Cosa Fa l'Analista del Credito? Descrizione Lavoro, Mansioni, Competenze

Descrizione del Lavoro di Analista del Credito

Cosa fa l'Analista del Credito

Cominciamo da una semplica definizione:

L'analista del credito (o Credit Analyst) ha il compito di valutare il merito creditizio di imprese e privati che chiedono prestiti e di prendere decisioni in merito alle domande di credito dei clienti.

L'analista del credito valuta la solvibilità di persone o società che fanno una domanda di finanziamento, utilizzando una serie di criteri qualitativi e quantitativi, tra cui il livello di rischio (il rischio che la banca o l'istituto di credito non recuperi i fondi prestati). In base all'analisi, valuta la capacità dei clienti di rispettare e onorare gli obblighi finanziari e determina se un prestito o un finanziamento saranno concessi. In caso affermativo, stabilisce i termini del prestito, compreso il tasso di interesse.

L'analista del credito lavora presso banche commerciali, istituti di credito, società di revisione contabile, banche di investimento, società di private equity, agenzie di rating, organismi finanziari, compagnie di assicurazioni, produttori e concessionarie auto e altre società che offrono servizi di finanziamento.

Competenze dell'Analista del Credito

Per stabilire come, quando e a chi concedere credito, l'analista del credito raccoglie informazioni sulla situazione finanziaria del cliente e fa indagini sulla sua storia creditizia.

Nel caso in cui il cliente sia un'azienda, l'analista effettua l'analisi di bilancio e studia la documentazione contabile aziendale in modo approfondito, verifica relazioni annuali, rendiconti finanziari e altri dati di mercato per la valutazione del rischio e per l'assegnazione del rating del credito. Analizza la richiesta di prestito e valuta le garanzie a copertura del finanziamento o del rifinanziamento, utilizzando gli strumenti dell'analisi finanziaria: dati di bilancio e flussi monetari, budget di tesoreria, rapporto dei KPI. Effettua proiezioni di scenari macroeconomici tramite modelling e forecasting.

In base ai risultati ottenuti, l'analista del credito determina il tipo di finanziamento più adatto, l'ammontare del credito da erogare e le condizioni di rimborso del prestito, in accordo con le policy di credito aziendali. Predispone un documento di approvazione del credito (parziale o integrale) o di rifiuto, con l’eventuale richiesta di garanzie supplementari.

Il compito dell'analista di credito è quindi quello di valutare l'affidabilità bancaria e la solvibilità economica di un nuovo potenziale cliente, prima di concedere un prestito, determinando se vi sia un adeguato margine di sicurezza.

Nel caso invece di fidi e prestiti già erogati, l'analista di credito determina se c'è un peggioramento del merito creditizio o se c’è un rischio di insolvenza, distinguendo i crediti perduti da quelli recuperabili.

L'analista del credito svolge le sue mansioni a supporto dell'area commerciale della banca o dell'istituto di credito per cui lavora, e si rapporta costantemente con i colleghi che svolgono attività di consulenza alla clientela (business o privata): gestisce le loro richieste di fidi e prestiti e formula proposte di credito in linea con i risultati dell'analisi creditizia. I rapporti e le raccomandazioni preparati dagli analisti di credito devono poi essere approvati dal responsabile crediti (Credit Manager), cui spetta prendere decisioni in merito alla concessione dei prestiti .

Il lavoro dell'analista del credito implica un alto livello di responsabilità, perché i prestiti erogati possono essere di importo anche molto elevato. Così come può essere particolarmente elevato il rischio che la banca non recuperi le somme prestate: è infatti preciso compito dell'analista mantenere le esposizioni creditizie della società entro limiti di rischio stabiliti.

