Diventare Make Up Artist: Competenze, Formazione e Sbocchi Lavorativi come Truccatrice

Descrizione del Lavoro di Make Up Artist

Cosa fa il Make Up Artist

Il Make Up Artist è un esperto in trucco professionale. I Make Up Artist (in gergo "MUA") lavorano principalmente per il cinema, lo spettacolo e il mondo della moda, oppure in collaborazione con negozi di cosmetici, centri estetici, saloni di bellezza e parrucchieri che offrono un servizio trucco (ad esempio trucco sposa e make up per cerimonie ed eventi).

In generale, truccatori e truccatrici hanno il compito di migliorare l'aspetto estetico delle persone e valorizzare i tratti del viso. Allo stesso tempo, un trucco professionale è in grado di minimizzare o nascondere difetti, rughe e segni d'espressione.

Cosa fa un Make Up Artist, più nel dettaglio?

Per prima cosa il Make Up Artist ascolta le richieste del cliente e quindi analizza il tipo di pelle (secca, mista, grassa), l'incarnato e la fisionomia del viso della persona da truccare: forma (ovale, allungata, rotonda...), zigomi, labbra (carnose, sottili...), naso, fronte, occhi (a mandorla, rotondi, infossati...), mento e mascella.

Dopo questa prima analisi il MUA sceglie i prodotti e i colori da usare, organizza il tavolo di lavoro disponendo i cosmetici necessari e procede quindi con il trucco.

Ad esempio, dopo aver fatto la pulizia del viso e preparato la base con primer, fondotinta e correttori, il Make Up Artist opacizza la pelle con una cipria e applica il blush sulle guance. Realizza poi il trucco occhi (eye makeup) con ombretti in crema o in polvere, matite occhi, eyeliner e mascara, e conclude applicando gloss, tinte labbra, rossetti e matite labbra.

Il Make Up Artist fornisce anche preziosi consigli per la cura giornaliera della pelle (beauty routine) e sui prodotti da usare per lo skin care e per struccare il viso in modo non aggressivo.

A volte, svolge anche semplici mansioni da estetista, come sistemare le sopracciglia con le pinzette, applicare creme, sieri, maschere di bellezza...

I prodotti e le tecniche che i MUA usano naturalmente sono diversi in base al risultato finale desiderato: trucco giorno o trucco sera, trucco sposa, trucchi per il cinema, il teatro o la televisione, make up per sfilate di moda.

Competenze del Make Up Artist

Ad esempio, un Make Up Artist può realizzare un trucco leggero "acqua e sapone" (natural make up), mettere in risalto fascino e sensualità con effetti più sofisticati come lo smokey eyes oppure applicare pigmenti colorati, glitter e ciglia finte per un risultato più eccentrico.

Una tecnica di make up molto diffusa è il contouring, che gioca con i chiaro-scuri per evidenziare determinate zone del viso e metterne in ombra altre, correggendo e armonizzando i lineamenti. Esistono poi anche tecniche di trucco correttivo (camouflage) per eliminare imperfezioni del viso come rossori, cicatrici e macchie della pelle.

Dove trovare lavoro come Make Up Artist?

Gli sbocchi occupazionali per Make Up Artist sono molteplici, come collaboratore freelance oppure come dipendente.

Ad esempio, si può lavorare come truccatrice nel campo della moda, per conto di agenzie: i MUA truccano le modelle secondo le indicazioni ricevute per shooting fotografici e sfilate, collaborando con gli stilisti, i parrucchieri e gli altri professionisti presenti nel backstage.

Un'altra possibilità interessante è nel mondo del cinema. Il truccatore cinematografico lavora sul set e realizza maquillage curati nei minimi dettagli in base alle caratteristiche del personaggio: il trucco, insieme all'abbigliamento, ricopre un ruolo fondamentale per l'immedesimazione dell'attore nel personaggio da interpretare.

I truccatori cinematografici solitamente hanno una specializzazione in trucco SFX (Special Effects) e sanno creare effetti realistici di invecchiamento o ringiovanimento, trucchi per simulare ferite, abrasioni, cicatrici, applicare protesi e calotte in silicone per deformare il viso o il corpo degli attori (tecniche usate principalmente nei film horror o fantasy).

Nel settore dello spettacolo invece i truccatori possono lavorare per il teatro e realizzare trucchi di scena per gli attori (in collaborazione con i costumisti), oppure possono trovare occupazione negli studi televisivi. Dietro le quinte di ogni programma televisivo infatti c'è un team di Make Up Art e Hair Styling che si occupa di "trucco e parrucco" di presentatori, giornalisti, VIP, cantanti e ballerini.

Ma i Make Up Artist possono anche collaborare con centri di bellezza, saloni di parrucchiera, profumerie, negozi di cosmetici che offrono servizi trucco. Oltre a truccare le clienti, il MUA consiglia i migliori prodotti di makeup da usare in base al tipo di pelle e all'incarnato, regala campioni omaggio dei prodotti e incoraggia ad acquistare i cosmetici in vendita nel negozio.

A volte, la Make Up Artist si occupa anche direttamente della vendita dei trucchi.

Un'altra possibilità ancora è quella di fornire servizi di trucco a domicilio o tenere brevi corsi di make up, portando con sé con beauty case e valigette make up con tutto il necessario: un kit con diverse tonalità di fondotinta, correttori, fard, terre, palette di ombretti professionali, mascara, rossetti e tinte labbra, matite per sopracciglia, set di pennelli trucco, spugnette viso, struccanti e cosmetici per la pelle.

Altri nomi per questa professione: Truccatrice

Scopri le nuove offerte di lavoro prima degli altri!
Iscriviti ora e ricevi le ultime offerte di lavoro per: Make Up Artist
Servizio gratuito. Potrai disattivare il servizio in qualunque momento

Compiti e Mansioni del Make Up Artist

Compiti e mansioni del Make Up Artist

Le principali mansioni di un Make Up Artist sono:

  • Ascoltare le richieste del cliente
  • Analizzare la pelle e la fisionomia del viso del cliente
  • Scegliere i colori da usare in base all'incarnato
  • Truccare i clienti (trucco giorno/sera, trucco sposa...)
  • Fornire consigli di bellezza e sull'uso dei prodotti di make up

Come Diventare Make Up Artist? Formazione e Requisiti

Come diventare Make Up Artist

Per diventare Make Up Artist è necessario frequentare uno specifico corso professionale, ad esempio presso una beauty academy e conseguire il titolo di Make Up Artist.

Durante il corso, gli aspiranti truccatori studiano le basi del make up: fisiologia del volto (forme del viso, simmetria e correzioni), teoria del chiaroscuro, cosmetologia e dermatologia di base per riconoscere i diversi tipi di pelle, identificare problemi e inestetismi cutanei, valutare gli ingredienti che compongono i cosmetici e le loro proprietà.

Imparano anche quali sono le norme igieniche e comportamentali relative alla professione: i truccatori lavorano a stretto contatto con la pelle dei clienti ed è quindi fondamentale rispettare precise norme igienico-sanitarie (lavaggio delle mani, pulizia dei pennelli e di altri strumenti specifici per il make up).

Durante il corso per Make Up Artist sono poi previste esercitazioni e dimostrazioni pratiche di quanto appreso su modelle e testine. Inizialmente si sviluppano trucco giorno e trucchi naturali per i vari incarnati, per poi passare al trucco sera, trucco sposa, fino ad arrivare ai make up più creativi ed elaborati.

Le ore di pratica sono indispensabili per imparare ad usare gli strumenti del mestiere (pennelli con setole diverse, beauty blender, piegaciglia...) e ad applicare in modo corretto i prodotti per la base trucco e per il make up occhi e bocca: primer, fondotinta, correttore, illuminante, ombretti, eyeliner, mascara, matite labbra e rossetti.

La formazione di un Make Up Artist però non finisce al termine del corso, ma continua lungo tutta la sua vita professionale: un bravo MUA deve essere sempre aggiornato sui trend moda e make up, sui nuovi prodotti cosmetici con formule innovative, sui marchi emergenti. Per aggiornarsi è possibile ad esempio partecipare a corsi e workshop per truccatori, testare personalmente i prodotti appena usciti e soprattutto accumulare esperienze e collaborazioni con fotografi, Hair Stylist, modelle.

Competenze di un Make Up Artist

Le principali abilità e competenze di un Make Up Artist sono:

  • Capacità di realizzare trucchi professionali
  • Conoscenza delle tecniche di make up
  • Competenza nell'uso strategico dei colori
  • Creatività e senso artistico
  • Abilità manuali
  • Precisione e attenzione ai dettagli
  • Predisposizione alle relazioni interpersonali
  • Flessibilità e dinamismo
  • Disponibilità ad imparare e sperimentare con i trucchi

Sbocchi Lavorativi e Carriera del Make Up Artist

Carriera del Make Up Artist

Per ottenere i primi incarichi come Make Up Artist è indispensabile non solo avere le giuste competenze, ma presentare un adeguato portfolio professionale con le immagini dei propri lavori.

È bene iniziare subito a creare il proprio portfolio, ad esempio inserendo le foto dei lavori fatti per il corso di make up, truccando amici e conoscenti, partecipando a sessioni di shooting insieme a fotografi, collaborando con parrucchieri e Wedding Planner per realizzare trucchi sposa, ma anche lavorando come truccatrice per feste, eventi di paese, saggi di danza...

Tutto questo serve per fare esperienza e fa parte della gavetta.

Un ottimo modo per iniziare una carriera come Make Up Artist è lavorare nel settore retail come commessa nei reparti profumeria, cosmesi e trucco e poi diventare truccatrice nel corner dedicato, oppure diventare assistente di MUA professionisti già inseriti nel mondo della moda o dello spettacolo, con un giro di clienti e relazioni consolidato.

Un altro modo per farsi conoscere come Make Up Artist è aprire un proprio profilo Instagram, un canale Youtube o un blog in cui postare i look realizzati e video tutorial con consigli su come realizzare un trucco perfetto per ogni occasione.

Grazie ai canali social infatti si ha la possibilità di farsi notare ad esempio da agenzie di moda e case di produzione cinematografiche che cercano MUA, avviare collaborazioni con modelle, Influencer, VIP e aziende produttrici di cosmetici che cercano talenti brillanti e appassionati al proprio brand.

I MUA affermati e stimati, con un proprio stile personale ben definito e riconoscibile, hanno poi diverse possibilità di carriera: possono diventare i truccatori preferiti di star e celebrities, diventare consulenti d'immagine o Beauty Consultant, fare da testimonial per marche di trucchi e lavorare per case cosmetiche (ad esempio come Colour Artist), o magari realizzare una propria linea di make up.

Si può anche decidere di dedicarsi esclusivamente ad un particolare settore, ad esempio trucco sposa o trucco teatrale e cine-televisivo.

Oppure, un truccatore può ampliare le proprie competenze nel campo dell'estetica e ad esempio specializzarsi come visagista esperto in trucco semi-permanente con la tecnica microblading (PMU - Permanent Make-Up Artist), oppure frequentare corsi di acconciatura e hairstyling.

Infine, i Make Up Artist esperti possono lavorare come docenti di corsi per truccatori professionisti o organizzare corsi di self make-up.

Devi assumere un Make Up Artist?
Pubblica la tua offerta di lavoro in pochi minuti per ricevere CV da candidati qualificati!

Buoni Motivi per Lavorare Come Make Up Artist

Chi decide di diventare Make Up Artist di solito è spinto dalla propria passione per il make up, la bellezza e colori. È una professione che da una parte richiede molto impegno e dedizione per emergere, ma che dall'altra permette di esprimere la propria creatività e sperimentare con fantasia.

Il lavoro è molto vario e stimolante: i MUA truccano persone di vario tipo e con esigenze diverse: spose, attori, modelle, donne e uomini giovani e meno giovani... e ogni volta devono trovare il trucco giusto per far sentire belli i clienti.

Le opportunità di lavoro sono numerose, in tanti settori diversi: moda, cinema, televisione, cosmetica, con interessanti prospettive di carriera (anche a livello internazionale) per i truccatori più abili e talentuosi.

Ricevi le offerte via email!
Ricevi notifiche via email con le ultime offerte di lavoro per: Make Up Artist
Servizio gratuito. Potrai disattivare il servizio in qualunque momento