Cosa Fa il Carpentiere Legno e Quali Sono le Sue Mansioni?

Descrizione del Lavoro di Carpentiere

Cosa fa il Carpentiere Legno

Il carpentiere legno è specializzato nella costruzione di strutture in legno. Nei cantieri edili monta ponteggi, armature e casseforme per edifici in cemento armato, ma si occupa anche di progettare, costruire e riparare case in legno, balconi, tettoie, pergole, box auto in legno, tetti, rivestimenti e coperture in legno massiccio o lamellare.

Ma cosa fa esattamente un carpentiere legno?

Il lavoro inizia con la lettura di disegni tecnici e schemi di progetto, la preparazione dei materiali e degli attrezzi e la pianificazione delle diverse fasi di lavorazione.

Nel scegliere il tipo di legno da utilizzare, così come forma e spessore di assi, pannelli, travi, tavole, listelli, il carpentiere in legno deve tenere in considerazione le esigenze specifiche del progetto: strutture come ponteggi o casseri richiedono solidità, stabilità e velocità di costruzione, mentre per tetti, pareti e pavimenti lignei le esigenze primarie possono essere la capacità di isolamento termico e acustico, la resistenza nel tempo o anche la resa estetica.

Selezionati i materiali, segue la fase di misurazione e taglio del legno, utilizzando strumenti manuali e automatici come seghe circolari, seghe a nastro, pialle... Una volta tagliati i singoli elementi, il carpentiere legno applica i trattamenti preventivi per il legno (ad esempio disarmanti e preservanti con proprietà insetticide, fungicide e antitermiti). Provvede poi all'assemblaggio dei pezzi e al montaggio e posa della struttura.

A seconda dei diversi contesti, i macchinari per il taglio e per i trattamenti preventivi del legno possono essere trasportati nel cantiere, per consentire così al carpentiere legno di effettuare tutte le lavorazioni direttamente nel luogo di costruzione.

Se la struttura lignea è fissa, definitiva e destinata ad essere visibile (come una scala, un sottotetto in legno o una baita di montagna) il carpentiere completa l'opera con gli eventuali trattamenti finali, come la levigatura o la verniciatura del legno. Se invece la struttura è mobile o provvisoria (ad esempio casseri e casseforme in legno per il contenimento di getti in calcestruzzo), il carpentiere legno la smonta o la demolisce quando non è più necessaria.

Competenze del Carpentiere Legno

Ma non finisce qui:

Fanno parte della carpenteria in legno anche la manutenzione e il restauro di strutture lignee: il carpentiere legno valuta l'integrità delle opere logorate o danneggiate e identifica il tipo di intervento necessario. Aa esempio la ristrutturazione, riparazione o sostituzione di travature danneggiate dal tempo e dagli agenti atmosferici o di pavimenti e soffitti attaccati dai tarli.

Inoltre, un carpentiere legno può essere incaricato del restauro di costruzioni in legno antiche o di interesse storico artistico, per la conservazione e il consolidamento delle strutture.

Dove lavora un carpentiere legno?

Il carpentiere legno lavora per lo più in imprese di costruzione, nei cantieri edili, ma anche per imprese di carpenteria in legno e aziende di progettazione, costruzione e ristrutturazione.

Se è un artigiano autonomo o dipendente di un'impresa medio-piccola, il carpentiere legno tende a svolgere mansioni varie e diversificate: a seconda delle necessità può svolgere le mansioni di un falegname, serramentista, oppure di un operaio edile generico. Nelle grandi imprese invece il carpentiere legno lavora a progetti di notevoli dimensioni ed è più facile che si specializzi in una determinata mansione, come la costruzione dei casseri per il cemento armato.

Anche la frequenza e la durata delle trasferte variano molto a seconda dell'azienda e del settore per cui si lavora.

I carpentieri in legno lavorano in parte in officina e in parte nei cantieri, spesso all'aria aperta e anche a grandi altezze: il mestiere richiede perciò senso dell'equilibrio e assenza di vertigini. Inoltre, il cantiere edile è un ambiente di lavoro che presenta numerosi rischi: è fondamentale quindi che il carpentiere legno conosca le norme per la sicurezza e la prevenzione degli infortuni sul lavoro e utilizzi in modo corretto i dispositivi di protezione individuale (DPI) previsti.

Altri nomi per questa professione: Carpentiere

Ricerche di lavoro simili: Carpentiere Ferro, Carpentiere Navale

Scopri le nuove offerte di lavoro prima degli altri!
Inserisci la tua email ora e ricevi le ultime offerte di lavoro per: Carpentiere Legno
Potrai disattivare il servizio in qualunque momento

Compiti e Mansioni del Carpentiere

Compiti e mansioni del Carpentiere Legno

Le mansioni principali del carpentiere legno sono:

  • Tagliare il legno lamellare o massiccio secondo i requisiti di progetto
  • Assemblare gli elementi strutturali
  • Montare e smontare armature e casseforme in legno nei cantieri edili
  • Montare travature, tetti e coperture in legno
  • Realizzare strutture leggere in legno (pergole, tettoie....)
  • Costruire case in legno
  • Eseguire lavori di carpenteria in legno
  • Svolgere lavori di manutenzione e restauro di strutture lignee

Come Diventare Carpentiere? Formazione e Requisiti

Come diventare Carpentiere Legno

La formazione necessaria per diventare carpentiere legno è di tipo tecnico professionale. I corsi di carpenteria in legno uniscono teoria e pratica per permettere agli iscritti di realizzare in autonomia costruzioni in legno: casseri, tetti, strutture leggere in legno come terrazze, balconi e recinzioni.

Un carpentiere legno deve conoscere il materiale legno, dall'albero al legno strutturale (le diverse tipologie, le proprietà fisiche e meccaniche, la classificazione del legno per l'edilizia), gli elementi strutturali delle costruzioni, i collegamenti di carpenteria e i sistemi di giunzione per travi, i principi base di statica e fisica edile, le connessioni legno-legno e legno-calcestruzzo. Altri argomenti trattati nei corsi sono ad esempio disegno tecnico, progettazione e realizzazione di coperture in legno, l'impermeabilizzazione del legno e i trattamenti per assicurare prestazioni elevate e durabilità, la normativa tecnica per le costruzioni in legno.

La formazione si completa nel laboratorio di carpenteria, dove gli allievi fanno pratica di tracciamento e taglio del legno con macchine utensili manuali e a CNC. Le offerte di lavoro per carpentiere legno richiedono infatti ai candidati la capacità di utilizzo degli strumenti del mestiere quali motoseghe, seghe circolari, pialle, trapani, frese.

Competenze di un Carpentiere

Le abilità e competenze che il carpentiere legno deve possedere sono:

  • Conoscenza approfondita del legno come materiale da costruzione
  • Conoscenza delle tecniche di costruzione di strutture in legno
  • Competenza nell'assemblaggio parti e nel montaggio di strutture in legno
  • Competenza nell'esecuzione di lavori di carpenteria lignea
  • Capacità di comprensione del disegno tecnico
  • Capacità di utilizzo degli strumenti tradizionali e delle attrezzature automatiche
  • Abilità manuale e forza fisica
  • Precisione e attenzione ai dettagli
  • Conoscenza delle norme di sicurezza
  • Disponibilità alle trasferte

Sbocchi Lavorativi e Carriera del Carpentiere

Carriera del Carpentiere Legno

Il "classico" percorso di carriera del carpentiere legno prevede l'ingresso nel mondo del lavoro tramite un periodo di apprendistato, per progredire poi fino alla posizione di capo squadra, la figura che organizza e distribuisce il lavoro degli altri carpentieri, operai e muratori con autonomia e responsabilità.

Lo sviluppo professionale di un carpentiere in legno può poi evolversi in diverse direzioni. Si può diventare falegnami edili e operare nei cantieri edili per montare armature, casseri e puntellature di supporto per contenere colate in calcestruzzo, cemento, lavori in muratura. Oppure ci si può specializzare nella realizzazione di costruzioni in legno: dalle strutture leggere come patii, gazebo e tettoie fino ai progetti più impegnative come tetti e case in legno, grandi strutture, solai, terrazzi, ponti e passerelle pedonali in legno.

In particolare, i carpentieri legno sono molto richiesti nel campo della bioedilizia, ad esempio per la produzione di case prefabbricate in legno, tetti, coperture, facciate e parquet unendo legno e tecnologia per un'edilizia più sostenibile.

Nel settore nautico lavora invece il carpentiere navale, esperto nella realizzazione di strutture in legno e altri materiali per la nautica (dallo scafo agli interni delle barche) e nel rimessaggio delle imbarcazioni.

Un'altra possibilità è quella di spostarsi nel campo della carpenteria metallica, svolgendo mansioni simili ma utilizzando materiali metallici come ferro, acciaio e alluminio.

Inoltre, un carpentiere legno può dedicarsi al restauro di strutture lignee e diventare quindi un restauratore, oppure alla lavorazione del legno per realizzare mobili e infissi, diventando sostanzialmente un falegname.

Buoni Motivi per Lavorare Come Carpentiere

Il lavoro del carpentiere legno è indicato per chi cerca un'occupazione pratica ed è appassionato per le costruzioni in legno. La carpenteria lignea fa parte dei mestieri tradizionali e conserva una forte componente manuale: è un lavoro impegnativo a livello fisico, che può però offrire stipendi competitivi, soprattutto per i carpentieri legno più esperti.

Il carpentiere in legno inoltre è richiesto dalle imprese e nei cantieri per realizzare tanti tipi diversi di strutture in legno - case, tetti, coperture, facciate, casseformi e palizzate, lavori di ristrutturazione di interni ed esterni. Le offerte di lavoro sono quindi numerose e diffuse su tutto il territorio nazionale.

Offerte di lavoro per Carpentiere Legno a:

Ricevi le offerte via email!
Ricevi notifiche via email con le ultime offerte di lavoro per: Carpentiere Legno
Potrai disattivare il servizio in qualunque momento