Altri nomi per questa professione: Credit Analyst

Ricerche di lavoro simili: Addetta Gestione Credito, Commerciale Istituto Credito, Consulente Credito

Scopri le nuove offerte di lavoro prima degli altri!
Inserisci la tua email ora e ricevi le ultime offerte per: Analista Credito
Potrai disattivare il servizio in qualunque momento

Compiti e Mansioni dell'Analista del Credito

Compiti e mansioni dell'Analista del Credito

Alcune delle tipiche responsabilità dell'analista del credito sono:

  • Raccogliere informazioni sui clienti e fare indagini creditizie
  • Leggere e analizzare bilanci e briefing finanziari, effettuare la riclassificazione di bilancio
  • Misurare il rischio di credito tramite modelli statistici (credit risk analysis)
  • Valutare il merito di credito e le garanzie correlate
  • Gestire l'istruttoria delle pratiche creditizie e inviarle ai superiori per l'approvazione
  • Monitorare il merito creditizio delle singole controparti
  • Effettuare analisi dei piani di rientro
  • Preparare e aggiornare report sulla situazione finanziaria dei debitori

Nell'analizzare e valutare le domande di finanziamento, il Credit Analyst deve garantire il rispetto della politica di rischio e delle credit policies aziendali, in conformità alle procedure in vigore.

Come Diventare Analista del Credito? Formazione e Requisiti

Come diventare Analista del Credito

Per diventare analista del credito si richiede una laurea ad indirizzo economico/finanziario, ad esempio in Economia aziendale: sono infatti essenziali conoscenze di economia, matematica, statistica, finanza, contabilità, normativa bancaria. Tra i requisiti figurano anche competenze IT, necessarie per utilizzare programmi matematici e statistici per la misurazione del rischio e l'elaborazione di report finanziari.

In generale, gli analisti del credito devono essere buoni decision makers e unire a doti analitiche e familiarità con i numeri un'ottima capacità di gestione del tempo e di lavorare efficacemente sotto pressione, per rispettare le scadenze fissate.

Una solida conoscenza del settore finanziario, e l'esperienza nell'attività di analisi creditizia maturata presso banche, società finanziarie, società di leasing o studi di consulenza commerciale, forniscono insieme le competenze necessarie per svolgere l'analisi del credito in modo affidabile, e per riuscire a prevedere l’evoluzione della situazione economico-finanziaria nel breve, medio e lungo periodo.

Competenze di un Analista del Credito

Le competenze che deve possedere l'analista del credito sono:

  • Capacità di analisi finanziaria e di bilancio
  • Conoscenza dei principi e degli strumenti di valutazione del credito
  • Capacità di utilizzo dei principali strumenti informatici
  • Approccio analitico
  • Doti organizzative
  • Precisione e accuratezza
  • Problem solving
  • Attitudine a lavorare in team

Sbocchi Lavorativi e Carriera dell'Analista del Credito

Carriera dell'Analista del Credito

II percorso di carriera dell'analista del credito si può sviluppare in molti modi diversi. Una possibilità è costituita dai corsi di specializzazione in Credit Management o in altre aree ad elevata competenza specialistica come il Project Financing. Oppure, un analista del credito può puntare sulle competenze manageriali e diventare funzionario dell'area fidi e prestiti di banche o società finanziarie (come responsabile crediti).

Un'altra possibilità è l’acquisizione di competenze commerciali e consulenziali, per diventare ad esempio consulente del credito, un professionista in grado di consigliare ai clienti (imprese o privati) la soluzione commerciale e tecnica più idonea a seconda delle esigenze di finanziamento.

Sempre rimanendo nel settore finanziario, un analista del credito può anche intraprendere una carriera nel recupero crediti, andando a ricoprire ruoli di responsabilità in società di gestione e recupero del credito.

Buoni Motivi per Lavorare Come Analista del Credito

Lavorare come analista del credito significa confrontarsi quotidianamente con i bilanci e con il fabbisogno finanziario di aziende e privati: situazioni complesse da analizzare e valutare con competenza tecnica, precisione e grande senso di responsabilità, in considerazione delle somme di denaro anche notevoli che vengono affidate e del relativo rischio di credito.

Le possibilità di carriera sono molteplici - in banca, in società finanziare, o nella consulenza - in un settore, quello finanziario, con i salari tra i più competitivi sul mercato, anche per le posizioni di ingresso.

Offerte di lavoro per Analista del Credito a: