strumenti e tecniche adatti a renderle interessanti per i suoi studenti, che sono ragazzi adolescenti - Non è la stessa cosa dover insegnare a dei bambini delle elementari o a una classe di quindicenni!

L'insegnante quindi trasmette le proprie conoscenze in modo chiaro e comprensibile e organizza la didattica in modo interattivo, utilizzando anche supporti multimediali, per mantenere alti interesse e concentrazione dei ragazzi. Assegna compiti da svolgere in modo autonomo e lavori di gruppo da fare in classe e a casa, e adatta il proprio modo di spiegare e il ritmo delle lezioni alle diverse capacità e competenze degli studenti.

L'insegnante di scuola superiore deve poi valutare le conoscenze e le competenze acquisite dagli studenti tramite interrogazioni, test e verifiche. Le prove scritte e orali e le esercitazioni pratiche non servono solo a far emergere le difficoltà o le carenze dei singoli studenti, ma hanno anche la funzione di verificare l'efficacia delle spiegazioni del docente e individuare gli argomenti che devono essere approfonditi ulteriormente.

Un professore delle scuole superiori è anche responsabile della disciplina dei ragazzi, durante le attività in classe e nei laboratori, nell'intervallo e durante il pranzo in mensa, durante le visite didattiche e i viaggi di istruzione.

Competenze dell'Insegnante delle Scuole Superiori

Ma le mansioni di un professore non si esauriscono qui:

Un insegnante delle scuole superiori svolge anche molte altre attività al di fuori dell'orario scolastico. Oltre a preparare le lezioni e correggere compiti e verifiche, contribuisce attivamente alla vita collegiale dell’istituto partecipando a riunioni con colleghi, coordinatori di classe e dirigenti scolastici, proponendo collaborazioni interdisciplinari con altri insegnanti, aderendo a progetti scolastici, dando la disponibilità per varie attività extracurricolari.

Inoltre, visto il ruolo fondamentale che un insegnante ricopre nella formazione e nello sviluppo dei ragazzi, il professore è in contatto con i genitori e i tutori degli studenti. Li incontra regolarmente per aggiornarli sui risultati, sulle capacità e sulle debolezze degli alunni, e si informa su aspetti del contesto famigliare che potrebbero influire sulla carriera scolastica dei ragazzi, per cercare di intervenire di conseguenza.

Un insegnante di scuola superiore trova lavoro sia in scuole pubbliche che in scuole private: quindi in licei di tutti gli indirizzi (scientifico, linguistico, classico, scienze umane...), istituti tecnici e istituti professionali, scuole alberghiere.

Ci sono però ulteriori sbocchi lavorativi: ad esempio nei doposcuola, negli istituti per il recupero di anni scolastici e nelle scuole di formazione professionale, oltre che nel campo della formazione per adulti e delle lezioni private (le ripetizioni).

Scopri le nuove offerte di lavoro prima degli altri!
Inserisci la tua email ora e ricevi le ultime offerte per: Insegnante Scuole Superiori
Potrai disattivare il servizio in qualunque momento

Compiti e Mansioni dell'Insegnante delle Scuole Superiori

Compiti e mansioni dell'Insegnante delle Scuole Superiori

Le principali mansioni di un insegnante di scuola superiore sono:

  • Preparare lezioni, materiali didattici e test di verifica
  • Spiegare i contenuti della materia
  • Mantenere la disciplina all'interno della classe
  • Correggere le verifiche e i compiti
  • Valutare le conoscenze degli studenti
  • Accompagnare gli studenti durante gite scolastiche e altre attività formative
  • Partecipare a riunioni e consigli di classe e di istituto
  • Informare le famiglie su rendimento scolastico e difficoltà dei ragazzi

Come Diventare Insegnante delle Scuole Superiori? Formazione e Requisiti

Come diventare Insegnante delle Scuole Superiori

Chi ha il sogno di diventare insegnante di scuola superiore deve possedere una laurea nell'area disciplinare in cui desidera insegnare (ad esempio una laurea in Letteratura, Matematica, Lingue, Chimica, Storia dell'Arte). Il requisito della formazione universitaria serve a garantire l'alto livello della preparazione teorica dei futuri docenti, che devono conoscere molto bene le materie che andranno ad insegnare.

Il mestiere dell'insegnante richiede poi una adeguata formazione pedagogica, a prescindere dall'ambito di insegnamento: per diventare professore di scuola superiore servono competenze in psicologia dell'educazione, conoscenza delle metodologie didattiche moderne e delle tecniche di valutazione delle competenze, ma anche conoscenze di base di psicologia dell'adolescenza, per accompagnare i ragazzi nello sviluppo verso l'età adulta. Inoltre, un professore deve conoscere le diverse metodologie da adottare nei confronti di studenti con bisogni educativi ed esigenze speciali, come i ragazzi che soffrono di autismo.

La formazione di un insegnante delle scuole superiori prevede anche un periodo di pratica, in cui i futuri professori svolgono tirocini, tengono lezioni di prova, guidano esercitazioni e laboratori didattici e partecipano alla gestione di una classe sotto la supervisione di un docente esperto.

A seconda della legislazione vigente in ciascun Paese, per lavorare nella scuola pubblica può essere necessario conseguire una abilitazione all'insegnamento nelle scuole secondarie di secondo grado - mentre di norma l'insegnamento in licei e istituti privati è meno regolamentato.

Competenze di un Insegnante delle Scuole Superiori

Le competenze richieste ad un insegnante delle scuole superiori sono:

  • Conoscenza approfondita delle proprie materie di insegnamento
  • Conoscenza di metodologie didattiche e tecniche per l'insegnamento secondario
  • Conoscenza degli strumenti di intervento pedagogico
  • Conoscenza dei materiali e sussidi didattici
  • Eccellenti capacità comunicative scritte e orali
  • Entusiasmo
  • Pazienza
  • Doti organizzative
  • Senso di responsabilità

Sbocchi Lavorativi e Carriera dell'Insegnante delle Scuole Superiori

Carriera dell'Insegnante delle Scuole Superiori

Il primo ingresso nel mondo del lavoro di un insegnante di scuola superiore avviene già durante la formazione, tramite tirocini in affiancamento ad altri docenti, e prosegue poi con supplenze e brevi periodi di insegnamento, anche presso più scuole, fino ad arrivare ad un contratto a tempo pieno presso un unico istituto, in cui lavorare anche più anni scolastici consecutivi.

All'interno dell'organizzazione scolastica, la carriera di un insegnante di scuola superiore può prevedere ruoli gestionali come quelli del coordinatore di classe, del responsabile della didattica, vicepreside e poi preside di istituto (dirigente scolastico).

Buoni Motivi per Lavorare Come Insegnante delle Scuole Superiori

Il mestiere di insegnante delle scuole superiori si sceglie spesso per passione, perché il lavoro è impegnativo. Un buon professore deve essere un esperto appassionato della propria materia e avere il desiderio di trasmettere le proprie conoscenze agli studenti. Servono anche molta pazienza e determinazione per lavorare con gli studenti adolescenti, a volte attivi ed entusiasti, a volte indisciplinati e disinteressati. Non si tratta di un mestiere facile, ma è sicuramente stimolante e mai ripetitivo. Inoltre, i professori delle superiori possono ricoprire un ruolo decisivo nello sviluppo dei ragazzi: questo comporta grandi responsabilità, ma consente di ottenere poi grandi soddisfazioni.

lo stipendio degli insegnanti di scuola superiore è buono e la professione consente di bilanciare lavoro e vita familiare in modo soddisfacente, considerando che la preparazione delle lezioni e la correzione delle verifiche può essere fatta a casa.

Offerte di lavoro per Insegnante delle Scuole Superiori a: