Cosa Fa l'Elettricista e Quali Sono le Sue Mansioni

Scopri le offerte di lavoro per Elettricista

Descrizione del Lavoro di Elettricista

Cosa fa l'Elettricista

L'elettricista è la figura professionale che lavora sugli impianti elettrici civili e industriali. Si occupa della progettazione, installazione e manutenzione di sistemi e componenti elettrici in abitazioni, fabbriche, uffici, strutture commerciali, edifici pubblici come scuole e ospedali. Provvede all'allacciamento degli impianti alla rete di distribuzione dell'energia elettrica e svolge quindi un ruolo fondamentale nell'assicurare il funzionamento di tutti gli apparecchi elettrici che ci circondano.

Ma cosa fa più in dettaglio un elettricista?

L'elettricista realizza e installa impianti, quadri e apparecchi elettrici ad alta o bassa tensione, in base alle esigenze dei clienti.

Per quanto riguarda le attività di progettazione, per ogni tipologia di impianto elettrico è necessario realizzare lo schema più adatto: determinare la corretta disposizione dei cavi e dei contatti, organizzare le centraline e le schede elettriche, e calcolare i costi di realizzazione. Per queste operazioni sempre più spesso l'elettricista utilizza software CAD elettrici, 2D e 3D, che permettono di gestire l'elaborazione del disegno di schemi elettrici per impianti civili e industriali.

Può progettare quadri elettrici semplici e di piccole dimensioni, come quelli ad uso domestico (per allacciare alla rete elettrica sistemi di illuminazione, elettrodomestici, impianti domotici, citofoni, impianti di condizionamento e termoidraulici, antifurto e telecamere di videosorveglianza, impianti per l'automazione di cancelli, antenne, impianti fotovoltaici o con pannelli solari...), ma anche molto complessi, come nel caso dei quadri elettrici industriali. Un elettricista industriale si occupa infatti di cablaggi bordo macchina per la costruzione di macchinari e di impiantistica per l'automazione industriale.

Competenze dell'Elettricista

Per quanto riguarda le attività svolte per la distribuzione dell'energia e l'allacciamento alla rete elettrica, i compiti dell'elettricista sono del tutto simili a quelli di un cablatore: realizza le canalizzazioni portacavi, posiziona i componenti, identifica i terminali e allaccia cavi, interruttori, prese, morsetti secondo le specifiche tecniche riportate nello schema elettrico. Una volta realizzato il cablaggio, effettua test di collaudo per verificare l'effettivo funzionamento degli impianti collegati.

L'elettricista si occupa poi della manutenzione ordinaria di quadri elettrici, impianti e sistemi, e degli interventi in caso di guasti e malfunzionamenti. Per individuare gli eventuali guasti nei circuiti elettrici, l'elettricista esegue una diagnostica del sistema elettrico. Identificati gli elementi coinvolti, ripara o sostituisce i componenti danneggiati, e poi svolge delle prove per collaudare il sistema e accertarne la tenuta. In questi casi la velocità di analisi e soluzione del problema è particolarmente importante, perché il ripristino della piena operatività deve essere raggiunto nel minor tempo possibile.

L'elettricista ha conoscenze in ambito elettrico ed elettronico, e combina manualità e precisione nel portare a termine le proprie mansioni. Conosce gli strumenti del mestiere, con cui svolge l'installazione, la manutenzione e il collaudo dei sistemi elettrici: tranciacavi, spelacavi, cercafase, multimetri (o tester), temporizzatori e sensori, saldatori, nastro isolante, ecc. È a conoscenza delle norme sul rischio elettrico e dei dispositivi anti-infortunistici, che utilizza costantemente per lavorare in sicurezza, nonché dei requisiti di efficienza, affidabilità e sicurezza da rispettare per realizzare un impianto elettrico a norma.

L'elettricista lavora come dipendente in aziende di installazione e manutenzione di impianti elettrici (settore impiantistica), insieme ad altri professionisti come cablatori, impiantisti e quadristi, oppure direttamente presso imprese produttive, aziende metalmeccaniche e realtà industriali che prevedono una squadra di elettricisti interna per le attività manutenzione ordinaria e straordinaria. Gli elettricisti lavorano anche in cantiere: l'elettricista di cantiere si occupa dell’installazione degli impianti elettrici civili e industriali in nuovi edifici e costruzioni, dal passaggio dei cavi alla cablatura dei quadri, interagendo con gli altri operai e tecnici presenti in cantiere come muratori, idraulici e geometri. Ancora, può essere un lavoratore autonomo o titolare di una attività professionale in proprio.

Scopri le nuove offerte di lavoro prima degli altri!
Inserisci la tua email ora e ricevi le ultime offerte per: Elettricista
Potrai disattivare il servizio in qualunque momento

Compiti e Mansioni dell'Elettricista

Compiti e mansioni dell'Elettricista

Le mansioni più comuni per un elettricista sono:

  • Progettare il disegno di un impianto elettrico
  • Leggere e interpretare schemi elettrici
  • Installare impianti elettrici civili e industriali
  • Fare la manutenzione ordinaria di impianti, apparecchi e sistemi elettrici
  • Individuare e riparare guasti e malfunzionamenti
  • Collaudare i sistemi elettrici installati e quelli riparati
  • Certificare che gli impianti siano a norma di legge

Come Diventare Elettricista? Formazione e Requisiti Professionali

Come diventare Elettricista

Per diventare elettricista i titoli di studio più richiesti sono diplomi tecnici come ad esempio perito elettrico o perito elettronico. Esistono anche corsi di formazione per elettricisti, dove vengono affrontate materie come elettrotecnica, disegno di schemi elettrici, progettazione di impianti elettrici, cablaggio, materiali elettrici e componentistica, norme per la gestione del rischio elettrico nei luoghi di lavoro. Oltre alle conoscenze teoriche sono però indispensabili anche abilità pratiche e manualità per svolgere le attività di installazione e di manutenzione utilizzando in modo appropriato gli strumenti del mestiere.

Inoltre, è importante che un elettricista abbia competenze informatiche, in particolare per l'uso di software di disegno elettrico e software di diagnostica remota per il monitoraggio degli impianti.

Competenze di un Elettricista

Le offerte di lavoro per elettricista richiedono spesso queste competenze:

  • Conoscenze di elettrotecnica
  • Capacità di lettura di schemi elettrici e disegni dei circuiti
  • Competenza nella realizzazione, installazione e manutenzione di impianti elettrici
  • Competenza nel montaggio e cablaggio di quadri elettrici civili e industriali
  • Conoscenza degli strumenti e utensili da lavoro dell'elettricista
  • Precisione e buona manualità
  • Doti organizzative e di gestione del tempo
  • Capacità di lavorare in autonomia
  • Flessibilità e disponibilità a brevi trasferte regionali o nazionali

Sbocchi Lavorativi e Carriera dell'Elettricista

Carriera dell'Elettricista

La carriera di un elettricista inizia solitamente con un periodo di apprendistato, in cui si impara il mestiere in qualità di aiuto elettricista o come elettricista junior. Una volta divenuti elettricisti esperti, si possono assumere compiti di supervisione e coordinamento, ad esempio come capo turno o capo squadra.

Un elettricista può poi decidere di specializzarsi in un campo particolare: ad esempio, nella manutenzione di impianti elettrici industriali, fino a diventare responsabile della manutenzione elettrica di uno stabilimento, o nell'installazione e manutenzione di particolari macchinari e dispositivi, ad esempio come ascensorista o come antennista. Oppure ancora nel settore navale e marittimo, e diventare elettricista navale - la figura che si occupa dell'installazione e programmazione di apparecchiature elettroniche atte alla navigazione e comunicazione radio satellitare a bordo delle navi. Un'altra opportunità interessante è quella di dedicarsi alla progettazione di quadri e impianti elettrici come progettista elettrico/elettronico.

Infine, si può decidere di aprire una propria attività indipendente e focalizzarsi sul servizio ai privati o alle aziende, senza dimenticare la possibilità di trovare impiego in realtà del commercio al dettaglio ed all'ingrosso di materiale elettrico, elettronico e componentistica.

Buoni Motivi per Lavorare Come Elettricista

Il lavoro di elettricista è indicato per chi cerca un mestiere pratico e manuale. La grande domanda di tecnici specializzati nel settore elettrico offre la possibilità di trovare lavoro con relativa facilità - senza tralasciare la concreta opportunità di diventare autonomo e decidere in modo indipendente come e dove lavorare.

Le competenze dell'elettricista sono spendibili in una varietà di contesti (in cantiere, nelle aziende, nelle industrie, nelle abitazioni private), per interventi su numerose tipologie di impianti elettrici: dagli impianti di domotica per l'automazione di porte, cancelli e barriere agli impianti radiotelefonici, televisivi e antennistici, dagli impianti di controllo accesso con badge o impronta digitale agli impianti fotovoltaici, fino agli impianti di automazione di macchinari industriali.

Offerte di lavoro per Elettricista a: